Il lancio dei bagagli all'aeroporto di Bergamo Guarda il video - BergamoNews
Il caso

Il lancio dei bagagli all’aeroporto di Bergamo Guarda il video

Il lancio dei bagagli all'aeroporto di Bergamo. Non è un nuovo sport, ma un video caricato su Youtube mercoledì 16 luglio da un passeggero in partenza dallo scalo bergamasco. Il filmato è stato ripreso dall'interno dell'aereo e mostra il carico dei bagagli nella stiva del Boeing Ryanair a fianco. Si vedono chiaramente gli addetti lanciarsi le valigie sotto la carlinga: cadono a terra, rimbalzano, strisciano. Poi uno dei lavoratori li solleva e li lancia a sua volta nella stiva.

Il lancio dei bagagli all'aeroporto di Bergamo. Non è un nuovo sport, ma un video caricato su Youtube mercoledì 16 luglio da un passeggero in partenza dallo scalo bergamasco. Il filmato è stato ripreso dall'interno dell'aereo e mostra il carico dei bagagli nella stiva del Boeing Ryanair a fianco. Si vedono chiaramente gli addetti lanciarsi le valigie sotto la carlinga: cadono a terra, rimbalzano, strisciano. Poi uno dei lavoratori li solleva e li lancia a sua volta nella stiva.

Il passeggero ha postato il video con la scritta: "Share ! Share ! Share ! All world must see this video !" ("Condividete” Condividete! Condividete! Tutto il mondo deve vedere questo video!). Un altro utente, su Twitter, scrive: “Gradirei sentire cosa ha da dire Ryanair su questo video”.

Guarda il video

Più informazioni
leggi anche
  • Orio al serio
    Cantiere dell’aeroporto: i lavori alla pista in anticipo sul programma
    Lavori alla pista 10 dell'aeroporto di Orio al Serio
  • Bergamo
    Riaperta la pista di Orio Il video in esclusiva del primo atterraggio
    La nuova pista dell'aeroporto di Orio
  • Aerei
    Ryanair vola alto anche su smartphone: ecco la nuova App
    App Ryanair
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it