Quantcast
Dalmine, piove dal tetto della biblioteca comunale “Già spesi 150 mila euro” - BergamoNews
Disservizio

Dalmine, piove dal tetto della biblioteca comunale “Già spesi 150 mila euro”

Secchi e catini per contenere la pioggia che cade dal tetto. Succede a Dalmine. Non in una catapecchia, ma all'interno della biblioteca comunale, che da sempre ha problemi di infiltrazioni d'acqua. I dipendenti provano a tamponare i disagi con il più classico dei rimedi: secchi posti dove cade la goccia per evitare che cada sul pavimento. Negli ultimi anni sono stati commissionati lavori per cercare di risolvere il problema, con una spesa di 150 mila euro per “interventi di somma urgenza” che non hanno dato i risultati sperati.

Secchi e catini per contenere la pioggia che cade dal tetto. Succede a Dalmine. Non in una catapecchia, ma all'interno della biblioteca comunale, che da sempre ha problemi di infiltrazioni d'acqua. I dipendenti provano a tamponare i disagi con il più classico dei rimedi: secchi posti dove cade la goccia per evitare che cada sul pavimento. Negli ultimi anni sono stati commissionati lavori per cercare di risolvere il problema, con una spesa di 150 mila euro per “interventi di somma urgenza” che non hanno dato i risultati sperati.

“Nostra Dalmine” ha depositato un'interrogazione per chiedere quali misure verranno adottate per eliminare le infiltrazioni: “Nonostante gli interventi, nei giorni di intense precipitazioni  atmosferiche l'acqua piovana continua a filtrare dal tetto e dai lucernari della biblioteca, penetrando nell'edificio – si legge nel testo firmato dal consigliere Fabio Tiraboschi -. dipendenti della biblioteca, in tali occasioni, sono costretti ad attrezzarsi con secchi e catini per raccogliere l'acqua piovana. Diversi frequentatori della struttura sono attori di continue lamentele per la situazione in questione, che mina la qualità e la vivibilità della biblioteca stessa. Interroghiamo il Sindaco e la Giunta per sapere se siano a conoscenza del problema e lo abbiano considerato tra le loro priorità di azione, quali strategie intendono intraprendere a breve e a lungo termine per la risoluzione del disagio, quali possibilità di azione ci sono nei confronti della società che ha svolto - a quanto pare, non nel modo più corretto - i lavori del 2012, con particolare riferimento a garanzie o cauzioni eventuali”.

Qui il testo integrale dell'interrogazione

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
leggi anche
La lanterna
Dalmine
Nasce “La Lanterna”, l’informazione libera di un gruppo di 18enni
Tenaris Dalmine
Dalmine
Accordo alla “Tedesca” alla Tenaris, i lavoratori premiano la trattativa
Bombardamento alla Dalmine
L'anniversario
1944-2014 settant’anni fa bombardamento a Dalmine Domenica messa e concerto
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI