BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Da “La prima neve” a “La vita di Adele” Al cinema in settimana

La programmazione delle sale cinematografiche di Bergamo e provincia è caratterizzata dalla proiezione dei film drammatici “La prima neve” e “La vita di Adele”. Non mancano, poi, i titoli del momento come “Una notte in giallo”, “Anarchia – La notte del giudizio” e “Mai così vicini”. Ecco la panoramica completa delle pellicole in calendario nei cinema della Bergamasca in settimana.

A caratterizzare la programmazione delle sale cinematografiche di Bergamo e provincia è la proiezione dei film drammatici “La prima neve” e “La vita di Adele”.

Non mancano, poi, i titoli del momento come “Una notte in giallo”, “Anarchia – La notte del giudizio”, “Mai così vicini”, “22 Jump street” e “Transformers 4 – L’Era dell’estinzione”. In calendario, infine, tornano “Storia di una ladra di libri”, “A proposito di Davis”, “12 anni schiavo”, “Una donna per amica”, “Nymphomaniac – Volume 1”, “Philomena” e l’evergreen “American graffiti”.

Ecco la panoramica completa e dettagliata delle pellicole nei cinema della Bergamasca in settimana.

LUNEDI’ 4 AGOSTO

CAPITOL MULTISALA a Bergamo in via Tasso, 41 – 035 248330

“Storia di una ladra di libri”, ‎131min‎‎ – Drammatico‎‎ – Doppiato‎, alle 21:15;‎

“A proposito di Davis”, ‎104min‎‎ – Drammatico‎‎ – Doppiato‎, alle ‎21:15;‎

“La vita di Adele”, ‎179min‎‎ – Drammatico‎‎ – Doppiato‎, alle ‎21:15.

UCI CINEMAS CURNO in via Lega Lombarda, 39 a Curno – 892 960

“Apes Revolution – Il Pianeta Delle Scimmie (NO 3D)”, ‎130min‎‎ – Azione‎‎ – Doppiato‎, alle ‎21:30;

“Apes Revolution – Il Pianeta Delle Scimmie” (3D), ‎130min‎‎ – Azione‎‎ – Doppiato‎, alle 21;‎

“Chef – La ricetta perfetta”, ‎115min‎‎ – Commedia‎‎ – Doppiato‎, alle 19:50 e alle ‎22:40;‎

“Una notte in giallo”, ‎95min‎‎ – Commedia‎‎ – Doppiato‎, alle 20;

“22 Jump Street”, ‎112min‎‎ – Azione‎‎ – Doppiato‎, alle 22:30;

“Anarchia – La Notte del Giudizio”, ‎103min‎‎ – Horror‎‎ – Doppiato‎, alle 20:10 e alle ‎22:35;‎

“Transformers 4 – L’Era dell’Estinzione (NO 3D)”, ‎157min‎‎ – Azione‎‎ – Doppiato‎, alle 20:45 e alle ‎21:45;‎

“Transformers 4 – L’Era dell’Estinzione”, ‎157min‎‎ – Azione‎‎ – Doppiato‎, alle 21:15;‎

“Allacciate le cinture”, ‎110min‎‎ – Commedia‎‎ – Doppiato‎, alle 22:20;‎

“Smetto quando voglio”, ‎100min‎‎ – Commedia‎‎ – Doppiato‎, alle 19:50‎.

ESTERNO NOTTE LAB80 a Bergamo in Via Tasso, 4 – Cortile Biblioteca Caversazzi – 035 342239

“La prima neve”, 104min – Drammatico – Doppiato, alle 21:15.

ARENA ESTIVA – BIBLIOTECA DI SERIATE in via Italia, 58 a Seriate – 035 294868

“12 anni schiavo”, ‎133min‎‎ – Drammatico‎‎ – Doppiato‎, alle 21:15‎.

ARISTON MULTISALA a Treviglio in viale Monte Grappa – 0363 419503

“Una notte in giallo”, 95min – Commedia – Doppiato, alle 19:50;

“Anarchia – La notte del giudizio”, 103min – Horror – Doppiato, alle 20 e alle 22:40;

“Apes revolution – Il pianeta delle scimmie”, 130min – Azione – Doppiato, alle 20 e alle 22:30;

“22 Jump street”, 112min – Commedia – Doppiato, alle 20:10 e alle 22:20;

“Mai così vicini”, 94min – Commedia – Doppiato, alle 20:20;

“Transformers 4 – L’era dell’estinzione”, 157min – Fantascienza – Doppiato, alle 20:30 e alle 22;

“Apes revolution – Il pianeta delle scimmie” (3D), 130min – Azione – Doppiato, alle 21:40.

MARTEDI’ 5 AGOSTO

CAPITOL MULTISALA a Bergamo in via Tasso, 41 – 035 248330

“Jersey boys” (versione in lingua originale, inglese, con sottotitoli in italiano), 134min – Drammatico – Doppiato, alle 21:15;

“Spaghetti story”, 82min – Commedia – Doppiato, alle 21:15;

“Nymphomaniac – Volume 1”, 110min – Drammatico – Doppiato, alle 21:15.

UCI CINEMAS CURNO in via Lega Lombarda, 39 a Curno – 892 960

“Apes Revolution – Il Pianeta Delle Scimmie (NO 3D)”, ‎130min‎‎ – Azione‎‎ – Doppiato‎, alle ‎21:30;

“Apes Revolution – Il Pianeta Delle Scimmie” (3D), ‎130min‎‎ – Azione‎‎ – Doppiato‎, alle 21;‎

“Chef – La ricetta perfetta”, ‎115min‎‎ – Commedia‎‎ – Doppiato‎, alle 19:50 e alle ‎22:40;‎

“Una notte in giallo”, ‎95min‎‎ – Commedia‎‎ – Doppiato‎, alle 20;

“22 Jump Street”, ‎112min‎‎ – Azione‎‎ – Doppiato‎, alle 22:30;

“Anarchia – La Notte del Giudizio”, ‎103min‎‎ – Horror‎‎ – Doppiato‎, alle 20:10 e alle ‎22:35;‎

“Transformers 4 – L’Era dell’Estinzione (NO 3D)”, ‎157min‎‎ – Azione‎‎ – Doppiato‎, alle ‎21:45;‎

“Transformers 4 – L’Era dell’Estinzione” (3D), ‎157min‎‎ – Azione‎‎ – Doppiato‎, alle 21:15;

“Mai così vicini”, 94min – Commedia – Doppiato, alle 21:30 (promozione: ingresso a 3 euro);

“Allacciate le cinture”, ‎110min‎‎ – Commedia‎‎ – Doppiato‎, alle 22:20;‎

“Smetto quando voglio”, ‎100min‎‎ – Commedia‎‎ – Doppiato‎, alle 19:50‎.

ESTERNO NOTTE LAB80 a Bergamo in Via Tasso, 4 – Cortile Biblioteca Caversazzi – 035 342239

“Philomena”, 98min – Drammatico – Doppiato, alle 21:15.

ARENA ESTIVA – BIBLIOTECA DI SERIATE in via Italia, 58 a Seriate – 035 294868

“Cappelli da favola – Il mago di Oz”, teatro per ragazzi, a cura del Teatro Prova di Bergamo. (costo di ingresso: 3,50 euro).

ARISTON MULTISALA a Treviglio in viale Monte Grappa – 0363 419503

“Una notte in giallo”, 95min – Commedia – Doppiato, alle 19:50;

“Anarchia – La notte del giudizio”, 103min – Horror – Doppiato, alle 20 e alle 22:40;

“Apes revolution – Il pianeta delle scimmie”, 130min – Azione – Doppiato, alle 20 e alle 22:30;

“22 Jump street”, 112min – Commedia – Doppiato, alle 20:10 e alle 22:20;

“Mai così vicini”, 94min – Commedia – Doppiato, alle 20:20;

“Transformers 4 – L’era dell’estinzione”, 157min – Fantascienza – Doppiato, alle 20:30 e alle 22;

“Apes revolution – Il pianeta delle scimmie” (3D), 130min – Azione – Doppiato, alle 21:40.

MERCOLEDI’ 6 AGOSTO

CAPITOL MULTISALA a Bergamo in via Tasso, 41 – 035 248330

“C’era una volta a New York”, 119min – Drammatico – Doppiato, alle 21:15;

“Spaghetti story”, 82min – Commedia – Doppiato, alle 21:15;

“Nymphomaniac – Volume 1”, 110min – Drammatico – Doppiato, alle 21:15.

UCI CINEMAS CURNO in via Lega Lombarda, 39 a Curno – 892 960

“Apes Revolution – Il Pianeta Delle Scimmie (NO 3D)”, ‎130min‎‎ – Azione‎‎ – Doppiato‎, alle ‎21:30;

“Apes Revolution – Il Pianeta Delle Scimmie” (3D), ‎130min‎‎ – Azione‎‎ – Doppiato‎, alle 21;‎

“Chef – La ricetta perfetta”, ‎115min‎‎ – Commedia‎‎ – Doppiato‎, alle 19:50 e alle ‎22:40;‎

“Una notte in giallo”, ‎95min‎‎ – Commedia‎‎ – Doppiato‎, alle 20;

“22 Jump Street”, ‎112min‎‎ – Azione‎‎ – Doppiato‎, alle 22:30;

“Anarchia – La Notte del Giudizio”, ‎103min‎‎ – Horror‎‎ – Doppiato‎, alle 20:10 e alle ‎22:35;‎

“Transformers 4 – L’Era dell’Estinzione (NO 3D)”, ‎157min‎‎ – Azione‎‎ – Doppiato‎, alle 20:45 e alle ‎21:45;‎

“Transformers 4 – L’Era dell’Estinzione” (3D), ‎157min‎‎ – Azione‎‎ – Doppiato‎, alle 21:15;

“Allacciate le cinture”, ‎110min‎‎ – Commedia‎‎ – Doppiato‎, alle 22:20;‎

“Smetto quando voglio”, ‎100min‎‎ – Commedia‎‎ – Doppiato‎, alle 19:50‎.

ESTERNO NOTTE LAB80 a Bergamo in Via Tasso, 4 – Cortile Biblioteca Caversazzi – 035 342239

“American graffiti”, 110min – Commedia – Doppiato, alle 21:15.

ARENA ESTIVA – BIBLIOTECA DI SERIATE in via Italia, 58 a Seriate – 035 294868

“Una donna per amica”, 88min – Commedia – Doppiato, alle 21:15.

ARISTON MULTISALA a Treviglio in viale Monte Grappa – 0363 419503

“Una notte in giallo”, 95min – Commedia – Doppiato, alle 19:50;

“Anarchia – La notte del giudizio”, 103min – Horror – Doppiato, alle 20 e alle 22:40;

“Apes revolution – Il pianeta delle scimmie”, 130min – Azione – Doppiato, alle 20 e alle 22:30;

“22 Jump street”, 112min – Commedia – Doppiato, alle 20:10;

“Transformers 4 – L’era dell’estinzione”, 157min – Fantascienza – Doppiato, alle 20:30 e alle 22;

“In ordine di sparizione”, 116min – Azione – Doppiato, alle 21:15;

“Apes revolution – Il pianeta delle scimmie” (3D), 130min – Azione – Doppiato, alle 21:40.

Ecco tutte le informazioni pellicola per pellicola.

– “Storia di una ladra di libri”. Il film è ambientato nella Germania della Seconda Guerra Mondiale. Protagonista è Liesel (Sophie Nélisse), una vivace e coraggiosa ragazzina affidata dalla madre incapace di mantenerla, ad Hans Hubermann (Geoffrey Rush), un uomo buono e gentile, e alla sua irritabile moglie Rosa (Emily Watson). Scossa dalla tragica morte del fratellino, avvenuta solo pochi giorni prima, e intimidita dai “genitori” appena conosciuti, Liesel fatica ad adattarsi sia a casa che a scuola, dove viene derisa dai compagni di classe perché non sa leggere. Con grande determinazione, è tuttavia decisa a cambiare la situazione e trova un valido alleato nel suo papà adottivo che, nel corso di lunghe notti insonni, le insegna a leggere il suo primo libro, Il manuale del becchino, rubato al funerale del fratello. L’amore di Liesel per la lettura e il crescente attaccamento verso la sua nuova famiglia si rafforzano grazie all’amicizia con un ebreo di nome Max (Ben Schnetzer) che i suoi genitori nascondono nello scantinato e che condivide con lei la passione per i libri incoraggiandola ad approfondire le sue capacità di osservazione.

– “A proposito di Davis”. Il film di Joel ed Ethan Coen, racconta una settimana nella vita di un giovane cantante folk che si trova davanti a un bivio, mentre cerca faticosamente di farsi strada nel mondo musicale del Greenwich Village del 1961. Llewyn Davis (Oscar Isaac), chitarra al seguito, stretto nella sua giacca nel tentativo di difendersi dallo spietato inverno newyorchese, è tormentato da ostacoli che sembrano insormontabili, alcuni dei quali creati da lui stesso. Affidandosi alla generosità di amici e sconosciuti per vivere in città, arrabbattandosi con lavori qualsiasi, Llewyn parte per un viaggio che lo porterà dalle ‘baskethouses’ del Village (i caffè newyorchesi in cui i musicisti vengono pagati dal pubblico con soldi raccolti in un cestino) ad un club deserto di Chicago – un’assurda odissea per un’audizione con un potente impresario musicale – e poi di nuovo indietro a New York.

– “La vita di Adele”. A 15 anni, Adele ha due certezze: è una ragazza, e una ragazza di solito esce con i ragazzi. Il giorno in cui intravede il blu dei capelli di Emma, sente che la sua vita sta per cambiare. Sola con i suoi dilemmi adolescenziali, cambia l’idea che ha di se stessa e sente trasformarsi il modo in cui gli altri la guardano.

– “Apes revolution – Il pianeta delle scimmie”. La crescente nazione delle scimmie guidata da Caesar è minacciata da una banda di umani sopravvissuti al devastante virus diffuso dieci anni prima. Raggiunta una fragile pace, essa sarà molto breve, ed entrambe le parti si troveranno sul’orlo di una guerra che deciderà quale sarà la specie dominante sulla Terra.

– “Chef – La ricetta perfetta”. Quando lo chef Carl Casper perde improvvisamente il lavoro in un prestigioso ristorante di Los Angeles per aver rifiutato di compromettere la sua libertà creativa a causa del dispotico proprietario del ristorante, si ritrova a decidere cosa fare della sua vita. Ritrovandosi a Miami, insieme alla sua ex moglie, il suo amico e suo figli, lo chef Carl apre un chiosco ambulante. Durante il viaggio, Carl torna al suo passato per ritrovare la passione per la cucina e l’entusiasmo per la vita e l’amore.

– “Una notte in giallo”. Meghan è un’ambiziosa giornalista televisiva sui 30 anni, che sta per essere promossa ad un ruolo di primo piano da un’importante rete nazionale. Dopo una giornata disastrosa, scopre di essere stata lasciata dal suo fidanzato e di non avere neanche ottenuto la promozione. Per tirarla su di morale, le sue migliori amiche la convincono ad uscire per passare una serata tra donne in città all’insegna del divertimento più sfrenato e, così, Meghan trascorre una scatenata notte brava. Tra un bicchiere e l’altro, per allontanare la tristezza, la ragazza flirta con un affascinante barista, Gordon. Il mattino seguente, Meghan si sveglia nell’appartamento di Gordon – effetto collaterale della sua folle avventura notturna. Non sa più dove siano finiti il suo cellulare e la sua borsa, ma utilizza il telefono fisso per controllare la sua segreteria telefonica, dove ha ricevuto un messaggio dal suo produttore che le annuncia di essere nuovamente in corsa per la grande promozione, a condizione di arrivare presso l’emittente televisiva entro l’inizio della trasmissione. Senza svegliare Gordon, Meghan infila il suo abito osè della sera prima e si avventura in un territorio a lei sconosciuto nel centro di Los Angeles. Senza soldi e senza documenti, Meghan incappa in una serie di divertenti disavventure nel tentativo di arrivare in tempo al network televisivo per non lasciarsi sfuggire il lavoro dei suoi sogni.

– “22 Jump street”. Dopo le peripezie alle scuole superiori (due volte), grandi cambiamenti attendono gli agenti Schmidt (Jonah Hill) e Jenko (Channing Tatum) quando prendono parte ad una missione in incognito presso un college locale. Ma dopo che Jenko entra nella squadra football e Schmidt si infiltra nella scena artistica bohemienne, iniziano ad avere dubbi sulla loro collaborazione. Ora non si tratta più soltanto di risolvere il caso – devono scoprire se sono in grado di avere una relazione più matura. Se questi due adolescenti troppo cresciuti possano trasformarsi da matricole in veri uomini, il college potrebbe rivelarsi l’occasione migliore che gli sia mai capitata.

– “Anarchia – La notte del giudizio”. 2023. E’ la notte dello Sfogo annuale, in America, quando ogni crimine è lecito dal tramonto all’alba. E’ così che la società è diventata pacifica per il resto dell’anno. Mentre la gente si barrica in casa, un gruppo di individui si trova per strada nel bel mezzo del massacro. A cercare di portarli al sicuro sarà un uomo con una propria disperata missione.

– “Transformers 4 – L’era dell’estinzione ”. Quarto capitolo della saga campione d’incassi "Transformers". Il film inizia dopo che una battaglia epica ha lasciato una grande città devastata, pur avendo salvato la Terra. Quando l’intera umanità si è ricomposta, appare un gruppo di uomini oscuro che tenta di controllare la direzione della storia… mentre una nuova minaccia, antica e potente, prende di mira la Terra. Con l’aiuto di nuovi esseri umani, Optimus Prime e gli Autobot si preparano ad affrontare una sfida ancora più terribile. In un’avventura incredibile, sono coinvolti nella guerra tra il bene e il male, che culmina in una battaglia dalla portata globale.

– “Allacciate le cinture”. Gli amori e il tempo. Ma non sono amori qualunque. Quello di Elena (Kasia Smutniak) per Antonio (Francesco Arca) è una passione improvvisa, travolgente e corrisposta. Ma è una passione proibita: Elena sta con Giorgio (Francesco Scianna) mentre Antonio è il nuovo ragazzo della sua migliore amica Silvia (Carolina Crescentini), e in più tra i due sembra non esserci alcuna affinità, né tantomeno stima. Ma l’attrazione tra Elena e Antonio esplode ugualmente, irrazionale, bruciante e contro ogni regola anche a scapito di scompigliare le vite di tutti, amici e parenti. Sono trascorsi 13 anni, Elena è sposata con Antonio, ha due figli e nel frattempo insieme al suo migliore amico Fabio (Filippo Scicchitano) ha realizzato il suo sogno di aprire un locale di successo. Le vite di tutti sembrano realizzate e le antiche turbolenze scomparse. Il nuovo equilibrio subisce però una scossa…

– “Smetto quando voglio”. Il protagonista, Pietro Zinni, ha trentasette anni, fa il ricercatore ed è un genio. Ma questo non è sufficiente. Arrivano i tagli all’università e viene licenziato. Cosa può fare per sopravvivere un nerd che nella vita ha sempre e solo studiato? L’idea è drammaticamente semplice: mettere insieme una banda criminale come non se ne sono mai viste. Recluta i migliori tra i suoi ex colleghi, che nonostante le competenze vivono ormai tutti ai margini della società, facendo chi il benzinaio, chi il lavapiatti, chi il giocatore di poker. Macroeconomia, Neurobiologia, Antropologia, Lettere Classiche e Archeologia si riveleranno perfette per scalare la piramide malavitosa.

– “La prima neve”. Michele è un undicenne che vive in Val di Mocheni, tra le montagne del Trentino, con la madre e il nonno paterno Pietro, apicoltore e falegname. Il padre è morto da poco, lasciando la famiglia, e in particolare Michele, in una situazione di profonda crisi. A questo dolore scorre parallela la sofferenza di Dani, un giovane originario del Togo fuggito dalla Guerra in Libia, ospite di un centro di accoglienza, incapace di accettare la sua paternità. Le loro vite si incrociano quando Dani viene mandato a lavorare da Pietro. L’inverno si avvicina con quella neve che Dani non ha mai visto e in questo scorrere del tempo Dani e Michele avranno modo di imparare a ascoltarsi e capirsi curando le proprie ferite.

– “12 anni schiavo”. Il film è ambientato negli Stati Uniti. Negli anni che hanno preceduto la guerra civile americana, Solomon Northup (interpretato da Chiwetel Ejiofor), un nero nato libero nel nord dello stato di New York, viene rapito e venduto come schiavo. Misurandosi tutti i giorni con la più feroce crudeltà (impersonificata dal perfido proprietario terriero interpretato da Michael Fassbender) ma anche con gesti di inaspettata gentilezza, Solomon si sforza di sopravvivere senza perdere la sua dignità. Nel dodicesimo anno della sua odissea, l’incontro con un abolizionista canadese (Brad Pitt) cambierà per sempre la sua vita.

– “Mai così vicini”. Ci sono milioni di ragioni per non provare simpatia nei confronti dell’agente immobiliare Oren Little (Michael Douglas). Intenzionalmente indisponente verso il genere umano, non desidera altro che vendere un’ultima casa e andare in pensione in santa pace. I suoi piani però vengono scombinati dal figlio che, inaspettatamente, gli molla la nipote, della cui esistenza non sapeva nulla. Incapace di prendersi cura della tenera bambina di nove anni, la affida alla risoluta ed amabile vicina di casa Leah (Diane Keaton) e cerca di tornare alla sua monotona quotidianità ma, un po’ alla volta e con una certa riluttanza, Oren imparerà ad aprire il cuore alla famiglia, a Leah e alla vita stessa.

– “Jersey Boys”. Il film narra la storia di quattro giovanotti che provengono dalla parte sbagliata del New Jersey, i quali si uniranno per formare il gruppo rock icona degli anni 60, The Four Seasons. La storia dei processi e dei trionfi, è accompagnata da canzoni che hanno influenzato una generazione, tra le quali "Sherry", "Big Girls Don’t Cry", "Walk Like a Man", "Dawn", "Rag Doll", "Bye Bye Baby", "Who Loves You" e molte altre.

– “Spaghetti story”. Valerio è un bravo attore, ma si arrangia con impieghi part-time nell’attesa di poter vivere del proprio lavoro. Il suo amico Scheggia vive ancora con la nonna, ma sa già come crearsi "una posizione". Serena è studentessa, ma vorrebbe costruire una famiglia con Valerio. Giovanna lavora come massoterapista, ma sogna di diventare chef di cucina cinese. Quattro giovani adulti dei nostri giorni, che sembrano avere le idee chiare su chi sono e cosa vogliono ma di fatto restano ingabbiati nei propri schemi mentali. Ognuno giudica l’altro, ed è cieco di fronte alle proprie esigenze e potenzialità. Quando la giovane prostituta cinese Mei Mei entra a far parte delle loro vite, tutto è costretto a cambiare rapidamente.

– “Nymphomaniac – Volume 1”. Prima parte del film di Lars von Trier. Al centro della pellicola c’è la storia poetica e folle di Joe (Charlotte Gainsbourg), una ninfomane, come lei stessa si autoproclama, raccontata attraverso la sua voce, dalla nascita fino all’età di 50 anni. Una fredda sera d’inverno il vecchio e affascinante scapolo, Seligman (Stellan Skarsgård), trova Joe in un vicolo dopo che è stata picchiata. La porta a casa dove cura le sue ferite e le chiede di raccontargli la sua storia. L’ascolta assorto mentre lei narra, nel corso dei successivi 8 capitoli, la storia della sua vita, piena di incontri e di avvenimenti.

– “Philomena”. Irlanda, 1952. Philomena Lee, ancora adolescente, resta incinta. Cacciata dalla famiglia, viene mandata al convento di Roscrea. Per ripagare le religiose delle cure che le prestano prima e durante il parto, Philomena lavora nella lavanderia del convento e può vedere suo figlio Anthony un’ora sola al giorno. A tre anni Anthony le viene strappato e viene dato in adozione ad una coppia di americani. Per anni Philomena cercherà di ritrovarlo. Cinquant’anni dopo incontra Martin Sixmith, un disincantato giornalista, e gli racconta la sua storia. Martin la convince allora ad accompagnarlo negli Stati Uniti per andare alla ricerca di Anthony.

– “Cappelli da favola – Il mago di Oz”. Spettacolo teatrale a cura del Teatro Prova di Bergamo: Narrazione e gioco teatrale con il coinvolgimento dei bambini. (consigliato dai 3 anni in su).

– “C’era una volta a New York”. Durante la traversata atlantica che le porterà negli Stati Uniti, una giovane immigrata polacca è costretta ad elargire favori sessuali in cambio delle medicine e del cibo per la sorella caduta malata. Una volta sbarcata, alla donna viene intimato di mantenere il silenzio su quanto avvenuto: nonostante questo verrà bollata come donna di scarsa moralità dai documenti dell’immigrazione. Senza un posto dove andare, finirà per l’accompagnarsi ad un prestigiatore e seduttore da strapazzo, che la convincerà ad esibirsi con lui a New York.

– “American graffiti”. Lo sfondo: una metropoli statunitense, di notte, con le sue luci multicolori, le sue strade. I personaggi principali: 4 ragazzi diciassettenni con una partner ciascuno. Tutto negli anni sessanta. John Miller è il più affascinante, il più ambito dalle ragazze. Nessuno lo batte quando è alla guida della sua auto. Di fatto si imbarca con Carrol, dodicenne, bruttina, capricciosa, che pretende già di essere sexy e di fare soffrire i maschi. Egli un po’ la insulta e un po’ la protegge. Terry Fields è il più disgraziato ed infantile. Si vanta di una macchina immensa, che, in realtà, ha avuto in prestito. Si guadagna, come compagna occasionale, l’affascinante Herby. Mentre i due però sono appartati in un prato, dei loschi figuri rubano loro la macchina.

– “Una donna per amica”. Francesco e Claudia sono belli, giovani e molto amici. Lui è un avvocato, impacciato e spiritoso. Lei è veterinaria, un’anima libera, sensuale e anticonfomista. Tra loro non ci sono segreti, ma quando nella vita di Claudia arriva Giovanni e lei decide di sposarlo, Francesco si accorge che l’amicizia fra uomo e donna è più complicata del previsto.

– “In ordine di sparizione”. In una regione isolata della Norvegia, Nils tiene libere le strade guidando un enorme spazzaneve. Cittadino modello, la sua vita è sconvolta dall’omicidio del figlio, finito per errore nel mirino della malavita. Deciso a vendicarsi, l’uomo si rivela un combattente nato, scagliandosi da solo contro un’organizzazione criminale guidata dal "Conte", gangster ferocissimo ma amante dell’arte e vegano convinto. La situazione si complica quando si mette di traverso anche la ruspante mafia serba, in un susseguirsi di omicidi e vendette incrociate sempre più rocambolesco. Grazie alla fortuna dei principianti e a un coraggio fuori dal comune, Nils riuscirà a tenere tutti sotto scacco, fino all’eclatante resa dei conti.

Paolo Ghisleni

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.