BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Percassi presenta Sartori: “Con lui e Marino sarà un’Atalanta da Europa”

Il presidente nerazzurro entusiasta alla presentazione del nuovo responsabile dell'area tecnica. Sartori emozionato: "Qua ci sono grandi margini di crescita".

A Zingonia è il grande giorno di Giovanni Sartori. L’ex dirigente del ChievoVerona, che in 21 anni ha portato la squadra veneta dalla Serie C alla Champions, è stato presentato dal presidente Antonio Percassi come nuovo responsabile dell’area tecnica nerazzurra.

"Il nome di Sartori mi è stato suggerito da Marino e io ho puntato fortemente su di lui – spiega Percassi -. Non ci credo ancora che sia qui, con lui e Marino abbiamo una grande coppia di dirigenti, di sicura affidabilità per il presente e il futuro. Vogliamo diventare sempre più grandi, anche a livello internazionale".

Visibilmente emozionato, Sartori saluta il passato e guarda al futuro: "Ringrazio la famiglia di Campedelli per l’opportunità che mi ha dato. Dopo aver chiuso con il Chievo, volevo prendermi un periodo di vacanza e stare fermo. Ma Percassi ha insistito, e oggi sono felice di essere qua. Conosco bene Marino e l’ambiente nerazzuro: ci sono buoni margini di potenziamento e di crescita". 

Presente alla conferenza stampa anche il direttore generale nerazzurro Pierpaolo Marino: "Con Sartori c’è un’amicizia che dura da anni. Siamo tra i più esperti dirigenti del calcio italiano. Lavoreremo in sintonia per il bene dell’Atalanta, la famiglia Percassi e i tifosi si meritano grandi cose. Non ci saranno assolutamente problemi di convivenza".

Percassi ha poi parlato anche di mercato, di obiettivi stagionali e di stadio: "Con l’arrivo di Bianchi direi che siamo a buon punto. Ora dovranno partire due big per far quadrare i conti. Per la stagione pensiamo prima si tutto pensiamo alla salvezza e a consolidare la nostra posizione in Serie A. Sullo stadio sapete già cosa penso: puntiamo a una ristrutturazione dell’attuale impianto, ma dovremo fare i conti anche con il Comune e con l’AlbinoLeffe".

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Paolo

    I Bergamaschi rosiconi per la gloriosa squadra della propria città…che ridere che mi fanno

  2. Scritto da ???

    In che ruolo gioca Sartori ?

  3. Scritto da Almagro

    Ma basta con ‘sto Albinoleffe….sono 4 gatti, non li considera nessuno, non hanno una storia alle spalle e noi con 107 anni di vita e circa 60 campionati di A dobbiamo confrontarci con questi pellegrini. Ma mandateli a scopare il serio e si facciano uno stadio a vertova, tanto per i numeri che hanno…

    1. Scritto da veronika

      Il problema è che, storia o non storia, l’Albinoleffe ha un contratto firmato con il comune di Bergamo per l’utilizzo dell’impianto fino al termine della stagione sportiva 2014/15. Fino ad allora Percassi, anche per ristrutturare uno spogliatoio, oltre che al Comune dovrà chiedere anche ad Andreoletti. Spero che, vista la campagna elettorale per le comunali, tra Percassi e Gori ci sia già stata una stretta di mano per risolvere il problema…

  4. Scritto da mario59

    Atalanta da Europa…?
    Tifosi preparatevi alla serie B

    1. Scritto da gigi

      ecco, appunto , speriamo non si ripeta come nel 1992… per i piu’ giovani primo arrivo di Percassi all’ Atalanta. L’ anno dopo con Guidolin disastroso campionato (record negativo di punti) ed ennesimo giro in serie B, poi arrivo’ Ruggeri, ma questa e’ un’ altra storia

    2. Scritto da greatguy

      be detto da te…mi fa tirare un sospiro di sollievo! grazie continua cosi e vedrai che a mosca saranno contenti….

    3. Scritto da Gio da PV

      Complimenti . Vedo che sei uno che pensa davvero positivo!