BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Elezioni a Casirate Cervi: “Priorità alle persone”

Stefania Cervi, 45 anni, sposata, è il candidato sindaco per Casirate d'Adda con la lista "Il grande albero". Attualmente assessore alla cultura ed all’istruzione.

Si chiama Stefania Cervi, ha 45 anni ed è il candidato sindaco per Casirate d’Adda con la lista "Il grande albero". Attualmente assessore alla cultura ed all’istruzione. "I giovani presenti nel nostro gruppo hanno dato prova di essere presenti ed attivi, sia nelle iniziative del paese, sia in amministrazione: avranno un ruolo importante grazie alle loro competenze ed alla loro capacità di spendersi".

Quale è la priorità assoluta del vostro programma? "Le persone, intese in stretta relazione con il territorio in cui vivono".

Se non ci fossero i vincoli del Patto di Stabilità quale opera o servizio realizzerebbe? "Più di una, per la verità, perché la nostra disponibilità economica (faccio parte della giunta uscente e conosco bene il nostro bilancio) ce lo permetterebbe. Innanzitutto completeremmo rapidamente la ristrutturazione del centro sportivo, quindi ci dedicheremmo al miglioramento della viabilità ciclopedonale ed alla messa in sicurezza della cascina Ronchi, una proprietà comunale che si trova al centro della nostra Foresta di Pianura ed è destinata a diventarne il presidio e ad incentivarne sviluppo e fruizione".

Ai servizi sociali vengono destinate gran parte delle risorse del bilancio comunale. Quale politica intendete perseguire su questo fronte? "La stessa perseguita negli ultimi anni: mantenimento e progressivo adeguamento alle esigenze dei servizi esistenti, verifica dei bisogni ed intervento economico secondo principi di equità nella distribuzione delle risorse, attivazione di nuovi servizi laddove si riscontri necessità e possibilità".

Crisi e lavoro. Quali interventi può mettere in campo l’amministrazione comunale? "Il contenimento della pressione fiscale per quanto riguarda le competenze e le possibilità del comune, la facilitazione all’accesso di contributi statali e regionali, diverse forme di sostegno alle famiglie realmente in difficoltà, lo studio di strumenti che facilitino l’imprenditoria locale".

Sicurezza. Negli ultimi mesi si sono verificati migliaia di furti in tutta la provincia. Quali provvedimenti può mettere in atto il Comune per risolvere l’emergenza? "L’adattamento dei servizi di polizia locale alle emergenze, il lavoro di rete con tutte le forze dell’ordine, una buona illuminazione".

Giovani. Che ruolo avranno all’interno della vostra amministrazione? "Non mi piace ragionare per categorie… i giovani presenti nel nostro gruppo hanno dato prova di essere presenti ed attivi, sia nelle iniziative del paese, sia in amministrazione: avranno un ruolo importante grazie alle loro competenze ed alla loro capacità di spendersi, saranno il collegamento con i giovani del paese e gli ambienti nei quali si stanno impegnando ed il futuro della nostra lista, qualsiasi cosa succeda domenica".

Nel programma elettorale avete un capitolo dedicato ad Expo 2015? "No non lo abbiamo, ma saremo pronti a cogliere ogni opportunità: abbiamo già partecipato ad un bando, che purtroppo però non abbiamo vinto. L’Expo per noi, piccolo paese che beneficia di scarsissimi trasferimenti statali , deve essere generare risorse e non essere occasione di spesa".

Quale partito voterà alle Europee? "Il voto è segreto, e noi siamo una lista orgogliosamente civica, nessuno dei miei candidati é stato costretto a dichiarare la propria appartenenza politica e, per evitare qualsiasi condizionamento, neppure io lo farò".

Quale avversario teme di più e perché? "il nostro paese conta 4080 abitanti, le liste che si sfidano sono solo due: non ci piace pensarci come avversari, ma come persone che si impegnano per il bene del paese, pur nelle reciproche specificità. Siamo persone responsabili: sappiamo di dover seminare concordia e non divisioni".

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.