BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Elezioni, Patelli: “Maggiori controlli per una Romano più sicura”

Paolo Patelli, 48 anni, è uno dei quattro candidati alla poltrona di sindaco di Romano di Lombardia, sostenuto da Lega Nord e Forza Italia: "Vogliamo un maggiore controllo del territorio e quindi rendere più sicura la nostra città"

Paolo Patelli, 48 anni sposato con Simonetta e padre di Riccardo, è uno dei quattro candidati alla poltrona di sindaco di Romano di Lombardia, sostenuto da Lega Nord e Forza Italia. "Nel campo lavorativo mi occupo di impianti elettrici e dal 1999 faccio parte della sezione Lega Nord di Romano. Ho sempre partecipato attivamente alla vita di sezione partecipando a tutte le campagne elettorali. Nel 2009 sono stato eletto Assessore ai LL PP, Servizi Cimiteriali e Servizi Demografici ruolo che ricopro tutt’ ora. Siamo giunti al termine di questo mandato e per il prossimo sono in corsa per la carica di sindaco".

Quale è la priorità assoluta del vostro programma? "Maggiore controllo del territorio e quindi rendere più sicura la nostra città".

Se non ci fossero i vincoli del Patto di Stabilità quale opera o servizio realizzerebbe? "Completamento dell’ ultimo tratto di Ring che collega la località San Giuseppe con la Via Crema e di conseguenza con la nuova strada che porta al casello autostradale BREBEMI e maggiore attenzione alle manutenzioni ordinarie Comunali".

Ai servizi sociali vengono destinate gran parte delle risorse del bilancio comunale. Quale politica intendete perseguire su questo fronte? "In questo periodo di crisi sono sempre più le persone che si rivolgono ai Servizi Sociali, adesso anche parecchi italiani che fino a poco tempo fa o per dignità o per altri motivi non chiedevano aiuti. Dobbiamo quindi rielaborare e migliorare il sistema dei bisogni aumentando i controlli e le verifiche in modo da aiutare tutte quelle persone che veramente vivono nella difficoltà. Purtroppo le risorse a disposizione dei Comuni sono sempre meno e proprio per questo è importante verificare i requisiti in modo che si vada ad aiutare le famiglie che ne hanno veramente bisogno".

Crisi e lavoro. Quali interventi può mettere in campo l’amministrazione comunale? "Anche se il Comune non ha competenze specifiche su questo tema, metterò in campo alcuni meccanismi per favorire il mondo del lavoro. Istituiremo sul sito del Comune all’ interno del SUAP una sezione dedicata al Lavoro dove verranno segnalate tutte le opportunità che il territorio in termini di domanda \ offerta di lavoro offre. Con l’ apertura della BREBEMI Romano sarà un punto di riferimento importante per le attività commerciali e insediamenti industriali. Valuteremo pertanto la possibilità di alcune agevolazioni fiscali o riduzione sulla TARI a favore di tutte le imprese che intendono insediarsi sul nostro territorio in modo da agevolare il più possibile il mondo del lavoro. Sosterremo gli appalti cosiddetti a KM 0 per favorire le imprese operanti sul nostro territorio".

Sicurezza. Negli ultimi mesi si sono verificati migliaia di furti in tutta la provincia. Quali provvedimenti può mettere in atto il Comune per risolvere l’emergenza? "Il rispetto delle regole sarà fondamentale per la mia Amministrazione. Potenzieremo i controlli in generale sul territorio ma anche sulle residenze e ospitalità soprattutto dei cittadini stranieri che sono quelli che maggiormente si muovono sul territorio. Maggiore collaborazione con le altre Forze dell’ ordine presenti in città per un maggiore controllo. Togliere dagli uffici della Polizia Locale alcuni agenti in modo da avere più personale a disposizione. Continuare con l’ installazione di telecamere di videosorveglianza. Valutare l’ utilizzo di una parte dell’ introito delle sanzioni (previsto dalla legge ART.208) per destinarli a progetti mirati a favore della sicurezza dei cittadini. Mantenimento del lo Sportello Sicurezza e dell’ Assessorato alla Sicurezza. Migliorare l’ illuminazione pubblica in alcune zone attualmente carenti. Certo è che se da una parte il Comune fa tutto quanto nelle sue possibilità, dall’ altra parte abbiamo uno Stato che si comporta esattamente al contrario, mi riferisco allo svuotacarceri, abolizione reato di clandestinità e marenostrum tanto per citare alcuni esempi. Fattori pericolosi e destabilizzanti per la nostra società".

Giovani. Che ruolo avranno all’interno della vostra amministrazione? "Cercheremo in tutti i modi di coinvolgere e sensibilizzare i giovani alla partecipazione della vita sociale e politica della città. Compatibilmente con le disponibilità economiche riqualificheremo zone o parchi pubblici che possono avere funzione di aggregazione o ritrovo dei giovani. Avranno l’opportunità di collaborare alla promozione della propria città in occasione di eventi o manifestazioni e proseguiremo con eventi di qualsiasi genere rivolti a loro. Cercheremo in tutti i modi di avvicinare il giovane al mondo dell’ associazionismo e del volontariato.Ci saranno però anche azioni ferme nel combattere e dissuadere qualsiasi attività giovanile che non entri nella legalità o che creano cattivo esempio Porteremo inoltre avanti qualsiasi progetto che sensibilizzi il giovane alle problematiche dell’alcool, tossicodipendenza, bullismo, dipendenze da video gioco e altro. Per questo penso che sia di fondamentale importanza una stretta collaborazione con le nostre scuole".

Nel programma elettorale avete un capitolo dedicato ad Expo 2015? "Anche se nel programma non abbiamo inserito uno specifico punto dell’ Expo 2015, penso che questo si avvicini molto al tema lavoro e Pro Loco. Sarà una grande eccellenza lombarda apprezzata da tutto il mondo ed è per questo che dobbiamo sfruttare al meglio questa grossa opportunità che abbiamo. Dobbiamo far conoscere a tutti il grande patrimonio culturale e storico che Romano custodisce (Rocca Viscontea, G.B.Rubini, Macs tanto per fare alcuni esempi) e per questo è di fondamentale importanza l’ istituzione della Pro Loco che oltre a coordinare eventi avrà anche il compito di fare conoscere la nostra città al resto del mondo. Altro punto importante è l’ apertura dell’ autostrada BREBEMI che ci collega in brevissimo tempo a Milano e quindi a Expo 2015".

Quale partito voterà alle Europee? "Convintamente Lega Nord".

Quale avversario teme di più e perché? "Per me i miei avversari politici sono tutti sullo stesso piano. Sono le persone e le idee che faranno la differenza".

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da stefano

    ringraziamo l’assessore (leghista) che con coscenza, ha deciso di autosospendersi anche se la vicenda “personale e privata” non ancora chiara e comunque estremamente distante dalla funzione del suo incarico nell’amministrazione … forse altri non avrebbero “mollato” la poltrona …

    1. Scritto da pAcky

      non cambia il fatto che da due anni non c’è l’assessore alla sicurezza, quello che conta è questo!

    2. Scritto da Romanese

      COSCIENZA !!! Con la “I” ! L’italiano!!! Non siamo a Pontida!

  2. Scritto da pAcky

    Così tanta attenzione alla sicurezza che da due anni a Romano l’Assessorato alla sicurezza è senza responsabile dopo l’autosospensione del titolare (Leghista) a seguito di una vicenda ( poco bella) ancora tutta da chiarire. Parole tante ma i fatti dicono altro.