BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Una nuova area Arrivi per l’aeroporto di Orio “Lavori finiti per Expo” fotogallery

E' stata inaugurata lunedì 4 agosto la nuova area Arrivi dell'aeroporto Il Caravaggio di Orio al Serio. Quasi 2mila mq in più a disposizione dei passeggeri che sbarcheranno nello scalo bergamasco e degli agenti della sicurezza. Radici: "Mettiamo la prima pietra all'aeroporto del futuro".

Più grande, più gestibile, più comoda. E anche e soprattutto più sicura. E’ stata inagurata lunedì 4 agosto la nuova area Arrivi dell’aeroporto Il Caravaggio di Orio al Serio. Quasi 2mila mq in più a disposizione dei passeggeri che sbarcheranno nello scalo bergamasco e degli agenti della sicurezza.

Al piano terra del terminal passeggeri, la zona è stata ripartita per agevolare i flussi in arrivo e razionalizzare gli spazi. Tre i punti di accesso, posti lateralmente rispetto al piazzale aeromobili: uno riservato ai passeggeri dei voli Schengen, che conduce alla sala riconsegna bagagli, dove saranno installati due nuovi caroselli; un varco per i cosiddetti voli a rischio, che necessitano di verifiche più accurate; l’accesso riservato ai passeggeri dei voli extra-Schengen, che permette di accedere alla nuova zona per il controllo dei passaporti dove sono state realizzate quattro postazioni doppie con operatori della Polizia di Frontiera. A disposizione di questi ultimi anche nuovi uffici, adeguati alle esigenze dettate dallo svolgimento dei compiti istituzionali.

L’apertura della nuova area arrivi avvicina a quello che sarà il volto definitivo dell’aerostazione, ridisegnata nel lato ovest e uniformata all’aspetto generale che ne identifica le diverse zone, dedicate ai voli Schengen ed extra-Schengen.

Presenti all’inagurazione l’amministratore delegato di Sacbo Andrea Mentasti, il questore Fortunato Finolli, il presidente di Sea Pietro Modiano e il presidente di Sacbo Miro Radici, che ha voluto rimarcare come la scommessa fatta all’inizio dei lavori sarà mantenuta: "Per l’inizio dell’Expo del 2015 avremo completato tutti i lavori. Mettiamo così la prima pietra all’aeroporto del futuro".

Il restyling dello scalo di Orio al Serio è dunque entrato nel vivo: da agosto fino alla prima decade del gennaio prossimo si lavorerà alla riqualificazione dell’area riconsegna bagagli che porterà a sette la dotazione dei nastri. Da gennaio si interverrà sulla galleria arrivi landside, interessando gli spazi a cavallo dell’area arrivi airside. Contestualmente al primo piano proseguono i lavori che agli inizi di aprile 2015 riconsegneranno l’area ristrutturata (fino a dicembre 2012 occupata dagli uffici Sacbo), associata a quella di nuova realizzazione, davanti alla quale entreranno in funzione due nuovi pontili di imbarco.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Andrea

    un aeroporto sempre migliore!

  2. Scritto da Paolo rossi

    Dite quello che volete, criticate tutto e tutti.
    Ma almeno una cosa bisogna dirla , questi qui stanno investendo tanti quattrini per migliorare una struttura che non era proprio all avanguardia.
    Complimenti

    1. Scritto da aris

      ma e mettere a posto i bagni che ora son proprio dei cessi? degni del peggior aeroporto, non rispettano il minimo livello di igiene. Se fossi della ASL farei chiudere Orio solo per quello

    2. Scritto da ettore siquei

      Ah beh certo, dico una cosa che voglio, anch’io: perché non fanno partire gli aerei all’inizio della pista? Che risolverebbero almeno una buona parte dei disagi dei cittadini? Forse perchè non vogliono spendere dindini?…

      1. Scritto da bob

        Dire quello che si vuole è lecito, ma parlare a vanvera è proprio dello scemo