BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Vincerà Tentorio o Gori? Risolto l’inghippo, ecco i due Consigli

Palafrizzoni risolve l'inghippo. Maggioranza a venti consiglieri e opposizione a dodici. La decisione è stata presa dalla commissione elettorale dopo i dubbi espressi da alcuni esponenti politici nella giornata di martedì, a risultati ancora freschi. La legge che ha sforbiciato gli eletti da quaranta a trentadue non è affato chiara sull'attribuzione del premio di maggioranza.

Più informazioni su

Palafrizzoni risolve l’inghippo. Maggioranza a venti consiglieri e opposizione a dodici. La decisione è stata presa dalla commissione elettorale dopo i dubbi espressi da alcuni esponenti politici nella giornata di martedì, a risultati ancora freschi. La legge che ha sforbiciato gli eletti da quaranta a trentadue non è affato chiara sull’attribuzione del premio di maggioranza. I funzionari di Palafrizzoni hanno deciso di affidarsi alle ultime sentenze del Consiglio di Stato, così come hanno fatto anche Brescia e Bari. Venti consiglieri a chi vince, dodici a chi perde. A Bergamo non era una questione di poco conto. Con l’attuale interpretazione infatti, in caso di vittoria di Gori, approderebbe in Consiglio anche Luciano Ongaro di Sinistra Ecologia e Libertà. Ecco come saranno composti i due Consigli comunali

SE VINCE GIORGIO GORI

Partito democratico: Sergio Gandi, Massimiliano Serra, Giacomo Angeloni, Ferrucio Rota, Marco Brembilla, Marzia Marchesi, Maria Carolina Marchesi, Nicola Eynard, Viviana Milesi, Paola Tognon, Alberto Vergalli.

Lista Giorgio Gori: Robi Amaddeo, Niccolò Carreta, Ezio Deligios, Loredana Poli, Denise Nespoli, Massimo Camerlingo.

Patto civico: Nadia Ghisalberti, Simone Paganoni.

Sel: Luciano Ongaro.

Opposizione

Franco Tentorio (candidato sindaco)

Forza Italia: Tommaso D’Aloia, Gianfranco Ceci, Alessandra Gallone, Stefano Benigni.

Lega Nord: Alberto Ribolla, Luisa Pecce.

Lista Tentorio: Danilo Minuti, Davide De Rosa.

Fratelli d’Italia: Andrea Tremaglia.

Movimento 5 Stelle: Marcello Zenoni, Fabio Gregorelli.

SE VINCE FRANCO TENTORIO

Forza Italia: Tommaso D’Aloia, Gianfranco Ceci, Alessandra Gallone, Stefano Benigni, Maurizio Maggioni, Daniela Milesi, Giamprieto Tomasini.

Lega Nord: Alberto Ribolla, Luisa Pecce, Silvia Lanzani, Massimo Bandera, Luciana Frosio Roncalli.

Lista Tentorio: Danilo Minuti, Davide De Rosa, Enrica Foppa Pedretti, Stefano Rovetta, Valentina Albertini.

Fratelli d’Italia: Andrea Tremaglia.

Udc: Federico Villa.

Nuovo Centrodestra: Giancarlo Barbieri.

Opposizione:

Giorgio Gori (candidato sindaco)

Partito democratico: Sergio Gandi, Massimiliano Serra, Giacomo Angeloni, Marzia Marchesi, Marco Brembilla.

Lista Giorgio Gori: Robi Amaddeo, Niccolò Carretta, Ezio Deligios.

Patto civico: Nadia Ghisalberti.

Movimento 5 Stelle: Marcello Zenoni, Fabio Gregorelli.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da residente

    Ho letto che baluardo di Tentorio è il centro città, mentre i voti a Gori vengono dai quartieri. Ritengo che Tentorio faccia di tutto per riuscire a perdere, con tutto il disturbo che crea la citta’ neroazzurra e la competizione podistica con il blocco alla circolazione, propio nel periodo del ballottaggio. Personalmente non lo voterò mai più, anche per non vedere Minuti e Foppa Pedretti in consiglio.

  2. Scritto da giovanni

    Forza TENTORIO SINDACO!

  3. Scritto da Non col vento

    Al ballottaggio Gori al 58%

  4. Scritto da Gianmarco Gabrieli

    Per risolvere il problema dell’arrotondamento (60% dei 32 consiglieri) bastava guardare i “cugini” Brescia

    1. Scritto da Daniele Perotti

      in effetti che bisogno aveva Galileo di indagare sulla posizione del sole e della terra, bastava andare a leggere la Bibbia