BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Trevigliopoesia: la parola poetica, musica e performance

Da venerdì 23 torna il festival di poesia e videopoesia della bassa bergamasca. Tre giorni di eventi con ospiti di spicco: Franco Loi, Fabio Pusterla e Mario Benedetti.

Per l’ottavo anno, la primavera porta con sé Trevigliopoesia, festival di poesia e videopoesia ideato dall’associazione culturale Nuvole in Viaggio e organizzato con il sostegno dell’Assessorato alla Cultura del comune di Treviglio.

La manifestazione si svolge dal 23 al 25 maggio e torna a indagare con forza sulla parola poetica, senza dimenticarsi delle sue contaminazioni audiovisive.

L’apertura di venerdì 23 maggio, nel Chiostro della Biblioteca alle 21, è affidata al recital L’urlo di una generazione, dedicato alla Beat Generation.

Il giorno successivo, sabato 24 maggio, avrà per protagonista Fabio Pusterla, che in mattinata incontrerà gli studenti delle scuole superiori mentre nel pomeriggio racconterà agli astanti le origini e gli sviluppi della sua opera, da Concessione all’inverno (1985) fino a Corpo stellare (2010).

In serata ci sarà invece la proiezione, in prima assoluta, del documentario Dammi del tu – Conversazioni con Franco Loi, con il poeta milanese a far da mattatore.

Domenica 25 maggio a rubare la scena sarà Mario Benedetti: uno dei più importanti autori della poesia italiana contemporanea leggerà testi dalle raccolte Umana gloria (2004), Pitture nere su carta (2008) e Tersa morte (2013). Una ricognizione emozionale della sua poesia, in continua evoluzione.

Nel corso di tutti e tre i giorni, Treviglio sarà animata dalle performance dei Cortili poetici, con musica e presentazioni di libri, e dalle imprevedibili incursioni della Guerriglia poetica, che proverà a coinvolgere i passanti facendoli diventare per qualche minuto parte attiva della manifestazione.

Trevigliopoesia 2014 riporta al centro la parola nella sua forma più potente, quella poetica, che prova a eludere l’erosione quotidiana della lingua e a riappropriarsi dei suoi significati. E dire la vita.

Tutti gli eventi sono a ingresso libero e gratuito

Programma completo e dettagliato su www.trevigliopoesia.it 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.