BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Stagione al Donizetti: prosa classicissima Altri Percorsi “doc”

E' stata presentata la stagione di Prosa Maggiore e Altri Percorsi. Il primo appuntamento martedì 2 dicembre con Riccardo III, un classico della storia del teatro, con Alessandro Gassmann.

Più informazioni su

La grande tradizione teatrale di tutti i tempi, i nomi che hanno fatto e che fanno grande la storia del teatro italiano, mostri sacri della scena teatrale contemporanea, attori televisivi alla prova del palcoscenico: tutto questo ha orientato la scelta della stagione di Prosa e di Altri Percorsi che il Teatro Donizetti presenta al pubblico per l’anno artistico 2014-2015.

Si parte martedì 2 dicembre con Riccardo Terzo di Shakespeare, con regia di Alessandro Gassmann. Sul palco del Donizetti arriveranno anche Carlo Cecchi, Alessandro Preziosi, Branciaroli e Silvio Orlando diretto da Daniele Lucchetti, tutti ospiti della stagione bergamasca.

L’Assessorato alla Cultura e Spettacolo del Comune di Bergamo e la Direzione Artistica hanno voluto costruire un cartellone capace di coniugare la grande tradizione del Teatro classico con le novità che l’agone teatrale del momento.

Tradizionale il numero dei titoli della Stagione di Prosa: 9 come in passato, mentre saranno 5 i titoli degli Altri Percorsi collocati in parte al Teatro Sociale di Città Alta che andranno a legarsi all’ampia ed altrettanto articolata serie di eventi e rassegne, che trovano sede nello stesso teatro, divenuto Casa delle Arti.

Apre la Stagione di Prosa, sul palco del teatro Donizetti dal 2 al 7 dicembre il RIII – Riccardo Terzo di William Shakespeare, in scena e alla regia Alessandro Gassmann.

Dal 13 al 18 gennaio 2015 L’importanza di chiamarsi Ernesto di Oscar Wilde, regia Geppy Gleijeses.

Dal 27 gennaio al 1 febbraio La Scuola di Domenico Starnone, regia Daniele Luchetti.

Dal 10 al 15 febbraio Le sorelle Macaluso testo e regia Emma Dante.

Dal 24 febbraio al 1 marzo  Don Giovanni, da Molière, Puskin e Da Ponte, regia Alessandro Preziosi.

Dal 10 al 15 marzo con matinée riservata alle scuole giovedì 12 marzo alle 10, Enrico IV di Luigi Pirandello, con Franco Branciaroli che firma anche la regia.

Dal 24 al 29 marzo Sarto per signora di Georges Feydeau, con Emilio Solfrizzi, regia Valerio Binasco.

Dal 7 al 12 aprile Il bell’Antonio di Vitaliano Brancati, regia Giancarlo Sepe e sul palco Andrea Giordana e Giancarlo Zanetti.

Dal 14 al 19 aprile La dodicesima notte di William Shakespeare, regia Carlo Cecchi e musiche di Nicola Piovani.

Il primo spettacolo in programma di Altri Percorsi è A Farewell do arms di Ernest Hemingway in scena al Teatro Sociale mercoledì 10 dicembre, scrittura e regia Andrew Quick e Pete Brooks.

Venerdì 23 gennaio 2015 sempre al Teatro Sociale: Be Normal! concept e regia Teatro Sotterraneo, con Sara Bonaventura e Claudio Cirri.

Sabato 21 febbraio 2015 al Teatro Donizetti: L’Invenzione della Solitudine di Paul Auster, regia Giorgio Gallione, con Giuseppe Battiston. Martedì 17 marzo al Teatro Donizetti: Orchidee, uno spettacolo di Pippo Delbono.

Martedì 21 aprile al Teatro Donizetti: Nessi di e con Alessandro Bergonzoni, regia Alessandro Bergonzoni e Riccardo Rodolfi.

Il tradizionale abbonamento Fedeltà permetterà agli “storici” abbonati del Donizetti di assistere a tutti gli spettacoli in cartellone.

Previsto, naturalmente, anche un abbonamento all’intera stagione di Altri Percorsi.

Tutti i dettagli degli spettacoli al sito www.teatrodonizetti.it

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.