• Abbonati
Guarda foto e video

In anteprima la chiesa del nuovo ospedale Inaugurazione a fine giugno fotogallery

Luce e leggerezza sono gli elementi che caratterizzano la nuova chiesa dell'ospedale dedicata al Santo Giovanni XXIII. Una struttura bellissima progettata dall'architetto francese Aymerich Zublena, in collaborazione con i suoi colleghi bergamaschi Pippo e Ferdinando Traversi. Le immagini

Un incanto. Luce e leggerezza sono gli elementi che caratterizzano la nuova chiesa dell’ospedale dedicata al Santo Giovanni XXIII. Una struttura bellissima progettata dall’architetto francese Aymerich Zublena, in collaborazione con i suoi colleghi bergamaschi Pippo e Ferdinando Traversi che segna un nuovo punto di riferimento architettonico per Bergamo e che aprirà i battenti a pochi e riservati ospiti per l’ultima settimana di giugno.

In questi giorni si stanno ultimando i dettagli interni alla chiesa, si posizionano i banchi, si effettuano i ritocchi alle vetrate di Andrea Mastrovito e si posizionano le opere di Ferrario Freres.

La consacrazione della chiesa invece è prevista per l’11 ottobre, giorno in cui si celebra l’apertura del Concilio Vaticano secondo e la Chiesa ricorda la memoria di Giovanni XXIII. L’edificio potrà ospitare 230 persone sedute, aprendosi non solamente ai frequentatori dell’ospedale – dipendenti, pazienti, familiari, accompagnatori – ma anche ai residenti della zona, destinata a crescere nei prossimi anni.

Una chiesa che è posta all’entrata del nuovo ospedale di Bergamo. Per invitare il visitatore al raccoglimento, l’architetto ha creato una trama di sottilissime colonne in cemento autocompattante alte quindici metri e larghe una ventina di centimetri – realizzate grazie ai nuovi cementi Italcementi – mentre per finestre ci sono dei piccoli oblò, imponente l’altare in marmo con decori in oro e per rendere ancora più calda e accogliente la chiesa i banchi sono stati realizzati in rovere. Le opere sono in corso di realizzazione col contributo della Fondazione Banca Popolare.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Abbonati!
leggi anche
Lavori "finti" alla trincea del nuovo ospedale di Bergamo
L'inchiesta
Trincea del nuovo Ospedale Escavatori “facevano finta giusto per fare cinema”
Raffaele Bonanni tra i lavoratori Markas in presidio al nuovo ospedale
Al papa giovanni
Pulizie all’ospedale Lavoratori in sciopero “Chiediamo solo più dignità”
Generico
La proposta di gori
“Parcheggio dell’ospedale, la soluzione? Creare un’altra area di sosta”
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI