BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

La carne di cane nei negozi etnici italiani Bufala o verità?

Un titolo che richiama l'attenzione su un tema delicato e molto caro agli italiani ed ecco che, da bufala, una “notizia” può diventare virale: in molti sono cascati nuovamente nel tranello del sito satirico “Corriere del Mattino” che aveva annunciato la presenza di carne di cane in alcuni negozi etnici d'Italia.

Più informazioni su

“Per tutti i fautori in Europa e in Italia di questa tipologia molto particolare di carne, è arrivata una buona notizia, la carne di cane è stata dichiarata commestibile e commerciabile in tutta Europa e quindi in Italia ed è già possibile acquistarla in alcuni centri commerciali etnici provvisti di zona macelleria ad un prezzo promozionale”: bastano poche righe, come queste, per rendere una notizia virale e, a colpi di like e condivisioni, far scattare l’allarme su Facebook.

Una notizia che, in realtà, non c’è perchè a partorirla è stato il sito satirico “Corriere del Mattino” che già lo scorso anno aveva scatenato il panico con un altro post (anche quello privo di fondamento) che allora annunciava l’approvazione della commestibilità e del commercio della carne di cane in Italia.

Ora, a 6 mesi di distanza, il sito rilancia alzando la posta: la carne di cane sarebbe già sui banconi di alcune macellerie all’interno di negozi etnici e l’indignazione, sul social network, la fa da padrona.

Una reazione diffusa che mette in mostra la disattenzione degli utenti e la tendenza a fermare la lettura al solo titolo: basterebbe infatti approfondire, o semplicemente leggere interamente l’articolo, per smascherare la bufala.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.