BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Dalmine, Claudia Terzi torna in Consiglio “Sono emozionatissima”

L'assessore regionale all'Ambiente fa ritorno nella sua Dalmine. Questa volta, però, nelle vesti di consigliere: "E' un'occasione d'oro per tornare in mezzo ai miei cittadini. In questo anno al Pirellone ho dimostrato di tenere molto al mio paese".

"Torno in Consiglio a Dalmine, sono emozionatissima". E’ al settimo cielo Claudia Terzi, assessore regionale all’Ambiente nella giunta di Maroni e da sempre legatissima alla sua Dalmine, paese che ha guidato da primo cittadino dal 2009 al 2013, quando ha dovuto rinunciare alla poltrona per rispondere alla prestigiosa chiamata del neo eletto presidente della Regione. "E’ finalmente arrivata l’occasione che cercavo, quella che mi permetterà di tornare in mezzo ai dalminesi. Un anno fa – spiega l’assessore Terzi – ho sofferto parecchio il distacco dal mio paese, ma anche a Milano credo di aver ampiamente dimostrato di tenere moltissimo a questa cittadina. Il doppio impegno? Me lo voglio godere fino in fondo, del resto fare il consigliere non sarà come fare il sindaco o l’assessore, cosa che invece ti impegna anche per 24 ore come succedeva a me. Di certo posso dire che, anche se avrò un ruolo marginale, m’impegnerò a fondo per svolgere nel migliore dei modi anche questo compito".

Claudia Terzi torna quindi ad occupare quel posto che l’ha vista tra i protagonisti dal 2004 al 2009, quando il centrosinistra di Bruschi guidava Dalmine: "Questa volta, però – commenta -, spero proprio di poter fare il consigliere di maggioranza. Come possiamo vincere il balottaggio? Facendo capire agli elettori che siamo noi l’unica vera forza di centrodestra e non quelle che si sono schierate contro di noi".

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Merlino

    Ora farà il consigliere di minoranza o inizierà ad amare un po’ meno Dalmine? Se fare il sindaco o l’assessore a Dalmine impegna 24 ore fare l’assessore in regione lascia del tempo libero? Come sempre per prima cosa la coerenza!

  2. Scritto da ORAZIO

    DOVE è la FESTA? solamente… 130 PREFERENZE LA TERZI E 90 IL IODICE assessore regionale e comunale.. BRICIOLE… La lega ha preso 18% e FI 10% percentuali basse, meno di quelle regionali dei rispettivi partiti.. da riflettere e da piangere…scelte sbagliate?

  3. Scritto da Diego

    Evviva la doppia poltrona. Vergogna Fate le cose con serità

  4. Scritto da spyke 5 stelle

    Questa storia delle multipoltrone deve finire. E finirà.

  5. Scritto da mario

    Grande stima Grande donna

  6. Scritto da Cesc78

    “quando ha dovuto rinunciare alla poltrona per rispondere alla prestigiosa chiamata del neo eletto presidente della Regione”…quando ha VOLUTO rinunciare. La chiarezza prima di tutto.