Furti nelle abitazioni Sgominata banda di 9 uomini: 31 i colpi - BergamoNews
L'operazione

Furti nelle abitazioni Sgominata banda di 9 uomini: 31 i colpi

Gli indagati di nazionalità albanese con base nell`hinterland milanese, sono autori di 31 furti in abitazione e ricettazione di autovetture rubate, erano particolarmente pericolosi e si avvalevano di due cittadini italiani

Erano specializzati nei furti nelle abitazioni, in tutto il nord Italia, Bergamo compresa. E’ di nove arresti il bilancio dell’operazione dei carabinieri di Verbania contro un gruppo criminaleche aveva terrorizzato anche le province di Verbania, Como, Milano, Biella, Verona, Brescia e Vercelli.

I militari di Verbania, supportati dai colleghi dell’arma locale, hanno eseguito in Piemonte, Lombardia, Veneto e Abruzzo nove ordinanze di custodia cautelare in carcere emesse dal gip del tribunale di Verbania.

Gli indagati di nazionalità albanese con base nell`hinterland milanese, sono autori di 31 furti in abitazione e ricettazione di autovetture rubate, erano particolarmente pericolosi e si avvalevano di due cittadini italiani operanti nel capoluogo lombardo per la ricettazione della merce rubata, tratti in arresto per tale ipotesi di reato.

I carabinieri hanno eseguito numerose perquisizioni, recuperando anche nel corso dell`indagine refurtiva, restituita ai proprietari. Le persone tratte in arresto sono state rintracciate in diverse località italiane ed rinchiuse in carcere.

commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it