BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Giallo sulla morte in culla di un neonato Il papà: l’ho ucciso io

Il decesso del piccino di soli 24 giorni era stato archiviato come accidentale, una morte in culla. Ma a un anno di distanza il caso è stato riaperto: il papà del neonato, un operaio 25enne della Valbrembana, si è presentato ai carabinieri di Zogno autodenunciandosi

Più informazioni su

 Il decesso del piccino di soli 24 giorni era stato archiviato come accidentale, una morte in culla.

Ma a un anno di distanza il caso è stato riaperto: il papà del neonato, un operaio 25enne della Valbrembana, si è presentato ai carabinieri di Zogno autodenunciandosi: "Ho ucciso io il mio bambino, l’ho colpito con un pugno, per sbaglio, volevo colpire mia moglie, stavamo litigando".

Inevitabile a quel punto riaprire le indagini e così il pubblico ministero Gianluigi Dettori ha disposto la riesumazione del corpo del piccolo e ascoltato la moglie dell’oiperaio. La quale però ha smentito la ricostruzione del marito, confermando che sì, stavano litigando quella sera, ma l’uomo non avrebbe affatto colpito il neonato.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.