BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Finanziamenti scolastici, ecco i primi istituti che potranno usufruirne

Sono disponibili da venerdì 1 agosto, sul sito del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (www.istruzione.it), gli elenchi delle prime 1.639 #scuolesicure che saranno interessate dagli interventi di messa in sicurezza ed agibilità del piano per l’edilizia scolastica del governo.

Sono disponibili da venerdì 1 agosto, sul sito del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (www.istruzione.it), gli elenchi delle prime 1.639 #scuolesicure che saranno interessate dagli interventi di messa in sicurezza ed agibilità del piano per l’edilizia scolastica del governo.

Grazie ai 400 milioni della delibera Cipe dello scorso 30 giugno saranno coperti 1.639 interventi che erano rimasti esclusi dal cosiddetto "decreto del Fare". Le aggiudicazioni avverranno con iter agevolato per consentire una rapida partenza delle opere che hanno un valore medio di 160.000 euro. Sindaci e presidenti di Provincia saranno infatti, per queste procedure, commissari straordinari. Il Miur sta scrivendo loro per comunicare che sono autorizzati ad avviare subito le gare, con pubblicazione del relativo bando, o ad affidare i lavori in caso di gare già espletate. Ci sarà tempo fino al prossimo 31 dicembre per l’assegnazione degli interventi. La riunione odierna del Cipe (Comitato interministeriale per la programmazione economica) ha infatti deliberato la proroga dalla scadenza iniziale del 30 ottobre 2014 alla nuova scadenza del 31 dicembre. Altri 381 interventi, presenti sempre nelle graduatorie del dl del "Fare", saranno finanziati con i ribassi d’asta. Sempre con i ribassi si finanzieranno fino a ulteriori 845 interventi, per il conseguimento del certificato di agibilità e per il completamento della messa a norma, previsti dal decreto del Miur numero 267.

Queste le prime scuole bergamasche che potranno usufruire del finanziamento:

– Carvico, Istituto Comprensivo Enrico Fermi;

– Urgnano, primaria Basella;

– Nembro, scuola secondaria Enea Talpino;

– Entratico, primaria Giovanni II;

– Chiuduno, scuola primaria;

– Treviolo, Istituto Comprensivo Zona;

– Mapello, scuola secondaria Gelmi;

– Almenno San Bartolomeo, primaria Capoluogo;

– Castel Rozzone, palestra scolastica;

– Arcene, scuola secondaria Consonni;

– Bagnatica, Istituto Comprensivo;

– Pradalunga, primaria Ghislanzoni;

– Valnegra, Istituto Comprensivo Gervasoni;

– Corna Imagna, primaria Gnecchi;

– Camerata Cornello, infanzia e primaria;

– Palosco, primaria Zorza;

– Azzano San Paolo, primaria Quattro Fratelli Piacentini;

– Cologno, primaria Antonio Locatelli;

– Villongo, palestra Istituto Comprensivo;

– Osio Sotto, Istituto Comprensivo Papa Giovanni;

– Stezzano, secondaria Nullo;

– Ponte San Pietro, secondaria Dante Alighieri;

– Villa di Serio, secondaria primo grado;

– Presezzo, secondaria Aldo Moro;

– Lallio, secondaria Fratelli Terzi;

– Selvino, secondaria Aldo Moro;

– Bergamo, Liceo Mascheroni;

– Bergamo, Itis Paleocapa;

– Olmo al Brembo, infanzia don Simone Frosio;

– Treviolo, Istituto Comprensivo Zonca;

– Casnigo, polo scolastico Bagardi Bonandrini.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.