Quantcast
Igiene ed alimentazione: così si previene e si cura la congiuntivite - BergamoNews
Informazione Pubblicitaria

Salute

Salute

Igiene ed alimentazione: così si previene e si cura la congiuntivite

Arrossamento, bruciore, lacrimazione abbondante, sensazione di avere un corpo estraneo nell’occhio fino, nei casi più gravi, all’annebbiamento della vista. Sono questi i sintomi della congiuntivite, un problema diffuso sia tra i bambini sia tra gli adulti.

A cura dell'Ufficio Stampa IOB

Arrossamento, bruciore, lacrimazione abbondante, sensazione di avere un corpo estraneo nell’occhio fino, nei casi più gravi, all’annebbiamento della vista. Sono questi i sintomi della congiuntivite, un problema diffuso sia tra i bambini sia tra gli adulti.

Ne parliamo con il dottor Giulio Leopardi, responsabile dell’Unità di Oculistica del Policlinico San Pietro di Ponte San Pietro, dell’attività ambulatoriale di oculistica del Policlinico San Marco di Zingonia e di Corpore Sano Smart Clinic, innovativa struttura sanitaria del Gruppo San Donato all’interno del Centro Commerciale “Le due torri” di Stezzano.

Dottor Leopardi, quali sono le cause di questo problema?

"I motivi per cui si manifesta possono essere molti e diversi. Tra questi infezioni batteriche o virali, ma più frequentemente allergia agli acari della polvere e al polline delle piante, fumo di sigaretta, esposizione prolungata al sole. Chi poi usa lenti a contatto o passa molte ore davanti allo schermo del computer può andare incontro a lacrimazione scarsa che rende gli occhi più a rischio. Le lacrime infatti servono da un lato a “pulire” l’occhio, dall’altro contengono sostanze che distruggono gli agenti infettivi".

Ma è possibile prevenirlo?

"In parte sì. Per le congiuntiviti allergiche, che coinvolgono entrambi gli occhi, la prevenzione consiste nel non entrare in contatto con la sostanza che provoca allergia. Nel caso degli acari della polvere, ad esempio, una buona abitudine è lavare frequentemente tende, tappeti, coperte, peluche nel caso dei bambini. Alcune semplici regole igieniche invece aiutano a limitare il rischio di congiuntiviti batteriche o virali, che in genere si manifestano con forte gonfiore alle palpebre e secrezione mista a pus e che inizialmente riguardano un solo occhio. Tra queste lavare spesso le mani, non toccarsi gli occhi con le dita, non scambiarsi asciugamani con chi è già stato “contagiato”. Un aiuto poi viene anche dall’alimentazione e in particolare dalla luteina, sostanza che si trova nelle verdure verdi, dagli spinaci ai piselli, preziosissima per la salute degli occhi poiché li difende dall’attacco dei radicali liberi, i principali responsabili dell’invecchiamento cellulare, e agisce come una sorta di “occhiale da sole fisiologico” proteggendoli dai raggi ultravioletti".

E se nonostante tutto ci si ritrova con gli occhi rossi e che bruciano, cosa possiamo fare?

"La terapia consiste nell’uso di colliri che, a seconda del tipo di congiuntivite, possono contenere antibiotici, per quelle batteriche, o antistaminici per quelle allergiche. In tutti i casi, per attenuare il fastidio, oltre al classico rimedio casalingo degli impacchi con la camomilla, sono utili colliri con azioni lenitiva e rinfrescante, come quelli a base di estratti naturali come camomilla, eufrasia, amamelide. Se poi il problema è causato da eccessiva secchezza oculare un rimedio valido sono i sostituti lacrimali (le lacrime artificiali). Sono contenuti in flaconcini monodose e si mettono come un collirio. Infine da non trascurare nemmeno un’abbondante sciacquata di acqua del rubinetto ripetuta 3 o 4 volte al giorno: aiuta a pulire l’occhio in modo efficace ma delicato".

Vuoi leggere Bergamonews senza pubblicità?
Iscriviti a Friends! la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio.
L'abbonamento annuale offre numerose opportunità, convenzioni e sconti con più di 120 Partner e il 10% della quota di iscrizione sarà devoluta in beneficenza.
Scopri di più, diventiamo Amici!
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI