BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Mercoledì qualche rovescio poi fino a Ferragosto esploderà la vera estate previsioni

Il meteorologo Edoardo Ferrara di 3BMeteo.com: “Martedì nuovi temporali al Nord, in parte al Centro, mercoledì occasionali al Sud; poi più alta pressione, ma con ancora qualche temporale al Nord”.

Più informazioni su

“Luglio, il mese statisticamente più stabile dell’anno si è rivelato decisamente turbolento con un insolito numero di perturbazioni che ha interessato il nostro Paese” – lo conferma il meteorologo di 3bmeteo.com, Edoardo Ferrara che spiega- “al Centronord è piovuto fino a 16-18 giorni su 31, ma a livello locale quasi quotidianamente, come su diverse aree della fascia alpina, prealpina e pedemontana; fino ad oltre 10-12 giorni di pioggia si sono registrati anche al Sud peninsulare, in particolare sui versanti adriatici.” Nel complesso è piovuto oltre il 70% del normale, ma con surplus pluviometrici che superano il 150-200% su diverse aree del Centronord, in particolare tra Nordest, Levante Ligure, Toscana, alte Marche.

Fino a mercoledì ancora qualche temporale.

“Martedì il tempo tornerà a farsi più instabile con rischio acquazzoni e temporali al Nord e parte del Centro, specie Nordest, interne toscane, Umbria e Marche, ma localmente anche lungo tutto l’Appennino” – prosegue Ferrara – “mercoledì ancora qualche rovescio al Sud peninsulare e sul medio versante adriatico, mentre altrove prevarrà il bel tempo. Le temperature saranno in lieve calo ma il clima si manterrà estivo, con caldo nella norma se non a tratti superiore all’estremo Sud e sulle Isole Maggiori”.

Poi fino a Ferragosto prevarrà il bel tempo.

Fino almeno a metà mese l’anticiclone tornerà a rinforzarsi tentando di risollevare le sorti di questa martoriata Estate 2014” – concludono da 3bmeteo.com – “prevarrà così il bel tempo fino a Ferragosto soprattutto al Centrosud, con caldo a tratti intenso, ma non eccezionale. Più sole anche al Nord rispetto ai giorni scorsi, tuttavia infiltrazioni atlantiche potranno provocare ancora periodici passaggi temporaleschi, in primis giovedì 7 e, più attenuati, anche intorno al 9-10 Agosto: Alpi e Nordovest le zone più a rischio”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.