BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

A Roma i 31 bambini del Congo adottati Coppia di Brignano in festa

E' atterrato a Roma l'Airbsu A 319 dell'Aeronautica italiana con 31 bambini congolesi adottati da coppie italiane. Un bambino di cinque anni è stato adottato da una famiglia di Brignano Gera d'Adda: la gioia della coppia.

L’airbus A 319 dell’Aeronautica militare proveniente da Kinshasa, capitale del Congo, con a bordo i 31 bambini adottati da famiglie italiane atterra all’aeroporto di Ciampino a Roma e la gioia esplode anche a Bergamo. In particolare a Brignano dove Antonio e Lara Marioni da mesi ha aspettato di portare in Italia il figlio di 5 anni. Con oggi si chiude anche un caso internazionale scoppiato lo scorso ottobre, quando il governo congolese aveva bloccato tutti i visti d’uscita dei bimbi a causa di alcune irregolarità riscontrate nelle adozioni effettuate da genitori di Paesi non europei. I coniugi Marioni e altre 23 famiglie stavano aspettando di abbracciare i loro figli, dopo un iter lungo e faticoso, per alcuni casi di due o tre anni, quando è scoppiata la bufera e l’alt alle adozioni da parte del governo di Kinsasa.

Antonio e Lara Marioni, che sono stati sempre seguiti dalla "Enzo B.", associazione esperta in adozioni internazionali, erano partiti il 29 ottobre per poi fare ritorno la prima settimana di gennaio.

Dopo il clamore mediatico, la diplomazia si era messa al lavoro e lunedì 26 maggio è arrivato inaspettato l’annuncio che le autorità congolesi avevano convocato gli ambasciatori di Italia, Francia, Belgio, Stati uniti e Canada per annunciare loro che il tanto atteso visto di uscita per i bambini adottati era stato concesso.

È stato lo stesso presidente del Consiglio italiano Matteo Renzi a dare la notizia annunciando, attraverso un messaggio sul socialnetwork Twitter: "Ho appena dato il via libera: un aereo della Repubblica italiana parte per il Congo per riportare i bambini adottati bloccati da mesi". E subito dopo l’atterraggio a Ciampino si Twitter ha lanciato un messaggio: "Benvenuti #acasa" aggiungendo poco dopo: "Ora, con la riforma del terzo settore, ancora più attenzione alle adozioni internazionali".

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.