BergamoNews it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Edoardo Raspelli ospite all’ultimo week-end di “Erbe del Casaro”

Il gastronomo, che ogni domenica su Canale5 conduce “Melaverde” alla scoperta dei prodotti tipici regionali, sarà l’ospite speciale dell’ultimo week-end della rassegna “Erbe del Casaro”, in Alta Valbrembana. L’appuntamento, volto a valorizzare le specialità del territorio,è in programma sabato 7 e domenica 8 giugno.

L’Altobrembo si prepara a due giornate ricchissime di appuntamenti alla scoperta dei sapori brembani e della cultura locale, con un ospite d’eccezione: il gastronomo Edoardo Raspelli.

Averara, Cassiglio, Cusio, Mezzoldo, Olmo al Brembo, Ornica, Piazza Brembana, Piazzatorre, Piazzolo, Santa Brigida e Valtorta: sono gli 11 paesi dell’Alta Valle Brembana pronti per il gran finale di “Erbe del Casaro”, la rassegna gastronomica e culturale che anima l’Altobrembo dal 24 maggio. Il weekend di sabato 7 e domenica 8 giugno chiuderà la quinta edizione della rassegna con un programma di iniziative e appuntamenti culinari che esalteranno i prodotti e le tradizioni gastronomiche della Valle Brembana. Il testimonial ufficiale Edoardo Raspelli, conduttore di “Melaverde” – la trasmissione domenica in onda su Canale5 e dedicata ai prodotti tipici regionali – che parteciperà a molte iniziative di questo weekend fornendo un contributo prezioso alla valorizzazione delle ricchezze gastronomiche della Valle, frutto di cultura, saperi e tradizioni del territorio e delle sue genti.

Ristoranti, aziende agricole e vari operatori di Altobrembo metteranno in mostra erbe spontanee, formaggi brembani e vini della bergamasca. Appuntamento da non perdere, sabato 7 giugno alle 16 a Piazza Brembana con la presentazione del Libro di ricette “Altobrembo Emozioni di Sapori” a cui presenzierà Raspelli. A seguire, dalle 17 alle 20, Alla Scoperta degli Antichi Sapori, un percorso gastronomico lungo la via antica del paese per degustare e conoscere i sapori della tradizione. Per l’occasione, mercatino di artigianato, possibilità di massaggi Shiatsu della Scuola Internazionale di Shiatsu di Milano e per i più piccoli parchetto con asinelli, conigli e altri animali. Per gli amanti delle camminate in montagna, alle 10 a Mezzoldo, Escursione con l’esperto, alla scoperta delle proprietà delle erbe spontanee a cura di Federico Mangili. La sera del 7 giugno, a Piazzatorre alle 21, Baldovino Midali presenterà insieme ad Edoardo Raspelli il suo ultimo filmato La mia Terra, la mia Gente, opera che esalta le ricchezze naturalistiche del territorio, insieme alle sue genti e alle sue risorse. Sarà presente anche Maura Anastasia, attrice e modella, “l’amica degli animali”. Alle h.20.30 Ristorante Pizzeria Rustica propone Le Erbe nei Distillati, degustazione di distillati a base di erbe prodotti nella bergamasca a cura della ditta Distillerie Zini. Domenica 8 giugno, dalle 10 alle 18, Cusio ospiterà l’evento top di Erbe del Casaro: Il Salone dei Formaggi Brembani e dei Vini della Bergamasca a cui presenzierà Raspelli. La qualità dei formaggi della Valle Brembana incontra la pregevolezza dei vini della bergamasca in uno spazio espositivo in cui consorzi e aziende di produzione vi porteranno a scoprire, conoscere e gustare le squisitezze della terra di Bergamo. Faranno da cornice al Salone i mercatini di artigianato e una serie di attività da non perdere. Alle 11 Convegno “Esperienze di vita e di lavoro in montagna”, incontro con casari storici della Valle Brembana, dalle 14.30 alle 16, Il Re dei Formaggi Brembani, gioco-degustazione dei formaggi della Valle Brembana per eleggere il “Re”, il formaggio preferito dai partecipanti, dalle 14.30 alle 17.30, Dimostrazione del funzionamento dell’Antico Mulino, dalle 14.30 alle 17.30: Pomeriggio con gli asinelli (possibilità di cavalcata per bambini), dalle 15.30 Dimostrazione di cucina con Erbe e Formaggi a cura della Gastronomia “Dolce e salato” e Ipssar di San Pellegrino terme, alle h.16.00 Merenda al Mulino e infine, alle 16,30, Degustazione guidata dei Formaggi Brembani con i maestri assaggiatori Onaf. Per entrambi i giorni del weekend, Mostra di Foto: la vegetazione spontanea della bergamasca a cura del Gruppo Flora Alpina Bergamasca presso l’Info-point di Olmo al Brembo, e nei pomeriggi alle h.16.00 a Mezzoldo al Rifugio Passo San Marco, La Merenda della Nonna con bicchiere di latte accompagnato da torte e biscotti fatti in casa al burro di malga.

Non perdete poi i Menu di Erbe del Casaro nei ristoranti aderenti che proporranno gustosi piatti a base di erbe spontanee e formaggi brembani, e gli Aperitivi di Erbe del Casaro nelle strutture che offriranno una degustazione a tema con deliziosi stuzzichini alle erbe e un tris di formaggi locali. Per vivere la rassegna a 360°, sono disponibili anche fantastiche offerte di mezza pensione con menu a tema a partire da 45 euro. Insieme alle erbe spontanee e ai formaggi tipici, scoprirete un’area di notevole valore paesaggistico e naturalistico, unendo in tal modo il piacere della gola e quello dello spirito.

Programma completo, informazioni, menu e offerte su www.erbedelcasaro.it

Per avere ulteriori informazioni è possibile inviare un’email all’indirizzo di posta elettronica info@altobrembo.it, chiamare il numero 348.1842781 oppure consultare il sito internet www.altobrembo.it

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da alex

    Le nostre valli Alpine ricche di diversita’ di costumi, architetture rurali, di cibi unici nella qualita’ e quantita’. Ogni comune con il suo caseificio potrebbe dar vita ad un nuovo formaggio: a volte restano anonimi in mezzo a quelli gia’ famosi come quelli DOP. Ricchezza di paesaggi, biodiversita’ ancora tutti da valorizzare, conoscere e promuovere. Un mosaico di eccellenze da scoprire di paese in paese, di cascina in cascina, lassu’ .. Tra i pascoli e le nostre malghe..