BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“Rosa Camuna” premiati anche Giuseppe Remuzzi e Martina Caironi

Ci sono anche quattro bergamaschi tra i premiati alla prima edizione del nuovo 'Premio Rosa Camuna', assegnato giovedì (29 maggio) sera nel corso della cerimonia all'Auditorium Testori di Palazzo Lombardia.

Ci sono anche quattro bergamaschi tra i premiati alla prima edizione del nuovo ‘Premio Rosa Camuna’, assegnato giovedì (29 maggio) sera nel corso della cerimonia all’Auditorium Testori di Palazzo Lombardia.

Ecco l’elenco con le relative motivazioni:

– Giuseppe Remuzzi – Per avere raggiunto risultati di eccellenza nel campo della nefrologia e dei trapianti. Per avere dato lustro alla Lombardia grazie ai numerosi riconoscimenti nazionali e internazionali conseguiti per la sua attività;

– Lucio Parenzan (alla memoria) – Cardiochirurgo di fama mondiale, per primo ha eseguito interventi a cuore aperto su neonati affetti da malformazioni cardiache, salvando la vita a centinaia di bambini. Fondatore, nel 1989, dell’International Heart School, ha contribuito alla formazione di nuove generazioni di medici e alla realizzazione di centri specializzati in cardiochirurgia in tutta Italia;

– Martina Caironi – Per essersi distinta nella pratica sportiva, raggiungendo molteplici traguardi nella disciplina dell’atletica leggera e conquistando titoli in competizioni mondiali e olimpiche nelle specialità dei 100 metri piani e del salto in lungo;

– Pierino Persico – Imprenditore lungimirante e innovativo, ha saputo unire alle doti di intraprendenza grandi qualità umane e indiscussa sensibilità alle problematiche sociali. Ha tutelato e promosso il patrimonio manifatturiero lombardo, con realizzazioni celebri in tutto il mondo come Il Moro di Venezia e Luna rossa.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.