Congresso Lega, Salvini: “Ora la rivoluzione fiscale Saremo milioni in piazza” - BergamoNews
Carroccio

Congresso Lega, Salvini: “Ora la rivoluzione fiscale Saremo milioni in piazza”

Aliquota al 20% secca, da Nord a Sud. E' questa la rivoluzione fiscale lanciata da Matteo Salvini, confermato segretario federale della Lega Nord, durante il congresso che si è tenuto a Padova. “La nostra scommessa e' quella di far pagare di meno a chi oggi paga troppo e di costringere a pagare chi oggi non lo fa".

Aliquota al 20% secca, da Nord a Sud. E' questa la rivoluzione fiscale lanciata da Matteo Salvini, confermato segretario federale della Lega Nord, durante il congresso che si è tenuto a Padova. “La nostra scommessa e' quella di far pagare di meno a chi oggi paga troppo e di costringere a pagare chi oggi non lo fa – ha detto il numero uno del Carroccio -. "Renzi è pericoloso, questo è antidemocratico fino al midollo, nel nome della velocità e del risparmio sta facendo di tutto. Vogliono una marionetta sorridente che fa i selfie, manovrato da Berlino. Per questo noi dobbiamo difendere con le unghie e con i denti il territorio".  

Salvini sara' segretario federale fino al 15 dicembre del 2016. L'assise di oltre 400 delegati ha approvato un ordine del giorno letto da Roberto Calderoli e redatto dalla commissione Statuto in cui si delibera che "il segretario eletto nel congresso straordinario il 15 dicembre scorso a Torino dura in carica fino al 15 dicembre 2016". L'odg e' stato approvato a maggioranza, con un solo voto contrario. In mancanza di proroga, il mandato di Salvini - eletto dal congresso dopo una consultazione 'stile primarie' tra i militanti - sarebbe scaduto nell'estate 2015 dopo solo un anno e mezzo, anziche' tre, in quanto l'europarlamentare milanese era subentrato a Roberto Maroni che aveva deciso di lasciare in anticipo la carica di segretario. Nessuna modifica all'articolo uno del testo in cui si definisce "l'indipendenza della Padania" come "finalità'" del movimento. Chi non condivide l'articolo uno, ha scandito il responsabile organizzativo, Roberto Calderoli, "se ne puo' andare". Tra le modifiche introdotte l'inserimento della parita' della rappresentanza di genere e delle minoranze interne negli organi statutari. E' quanto ha ribadito Matteo Salvini, parlando di un eventuale ritorno dell'alleanza con Forza Italia, a margine dei lavori del congresso federale della Lega Nord. Il segretario del Carroccio ha chiarito di non essere disponibile a una nuova alleanze "stile ammucchiata". Infine ha auspicato che il partito di Silvio Berlusconi "possa ripartire".

leggi anche
  • Politica
    Salvini, Lega Nord: “Sulla morte di Yara si specula troppo”
    Matteo Salvini
  • Undefined
    Alzano, la Lega Nord issa la bandiera lombarda tolta dopo le elezioni
    Bandiera lombarda
  • Politica
    Referendum della Lega 31.846 firme da Bergamo “E’ record in Padania”
    Matteo Salvini
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it