BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Torre Boldone, i cittadini donano 530 mila punti del supermercato

Quando la solidarietà diventa virale. I cittadini di Torre Boldone hanno donato 530 mila punti del supermercato al Comune che li destinerà ad iniziative sociali per aiutare le famiglie in difficoltà. Forse la cifra non rende l'idea della portata dell'iniziativa: 530 mila punti significa che da dicembre a oggi i cittadini del paese dell'hinterland hanno aderito in massa alla proposta solidale lanciata dall'amministrazione. Migliaia di cittadini, migliaia di spese settimanali.

Quando la solidarietà diventa virale. I cittadini di Torre Boldone hanno donato 530 mila punti del supermercato al Comune che li destinerà ad iniziative sociali per aiutare le famiglie in difficoltà. Forse la cifra non rende l’idea della portata dell’iniziativa: 530 mila punti significa che da dicembre a oggi i cittadini del paese dell’hinterland hanno aderito in massa alla proposta solidale lanciata dall’amministrazione. Migliaia di cittadini, migliaia di spese settimanali.

Giovedì il sindaco Claudio Sessa, rieletto da due settimane, farà il punto con gli assessori per decidere la destinazione dei fondi. “E’ stato un successone – spiega il primo cittadino -. Si tratta di migliaia di euro che potremo utilizzare per i servizi sociali. Per un sindaco è una grande soddisfazione, significa che gli abitanti si fidano del Comune e sono pronti a rinunciare a un credito per donarlo. Non è cosa da tutti. Ma a Torre Boldone sì”.

L’altra iniziativa curiosa è la consegna della tassa rifiuti fatta porta a porta dagli assessori comunali. In due giorni, armati di bici, gambe allenate e buona volontà, gli assessori si sono dati da fare per recapitare in tutte le cassette della posta le buste con la Tari. “Risparmiamo tremila euro al giorno – continua Sessa – e poi sgambettano un po’, fa bene alla salute. In totale avremo seimila euro che destineremo secondo le esigenze. Sicuramente per aiutare le persone in difficoltà”.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Maurizio

    Per questo sono orgoglioso dei miei compaesani e di essere di Torre Boldone.

  2. Scritto da Claudio Sessa

    Ringrazio tutti di cuore, anche quelli che mi hanno telefonato per complimentarsi. Ma i complimenti vanno a tutti i CITTADINI che hanno aderito all’iniziativa e che continuerà fino a fine anno.

  3. Scritto da giovanni

    e bravo Sessa, in bocca al lupo dal tuo vecchoi compagno del Lussana Giovanni

  4. Scritto da Flaminio

    Ottima idea, a chi è venuta in mente?

  5. Scritto da SUSANNA

    complimenti sinceri per questa notizia che porta speranza di un mondo migliore e dimostra ai giovani che con la buona volontà e con tanta onestà si può cambiare restando uniti e donando ognuno per il prossimo…

  6. Scritto da Silvia

    Ottime iniziative concrete!

  7. Scritto da marco

    Complimenti per queste idee bellissime! Ce ne vorrebbero di sindaci cosi.

  8. Scritto da Mau

    bellissima iniziativa, complimenti !!! se ne vedono poche di queste azioni, che sia d’esempio alle altre amministrazioni.

  9. Scritto da Luigi

    Raro esempio di “altra” Italia che ormai nessuno sembra conoscere più, i miei complimenti…

  10. Scritto da angelo

    complimenti