BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Almenno San Salvatore Il candidato Locatelli: “Priorità lavoro”

Ivano Locatelli, già sindaco di Almenno San Salvatore dal 1999 al 2009 per la Lega Nord, si candida per la guida del paese con la lista civica “Noi Almenno”, in opposizione al Carroccio. Priorità agli interventi sociali, in particolare a quelli legati al lavoro.

Ivano Locatelli ci riprova. Già sindaco di Almenno San Salvatore per due mandati (dal 1999 al 2009) e consigliere comunale uscente, si propone come primo cittadino per la lista civica “Noi Almenno”, in rottura con la Lega Nord, partito con il quale era stato storicamente eletto. Contro di lui, oltre ai leghisti, che candidano Michele Sarchielli, anche Luca Manzoni (“Almenno Incontra”) e Gianluigi Brioschi (“Almenno Viva”).

Quale è la priorità assoluta del vostro programma?

"Nel nostro programma diamo priorità agli interventi sociali per le famiglie dove uno o entrambi i coniugi hanno perso il lavoro, tramite interventi di supporto diretto e interventi per reinserimento nel mondo del lavoro. Aiuti anche per la scuola, libri in comodato d’uso, e la spesa con introduzione di tessere spesa e voucher da spendere sul territorio comunale".

Se non ci fossero i vincoli del Patto di Stabilità quale opera o servizio realizzerebbe?

"Varie sono le opere importanti da realizzare, ma la precedenza verrebbe data alla realizzazione di un percorso ciclopedonale che dall’asse fluviale del fiume Brembo unirebbe le chiese del romanico degli Almenno per una passeggiata nella natura e nella storia".

Ai servizi sociali vengono destinate gran parte delle risorse del bilancio comunale. Quale politica intendete perseguire su questo fronte?

"Come già detto per le famiglie, i servizi sociali saranno mantenuti attivi e implementate tutte le prestazioni oggi erogate a favore della popolazione debole quali anziani e bambini, famiglie in difficoltà e anche singoli che presentano bisogni sociali".

Crisi e lavoro. Quali interventi può mettere in campo l’amministrazione comunale?

"Nel nostro programma due punti principalmente riprendono direttamente il tema del lavoro: una pagina web comunale dove l’offerta del territorio incontra la domanda; attività a progetto da eseguirsi tramite disoccupati e/o cassaintegrati per lavori di piccola manutenzione delle proprietà comunali con erogazione di voucher".

Sicurezza. Negli ultimi mesi si sono verificati migliaia di furti in tutta la provincia. Quali provvedimenti può mettere in atto il Comune per risolvere l’emergenza?

"Di recente l’amministrazione comunale ha attivato un sistema di videosorveglianza sul territorio composto da svariate telecamere. Il nostro impegno è verificare che questo sistema sia effettivamente rispondente alle esigenze del territorio e apportarvi le eventuali modifiche per renderlo altamente funzionale. Implementare il servizio di polizia comunale coinvolgendo tutti i comuni limitrofi e non solo per creare un vero corpo in grado di dare risposte alle esigenze dei cittadini sul più ampio orario possibile. Mantenere alto il livello di collaborazione con la locale stazione dei carabinieri".

Giovani. Che ruolo avranno all’interno della vostra amministrazione?

"I giovani sono il futuro: è per questo che nella nostra lista sono presenti in massa. Chi meglio dei coetanei può capirne le esigenze e necessità dando risposte atte a soddisfarne le esigenze? Oltre a sviluppare le attività sportive e culturali che coinvolgono i ragazzi, pensiamo di organizzare piccoli corsi di attività manuali artigianali dove i giovani possono apprendere antichi mestieri che oggi vanno scomparendo. Sempre per il trova lavoro via web vogliamo inserire una pagina dedicata ai giovani in cerca di un primo impiego".

Nel programma elettorale avete un capitolo dedicato ad Expo 2015?

"EXPO2015 è una opportunità da cogliere anche per il nostro territorio. Organizzare per i visitatori un fine settimana alla scoperta dei luoghi e dei sapori del nostro territorio è una esigenza immediata vista la vicinanza dell’evento".

Quale partito voterà alle Europee?

"Alle europee voterò il partito che esprime più da vicino la mia idea di Europa".

Quale avversario teme di più e perché?

"Tutti i candidati sono in ugual modo rappresentativi e pertanto non temo nessuno come temo tutti. Gli almennesi il 25 maggio sceglieranno il loro rappresentante per i prossimi cinque anni ed i candidati in lizza sono tutti meritevoli di rappresentarli. I programmi e le scelte faranno la differenza".

Fabio Tiraboschi

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.