BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Jonathan, sindaco di Lenna E’ il più giovane a Bergamo “Ma veterano in politica”

Jonathan Lobati, 26 anni appena compiuti, è il sindaco più giovane a Bergamo: per i prossimi 5 anni amministrerà il Comune di Lenna. “Contento del primato ma ci sono già abituato: ho iniziato presto e ho maturato esperienza sia a Lenna che nella Comunità Montana Valle Brembana”

I suoi 26 anni li ha festeggiati il 18 maggio e oggi, a poco più di una settimana di distanza, Jonathan Lobati, che nella vita fa il geometra, è diventato il più giovane sindaco della Bergamasca: per i prossimi 5 anni, infatti, amministrerà il Comune di Lenna dove, da unico candidato, ha raccolto 340 preferenze sui 394 votanti.

“Sono felice di questo ‘primato’ – commenta soddisfatto – e lo sono altrettanto per i miei colleghi giovani che si sono affermati a Selvino e Covo: è una ventata di aria fresca che ci voleva”.

Ma Lobati è abituato alla “palma del più giovane”: la sua carriera politica inizia infatti a 16 anni, quando si impegna come rappresentante di Istituto al Turoldo di Zogno, e poi continua con l’ingresso in Consiglio Comunale a Lenna, a soli 20 anni, e in quello della Comunità Montana della Valle Brembana un anno più tardi.

A settembre 2012, a 24 anni, assume l’incarico di assessore all’Urbanistica del Comune di Lenna mentre dallo scorso febbraio ricopre la carica di assessore ai Lavori pubblici, Viabilità, Lavoro, Attività Produttive e Trasporti della Comunità Montana della Valle Brembana.

“Nel costruire la nostra lista abbiamo cercato di fare il giusto mix tra ex amministratori e giovani. L’età media si aggira attorno ai 36 anni ma viene alzata dalla presenza di due pensionati. Tutti i ragazzi si sono impegnati a fondo in campagna elettorale, siamo riusciti a raggiungere tutte le famiglie di Lenna con un gran lavoro porta a porta. Il lavoro sul territorio ci ha premiati: temevo l’astensionismo, visto anche il clima di disaffezione alla politica che si respira, ma abbiamo ottenuto un buonissimo risultato con un affluenza del 67% molto superiore alle aspettative della vigilia”.

Ora per il sindaco più giovane della Bergamasca inizia il duro lavoro ma Jonathan Lobati ha già le idee chiare: “Entro la fine della settimana parlerò con tutti i componenti della lista e definiremo gli incarichi che saranno poi ufficializzati il 10 giugno, data in cui convocheremo il primo consiglio comunale. Il primo passo che voglio fare da sindaco di Lenna è quello di portare in paese un’associazione di volontariato. In campagna elettorale abbiamo già avviato i contatti con l’Associazione Nazionale Carabinieri e adesso siamo pronti a mettere a disposizione una sede”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Laura

    Non riesco capire perché’ la gente debba sempre criticare e offendere prima ancora di aver visito operare il nuovo sindaco !
    Lasciamolo lavorare in pace e poi potremmo dire la nostra non vi sembra che dopo 4 giorni è’ un po’ pochino !

  2. Scritto da PAESE ?

    Più che paese, visto il numero di abitanti, parlerei di condominio….

    1. Scritto da M. Ambrosioni

      Quindi paese con pochi abitanti = paese di serie B?
      Un poco banale come riflessione.

    2. Scritto da Lobati Megan

      Questa battuta è intesa come una offesa?

    3. Scritto da me.

      La intendi x offesa

  3. Scritto da Beppe

    Ma come Sindaco… l’associazione di volontariato a Lenna ce l’ha già, la Croce Rossa Italiana che è in affitto in zona stazione! Pensi a dare loro una sede adeguata e funzionale (magari recuperando anche la piazzola per l’elicottero) e vedrà che farà la miglior scelta per Lenna e per tutta l’alta valle.

    1. Scritto da chicco

      Un sindaco che conosce bene il proprio paese! Ahahhah

      1. Scritto da Lobati Jonathan

        Croce Rossa e Anc sono due cose completamente diverse, con esigenze diverse e spazi richiesti molto diversi. In ogni caso sono pronto ad ascoltare eventuali richieste portate avanti da Croce Rossa Italiana che ringrazio per il grande lavoro di volontariato che svolge per la nostra popolazione non solo Lennese.
        Si conosco bene il mio paese dato che ci sono nate e cresciuto.