BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Vegini, Lista per Viadanica: “Sicurezza tema caldo Arrivano le telecamere”

Angelo Vegini si ricandida a Viadanica dove cerca di dare continuità alla sua amministrazione: “ Sono un sindaco per la gente, non verrà meno l’impegno per il mio paese.”

Il sindaco uscente Angelo Vegini promette continuità a Viadanica, puntando alla concretezza. Opere realizzabili, riduzione dei costi delle spese correnti e sicurezza stradale.

Allo scadere del mandato, cosa avreste voluto fare e cosa farete se verrete eletti?

Concludiamo questi 5 anni soddisfatti del nostro operato. È stato un mandato molto difficile a causa dei tagli ai finanziamenti, al crollo degli oneri di urbanizzazione e al patto di stabilità. Ciò nonostante siamo riusciti a mantenere salve le casse del Comune coniugando riduzione delle spese e ricerca di finanziamenti. Le opere in programma sono state quasi tutte realizzate. Non ci fermeremo qui. Ci ripresentiamo con l’intenzione di portare a termine quel che non abbiamo potuto realizzare e fare ancora di più, grazie anche alla presenza, nella nostra lista, di due giovani, che sono il segno del rinnovamento nella continuità.

Qual è un punto caldo del vostro programma?

Sicuramente la sicurezza. Prevediamo l’installazione di telecamere per la video sorveglianza nei punti strategici, ingresso delle Scuole, parcheggio del cimitero, come deterrente ai fenomeni di microcriminalità. In questo senso verrà istituito un servizio di prevenzione stradale attraverso la presenza di volontari negli orari di uscita dalle scuole. Noi non abbiamo vigili in paese, oggi la legge impone, per agevolare anche i comuni piccoli come Viadanica, di accorpare i comuni per la creazione di un Consorzio. Abbiamo in progetto una Convenzione con i comuni limitrofi per l’istituzione e la gestione associata del corpo di Polizia intercomunale.

Un altro punto per cui ci battiamo è la riduzione dei costi delle spese correnti per non gravare sui cittadini. Vorremmo ridurre il costo dell’energia elettrica mediante le lampade a led che ci garantirebbero un risparmio del 30%, vorremo poi investire sugli edifici pubblici migliorandone l’isolamento, mi riferisco soprattutto alle Scuole Elementari. È in programma uno studio per la riqualificazione energetica degli edifici comunali per ridurre i costi di riscaldamento e le emissioni di co2.

Per quanto riguarda le opere pubbliche, quali sono le vostre proposte?

Continueremo l’opera di manutenzione delle strade e di miglioramento della viabilità attraverso asfaltature e allargamenti stradali in corrispondenza dei punti più critici. Abbiamo in progetto la realizzazione di un parcheggio a box interrati mediante acquisizione degli stabili confinanti con il Comune. Faremo pressione agli enti sovracomunali per la realizzazione della rotonda al bivio all’ingresso del paese e spingeremo i gestori del servizio idrico integrato affinché venga completata la rete fognaria Valmaggiore / Impianti sportivi.

Tema ambiente.

La nostra lista sarà da stimolo al costante monitoraggio della qualità dell’aria, degli scarichi fognari e dell’inquinamento acustico. Il nostro territorio va preservato anche attraverso la manutenzione e la pulizia, sia delle strade e dei parcheggi pubblici mediante convenzioni con la Comunità Montana, sia dei boschi e dei sentieri.

Il centro motore di un Paese sono soprattutto le associazioni di volontariato, quali sono le proposte a loro dedicate?

Le associazioni sono fondamentali, per questo abbiamo deciso di valorizzarle mediante aiuti concreti che incrementino le loro attività. Nel 2012 abbiamo rinunciato all’indennità per aiutarle. Da questo punto di vista c’è la nostra massima disponibilità. Sosterremo ad esempio l’associazione pensionati garantendo la continuità dei servizi e delle attività che già ora svolgono come la compilazione gratuita del 730.

Giorgia Latini

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.