BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Lavoro, ma mio marito è pensionato: mi spetta il bonus 80 euro? Risposte

Il nostro esperto risponde ad altri quesiti che i lettori di Bergamonews hanno inviato chiedendo spiegazioni sul bonus di 80 euro. Pubblichiamo le risposte del nostro esperto Sergio Colombini.

Il nostro esperto risponde ad altri quesiti che i lettori di Bergamonews hanno inviato chiedendo spiegazioni sul bonus di 80 euro. Pubblichiamo le risposte del nostro esperto Sergio Colombini, consulente del lavoro. La prima serie di risposte potete leggerle qui.

Per altre informazioni scrivete sempre a bergamonews@gmail.com.

DOMANDA

Approfitto della vostra disponibilità per porgere al vostro esperto la seguente domanda: Ad un lavoratore con un normale contratto di apprendistato spetta o meno il bonus di 80 euro?

Sì. 

Ho sentito qualche mio amico dire che gli apprendisti forse non lo prenderanno o lo prenderanno ma in misura ridotta ( visto che paghiamo meno IRPEF ) è vero? Inoltre non ho capito bene perchè nell’articolo si parla di 53 euro e non 80?

I 53 euro come tutti gli importi tra zero e 80 euro possono derivare dal calcolo che deve essere fatto se il reddito complessivo sta fra i 24 e i 26.000. Il conteggio viene fatto nel seguente modo: Il credito spetta per la parte corrispondente al rapporto tra l’importo di 26.000 euro, diminuito del reddito complessivo, e l’importo di 2.000 euro. Esempio: reddito complessivo 24.500 credito spettante: 26.000 meno 24.500 uguale 1.500 diviso 2.000 = 0,75 che applicato a 80 dà un credito di euro 60.

DOMANDA

Sono dipendente privato ed ho solo reddito da lavoro dipendente e quindi mi spetta questo benedetto Bonus di 80 euro. Poi però il mio coniuge è pensionato, ed abbiamo sempre fatto il Mod. 730 ognuno per conto suo (cioè non un Mod. 730 cumulativo) La domanda è: ci spetta il Bonus? Gabriela

Dipende dal singolo reddito. Se supera i 26.000 euro no!

DOMANDA

Ho 2 lavori… quello principale con partita iva come libero professionista e un secondo lavoro con un contratto a tempo indeterminato part-time verticale. Con il secondo lavoro non raggiungo gli 8000 euro annui ma sommando i due sono sopra gli 8000 e sotto i 24000. Mi spetta il bonus? Andrea

No perché il reddito che dà diritto al credito è quello di lavoro dipendente che non superando gli 8.000 non consente di ottenere il bonus.

DOMANDA

Andrò in pensione a fine agosto. Percepisco uno stipendio superiore ai 1500 euro. Spettano anche a me gli 80 euro? Giuliano

Bisogna vedere a che lordo corrisponde esattamente. I 1.500 euro netto possono essere influenzati da diversi elementi pertanto senza conoscere la retribuzione lorda non è possibile dare una risposta corretta.

DOMANDA

Io ho avuto nel 2014 un imponibile di 26.300,00 euro mi sa che non posso avere il contributo? Deluso

Purtroppo ha ragione… Se il 26.300 anziché al 2014 fossero riferiti al 2013 e nel 2014 dovesse guadagnare meno potremmo rifare i conti.

DOMANDA

Una domanda. Cosa succede a chi ha reddito dipendente contratto tempo indeterminato attorno ai 10.000 lordi annui, a cui affianca prestazioni occasionali con ritenuta (importi inferiori a 5.000 euro)? Paola

Il calcolo viene fatto sul reddito complessivo e pertanto sulla somma dei due redditi. In ogni caso i 10.000 euro di lavoro dipendente darebbero diritto al bonus pertanto prima di essere sicuri e certificare quindi al proprio datore il diritto a percepire il bonus è bene farsi i conti “in casa propria” per capire se il reddito complessivo supererà o meno i 26.000.

DOMANDA

Partendo dal presupposto che come dipendente (impiegata) di uno studio legale lo stipendio lo …vedo… verso e oltre il giorno 10 del mese successivo … forse le 80 euro o quello che saranno le avrò in tasca per due/tre giorni calcolando che entro il 16 bisogna versare l’acconto della Tasi che guardacaso è il Triplo della vecchia Imu. Antonietta

Non credo chieda una risposta…

DOMANDA

Il mio cud 2014 è di 9.300 euro con contratto part-time scadenza luglio 2014. Ho una figlia con detrazioni al 50%: quanto sara il mio bonus? Giorgiana

Come per gli altri quesiti bisognerà capire quanto sarà il reddito lordo 2014. Il Cud 2014 certifica i redditi 2013 che sono un dato utile, ma il bonus si calcola sui redditi 2014. Ciò detto dall’importo indicato dovrebbe avere diritto al bonus nella misura di 80 euro fino a quando lavorerà e pertanto stando a quanto riportato nel quesito fino a luglio 2014 (80 euro X 3).

DOMANDA

Io lavoro con contratto par-time, mi hanno detto che io non ho diritto proprio per questo. Ma non pensano che proprio gente come me questi 80 euro farebbero comodo? Non ho scelto io il partime, Monica

Non è così. Non è la tipologia di contratto di lavoro dipendente che dà diritto o meno ma il reddito.

N. B. Le risposte hanno un valore indicativo: non sempre possono spiegare nel dettaglio quelle situazioni che i lettori accennano, magari senza fornire informazioni complete.

 

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da milena

    due domande mia figlia e’ apprendista contratto determinato ha diritto agli 80 euro ? mio marito in mobilita’ ora sospesa lavoro a tempo determinato in una ditta (contratto con una agenzia) gli spettano gli 80 euro a chi dobbiamo rivolgerci?

  2. Scritto da ada leopizzi

    Nata il 30.03.1950.
    Assunta il 18.11.1978 nel pubblico impiego con lavoro a tempo indeterminato.
    Andrò in pensione dal 1° aprile 2015.
    Mi spettano gli 80 euro di bonus?
    E’ corretto andare in pensione al compimento dei 65 anni?

  3. Scritto da BEATRICE QUARETTA

    Mia figlia ha avuto nel 2013 un reddito di 7702,39 euro, nel 2014 ha fatto il servizio civile ed un lavoro partime di 8 ore settimanali, avrà diritto al bonus di 80,00 euro

  4. Scritto da farris andrea

    Sono pensionato da 5 anni,il mio reddito annuale è di 22632,61.Mi spetta il bonus di 80 €,oppure quanto dovrei usufruire di questo bonus?grazie a risentirci

  5. Scritto da stefania

    lavoro 10 ore a settimana e non arrivo a ottomila euro all’anno ho diritto agli 80 euro?

  6. Scritto da Tina

    Lavoro 3 ore al giorno e spesso faccio ore straordinarie e solo a fine anno saprò quanto è stato il mio reddito , potrò avere il bonus per i mesi da maggio a dicembre se raggiungo gli 8.000 euro a fine anno?

  7. Scritto da Raffaella

    Io e mio marito lavoriamo entrambi , facendo l’accumulo superiamo il reddito .. Ma le volevo chiedere ma è cumulativo o personale ? Cioè è distinto o si cumulano ?

  8. Scritto da maria

    Una pensionata che è anche assunta in agricoltura come otd 100 giornate annue ha diritto al bonus ?

  9. Scritto da Mario

    ho iniziato il mio nuovo lavoro il 1 gennaio 2014 e non posso considerare il CUD del 20113 per sapere quanto potrebbe essere il mio reddito complessivo di quest’anno. Per fare una stima devo rapportare il reddito mensile indicato in busta paga alll’anno 2014. La mia domanda è la seguente: quale voce della busta paga devo considerare? l’imponibile totale INPS/INAIL oppure l’imponibile fiscale?