BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Via la bandiera lombarda dal giardino del Comune Polemica ad Alzano

Nemmeno il tempo di cambiare aria agli uffici comunali che ad Alzano lombardo scoppia la prima polemica. La nuova amministrazione guidata da Annalisa Novak, che ha vinto le elezioni del 25 maggio con il 54% dei voti, si è insediata solo da pochi giorni. Il segretario della sezione locale della Lega Nord, Giuseppe Rota, si è accorto di una piccola, ma sostanziale modifica al giardino del municipio.

Nemmeno il tempo di cambiare aria agli uffici comunali che ad Alzano lombardo scoppia la prima polemica. La nuova amministrazione guidata da Annalisa Novak, che ha vinto le elezioni del 25 maggio con il 54% dei voti, si è insediata solo da pochi giorni. Il segretario della sezione locale della Lega Nord, Giuseppe Rota, si è accorto di una piccola, ma sostanziale modifica al giardino del municipio. E’ stata tolta la bandiera di San Giorgio, quella lombarda, dal pennone su cui è sventolata negli ultimi anni. “Questa bandiera che è stata esposta per tanti anni sul pennone nel giardino del Comune di Alzano Lombardo è miracolosamente sparita ( l’hanno tolta!!!!). – spiega l’esponente leghista – Si amministra per tutti e non per "alcuni".

In effetti lo statuto comunale, articolo 1 comma 7, recita: “Resteranno perennemente all’esterno della delegazione comunale la bandiera della comunità europea, la bandiera nazionale e la bandiera storica lombarda raffigurante la croce di San Giorgio”. Il neo vicesindaco Manuel Bonzi risponde con una battuta: “La bandiera si è rotta”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Roberto Spadoni

    Maroni! Bossi! Io con la vostra bandiera mi ci pulisco…

  2. Scritto da Ale

    Complimenti alla nuova amministrazione eletta, immagino la pericolosità della bandiera lombarda (che ricordo lo è dal 1176 d.C.) prosegue inesorabile la discriminazione della nostra identità da ambo gli schieramenti politici italiani.

    Basta razzismo autogenocida

  3. Scritto da Arons

    L’inutile bandiera inventata dalla lega. Questi sono gli unici fatti che sono in grado di realizzare

    1. Scritto da Riccardo

      Purtroppo sanno fare bene anche cartelli con i nomi dei paesi in bergamasco maccheronico, grandi e inutili rotonde stradali per dare lavoro agli amici, sanno difendere gli evasori delle quote latte eccetera, eccetera…

      1. Scritto da il polemico

        però almeno sanno smascherare gli abusivisti candidati a sindaco..non si può arrivare da tutte le parti dai,altrimenti che ci stanno a fare quelli del pd?tu da schifato,voteresti l’abusivista edilizio?

  4. Scritto da REMO

    alzano paese di bergamaschi tolgono la bandiera della lega …
    l,unica cosa giusta da lasciare se non facciamo le regioni autonome vedi Trento e Bolzano .dove andiamo? litialia non è mai stata unita lo è solo da quando in MOLTI MANGIANO A SPESE DI TUTTI MA SIAMO COSI SOMARI DA NON CAPIRLO .VIVA GLI IGNORANTI E LE TASSE A QUESTO PUNTO

    1. Scritto da romolo

      prima di apostrofare la gente con “somari e ignoranti” rileggiti il commento, se casomaivi trovassi degli errori………vergognatene, ma in privato!!!!!!!!!!!

  5. Scritto da Nicola

    Che sciocchezze sto Giuseppe rota, va bee io penso che non si dovrebbe stare a guardare a una bandiera ma ci sono altre priorita tipo i conti online e amministrare con trasparenza cosa sicura che sapra fare la nuova squadra di Annalisa Nowak. … bravo al neo vicesindaco

  6. Scritto da GIOANBALA

    l’aria nuova puzza già più della vecchia……riguardo la bandiera, tranquilli , fra qualche anno sventolerà quella con la mezzaluna!!

  7. Scritto da Giuseppe

    L’unica bandiera che deve sventolare e quella TRICOLORE . Siete i soliti vergognatevi

  8. Scritto da Alessandra

    ah,ma c’era una bandiera? manco me ne sono accorta

  9. Scritto da La verità fa male

    Le ridicole trombonaggini dei partiti retrogradi come il PD sono senza senso. Questi come primo urgentissimo e inderogabile provvedimento hanno tolto una bandiera, prendendosela con un simbolo … e i commentatori come HANS gli danno pure ragione!!! ma prendetevela invece con la riforma pensioni Fornero, magari andando a firmare i referendum promossi dalla Lega, se volete fare veramente qualcosa di utile e di serio per il popolo !!!

    1. Scritto da poer marter a te

      vai e firma.non cercare d imporre agli altri il pensiero tuo e dei legaioli sfascia italia.siete il 6% e non il 54 o il 60.solo perche avete aumentato di un niente adesso devono pensarla tutti come voi?????poer marter a te…….

      1. Scritto da La verità fa male

        sono già andato e ho già firmato, anche per salvare le (future) pensioni dei “poer marter” piddini che pur di non toccare i privilegi di politici, sindacalisti di professione, banchieri, coop rosse e coop bianche, burocrati strapagati e combriccola bella non hanno esitato un solo minuto ad approvare senza fiatare tutte le scempiaggini prodotte dal governo Monti

        1. Scritto da hans

          dal governo monti votato da pd e pdl. pdl alleato della lega che gli è servito per mettere maroni in regione. sapete che senza alleanze non andate da nessuna parte e zaia si ritrova senza poltrona pure lui. poracci i legaioli!

    2. Scritto da Narno Pinotti

      Allora, visto che insiste: 1) la riforma delle pensioni, al netto di alcuni pasticci, era e rimane sacrosanta, perché la pensione va pagata dai contributi versati e commisurata all’aspettativa di vita media, non goduta a sbafo da 57 a 90 anni e addebitata alle generazioni successive; 2) la legge Fornero, riformando anche i contributi, è di natura tributaria e come tale non può essere sottoposta a referendum, ergo quel quesito è un blabla senza sugo, buono per chi abbocca. Stia bene.

      1. Scritto da La verità fa male

        La riforma pensioni l’aveva fatta Maroni poi per la demagogica volontà di salvare 250-300 mila persone dallo “scalone Maroni” si sono buttati al vento diversi milioni di euro creando le premesse per rendere necessaria la futura riforma Fornero. Comunque se è vero che non si può godere a sbafo della pensione a 57 anni di età ancor meno si può goderne a sbafo dall’età di 40 anni. Erano diritti acquisiti? chi se ne frega, quando la barca affonda si toccano e si eliminano anche quelli!

        1. Scritto da Narno Pinotti

          In linea di principio sono d’accordo sul toccare i diritti acquisiti, ma chissà perché nessuna riforma delle pensioni – né Dini, né Maroni, né Fornero – ha osato tanto. Probabile che sia una scelta che cadrebbe al primo ricorso, sicché ci si deve contentare del possibile, evitando di rovinare tutto per inseguire l’impossibile. Proprio per questo, meglio tenersi la riforma Fornero, pur con i suoi brutti errori (cf. gli esodati), perché più esigente e radicale della Maroni.

  10. Scritto da Laura

    Hanno fatto bene a toglierla, di questa lombardia formigoniana-maroniana c’è solo da vergognarsi.

    1. Scritto da Giuseppe

      Se ti vergogni della lombardia perche’ non fai fagotto e ti trasferisci in emilia in america o in giappone, ci faresti solo un favore!!!!!!!!!

  11. Scritto da Tone

    E’ proprio vero che quelli della lega sono solo chiacchiere e distintivo.

  12. Scritto da Rob

    Veramente, alla data del 31 Maggio A.D. 2014, la Bandiera della Regione Lombardia è costituita da una rosa camuna bianca in campo verde. La croce di San Giorgio è la bandiera dell’Inghilterra, nonché dell’antica Repubblica di Genova e del Ducato di Milano (di cui il nostro territorio ha fatto parte solo per un brevissimo periodo). Se ne riparlerà quando la Regione cambierà bandiera.

  13. Scritto da Mister Bean

    Bisogna obbedire agli ordini di partito. Il potere deve tornare tutto a roma. Più prefetti, meno provincie e meno regioni. Protezione civile centralizzata. Avanti con la cura mattaoranzi, che assomiglia sempre di più ad un altro socialista del passato.
    lui.
    Si è comprato il voto con 80 euro, SOLDI degli italiani. E questi ci sono cascati come pere cotte. Se lo meritano.

    1. Scritto da Lex

      Un paese dopo l’altro cadete come mosche! Tra 5 anni vi ricorderemo come i più grandi bugiardi della REPUBBLICA ITALIANA

    2. Scritto da Lee Mortaccy

      Renzi i soldi italiani li ha saputi andare a trovare dopo i disastri della lega_pdl e li da a 10 milioni di italiani . I soldi degli italiani che avevate in mano voi dove sono andati a finire ?

  14. Scritto da ANArT I ALZANO

    non tocchiamo le bandiere, sono simbolo di conquiste del passato,
    non calpestiamo il duro lavoro di chi ha costruito l ‘ italia con molti sacrifici dal dopoguerra ad oggi per la libertà e democrazia

  15. Scritto da bruno

    Il sindaco è medico ed ha iniziato ad operare dove non era necessario. Il tumore è la disoccupazione non la bandiera.

    1. Scritto da X

      Se toglieva quella Italiana poteva andare vero…?
      Siete al 6% rendetevene conto,non contate più nulla.

  16. Scritto da Michele

    Quello che si è rotta è l’identità lombarda che loro vogliono cancellare. Purtroppo la gente vota per gli 80 euro e non per quello che veramente serve al comune e alla politica reale soprattutto quando sono partiti mascherati da liste civiche per paura di non prendere voti sufficienti. Che vergogna

    1. Scritto da riccardo

      Alà cor…
      identità lombarda? ma se an và gnac decorde coi bresà…
      Quelli che risolvevano i problemi di burocrazia e giustizia bruciando le “leggi inutili” in pubblico e che volevano i ministeri a Monza e altre amene pagliacciate varie per gonzi poco sobri già di mattina presto, quelli sì che facevano votare per cose utili al “popolo lombardo”, altro che gli 80 euro…

    2. Scritto da hans

      giusto, servono i cartelli in dialetto per risolvere i problemi.

  17. Scritto da cosi' e'

    Cosi’ non va’ bene,se e’ scritto nello statuto che la presenza della bandiera storica lombarda cosi’ come quella nazionale e europea deve sventolare perennemente,e’ da’ rimettere senza se e senza ma,se poi uno se ne frega dello statuto comunale allora parte gia’ male.

    1. Scritto da mauro fusti

      via tutte queste insulsaggini , e via anche i leghisti , altro che “per sempre ” sparite avete fatto abbastanza danni a Bergamo ed all’italia col vs degno compare putt..ere

    2. Scritto da hans

      bandiera storica lombarda? a me quella sembra di milano che poi fu ripresa dalla lega con l’aggiunta dello spadone. metteranno quella verde del formaggino prealpi.

      1. Scritto da Elena

        ….a me sembra? Manco la storia della nostra regione conosci…

  18. Scritto da Daniele

    Non è la bandiera della Lombardia ma semplicemente la bandiera con la Croce di San Giorgio, vessillo fra l’altro della città di Milano. E’ stato fatto un uso politico ingiusto di questo simbolo da parte dei soliti noti, gli stessi che si sono appropriati altrettanto ingiustamente del sole delle alpi, simbolo ancestrale che appartiene al bagaglio culturale della nazione intera. La bandiera della lombardia è la Rosa Camuna bianca in campo verde, tutte le altre… bandiere di partito.

  19. Scritto da Elena

    Vuoi governare a suon di battute… Siamo messi bene!

  20. Scritto da Carlo Pezzotta

    “la bandiera si è rotta” Manuel, grandeeee! si è proprio rotta!!

  21. Scritto da Giovanni

    La bandiera storica lombarda? Ma non è mai esistita, quella al limite è di Milano; che c’entriamo con Milano? Leghisti pataccari!

  22. Scritto da A.Z. BG

    Toglieranno subito anche i cartelli ALZÀ. I sinistri personaggi che governano ora si vergognano di essere Bergamaschi e Lombardi e pure di San Giorgio. Ma il PD non aveva anche i Cristiani al suo interno?Cristiani che si vergognano dei Santi e che preferiscono le bandiere africane,evidentemente.

    1. Scritto da hans

      ma san giorgio è il patrono di alzano? ma tieni giù la mani dai cristiani. pussa via!

  23. Scritto da bepi

    Eh sì: devono cominciare con lo spoil system…..prima la bandiera, poi i nomi delle vie, poi tutti in piazza a recitare quello che vuole il Kim di turno