BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Il pianista Federico Colli e la Filarmonica del Festival sul palco del Donizetti

Al concerto del 31 maggio del Festival Pianistico internazionale, il maestro Federico Colli sostituisce Berezovsky nell'esecuzione con la Filarmonica del Festival diretta da Pier Carlo Orizio.

Più informazioni su

Il pianista Boris Berezovsky ha comunicato solo pochi giorni fa la sua indisponibilità a tenere i concerti che l’avrebbero visto impegnato con la Filarmonica del Festival Pianistico Internazionale di Brescia e Bergamo, diretta da Pier Carlo Orizio, sabato 31 maggio al Teatro Donizetti di Bergamo e domenica 1 giugno al Teatro Grande di Brescia.

Lo sostituisce il Maestro Federico Colli che si è reso disponibile a sostituire Berezovsky e a interpretare il Concerto n. 3 per pianoforte e orchestra di Sergej Rachmaninov previsto in programma.

Il pianista bresciano torna quindi a esibirsi al Festival poche settimane dopo il magnifico recital tenuto all’Auditorium San Barnaba di Brescia.

Gli appassionati ricorderanno che in occasione del Festival MiTo 2013 Colli ha eseguito proprio il Terzo Concerto di Rachmaninov con Yuri Temirkanov e l’Orchestra Filarmonica di San Pietroburgo.

Nei concerti del 31 maggio e 1 giugno, l’esecuzione del Concerto n. 3 di Rachmaninov sarà preceduta da tre Valzer tratti dalla Suite op. 110 di Prokof’ev.

E in merito a questi tre brani si segnala una variazione rispetto a quanto annunciato in precedenza: dei sei Valzer che compongono il ciclo, quelli scelti sono il n. 4 Fine della fiaba (da Cenerentola), il n. 3 Mefisto Valzer (dalle musiche per il film Lermontov) e il n. 6 Felicità (ancora da Cenerentola).

Completano il programma i celebri Quadri di un’esposizione di Musorgskij.

L’appuntamento al teatro Donizetti è per sabato 31 maggio alle 21 e a Brescia al Teatro Grande domenica 1 giugno

Info al sito www.festivalpianistico.it

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.