BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Renzi oggi a Bergamo Tentorio: “Presidente, ti aspetto a Palafrizzoni”

Il presidente del Consiglio Matteo Renzi sarà a Bergamo per sostenere la campagna di Giorgio Gori e del Partito democratico. Orario insolito per un comizio: alle 13 in piazza Vittorio Veneto. Il Pd si è attrezzato con panini e bibite per non scoraggiare i bergamaschi in pausa pranzo. Negli ultimi giorni è stato comunicato più volte: “In piazza sarà offerto un piccolo rinfresco”.

Più informazioni su

Il presidente del Consiglio Matteo Renzi sarà a Bergamo per sostenere la campagna di Giorgio Gori e del Partito democratico. Orario insolito per un comizio: alle 13 in piazza Vittorio Veneto. Il Pd si è attrezzato con panini e bibite per non scoraggiare i bergamaschi in pausa pranzo. Negli ultimi giorni è stato comunicato più volte: “In piazza sarà offerto un piccolo rinfresco”. E’ un modo come un altro per richiamare gente. Dopo il pienone di Beppe Grillo, martedì scorso, i dirigenti del Pd temono il confronto fotografico della panoramica di piazza Vittorio Veneto.

La tabella di marcia non è ancora stata definita nel dettaglio, anche perché il premier è imprevedibile e all’ultimo minuto potrebbe cambiare programma senza avvertire nessuno. I tempi sono molto ristretti e sembra che non si sia spazio nemmeno per una stretta di mano istituzionale con il sindaco Franco Tentorio. Che nei giorni scorsi ha inviato ben due lettere per chiedere un incontro al presidente del Consiglio. Dopo un primo contatto con lo staff, più nulla. “Io comunque lo aspetto a Palafrizzoni. Mi sembra il minimo che un premier venga in città e saluti il sindaco – commenta Tentorio -. Ho tante cose da dirgli, ma in particolare di sbloccare il Patto di stabilità che ci blocca novanta milioni di euro”. L’amministrazione comunale ha scritto a Renzi per chiedere di sbloccare i fondi necessari per realizzare le scuole Codussi, più di tre milioni di euro. Il premier ci ha messo la faccia e ha assicurato che sull’edilizia scolastica non farà passi indietro.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da poeret

    L’onestà non è patrimonio dei partiti. Appena guardi sotto la superficie trovi traffici illeciti, indagati, corrotti, condannati, odore di marcio e di materia in decomposizione. Il pd (gli altri nemmeno li nomino) sbandiera la sua diversità ma, anche lì, appena sollevi il tappeto spuntano truffatori riciclatori alla genovese, esperti in appalti e tangenti alla Greganti, Lusi e Giusi la Ganga, e corruttori riciclati e trafficanti di ogni risma. Avanti M5S

  2. Scritto da The dub soldier

    Qualcuno, può chiedere gentilmente a Renzi, come giustiffica le imbarazzanti candidature del Pd in Calabria smascherate ieri da Report? Sarebbe interessante una sua risposta…

  3. Scritto da Embè ?

    Perchè dovrebbe temere il confronto fotografico della panoramica di piazza Vittorio Veneto ? Mica è un comico e sui suoi volantini non c’è bisogno di scrivere che lo spettacolo è gratis , come era su quelli di grillo ! Anche Teocoli , gratis, farebbe il pieno ma non per questo deve fare il presidente del consiglio !

  4. Scritto da Harryx62

    Di politica più passano gli anni e meno ne capisco, ma dai commenti precedenti mi è chiara una cosa…..la brama di potere rovina tutti..destra, centro e sinistra…..se solo un capo di governo mettesse in pratica il 50% di quello che promette sarebbe un successo mai visto. Che depressione il marciume in cui viviamo!!!

  5. Scritto da claudio

    uno come gori che non ha mai vissuto la citta’ come puo’ candidarsi a sindaco di Bergamo?
    Bisogna conoscere prima di tutto i problemi reali di una citta’ e delle esigenze delle persone piu’ deboli. Chi vive nel lusso non pensera’ mai alle persone di casta inferiore.

  6. Scritto da gia

    Sono proprio curioso di sentire cosa avrà da dire Renzi dell’abuso edilizio di Gori.. ma temo che n on dirà proprio nulla. Come al solito due pesi due misure

    1. Scritto da claudio

      secondo il mio giudizio devono indagare chi non ha fatto dopo i lavori
      gli accertamenti dovuti

      1. Scritto da Luca

        Quindi BRUNI che era sindaco nel 2009

  7. Scritto da SERIO

    Coloro che cianciavano di gerontocrazia se la vedranno con un trentenne preparato che ha avviato la più grande riforma della repubblica. Un’operazione di perequazione mai vista prima per riportare chi ha troppo ad un ridimensionamento utile a tutti, agli ingordi per primi.

    1. Scritto da Vikinogo62

      Se credi veramente in quello che hai scritto, cambia il tuo nick da “SERIO” a “BARZELLETTIERE ILLUSO” !

      1. Scritto da Premio Nobel

        Dal tuo nick name mi sa che tu, tra i giovani, sei un fan del Trota , certo è un bell’asso nella manica.

        1. Scritto da Vikingo62

          Carissimo Premio Nobel, ti assicuro che il mio nickname nulla ha a che vedere con il mio orientamento politico. Anzi … Ribadisco che, a mio modo do vedere, Renzi è molto fumo e pochissimo arrosto …

      2. Scritto da a casa

        Renzi ha gia dimostrato quello che vale…tempo al tempo e anche lui tornerà da dove è arrivato,speriamo solo non faccia troppi danni

  8. Scritto da saco

    Non vedo l’ora di sentire Matteo Renzi l’unico che può risolver la palude in cui giace la nostra amata Italia.La ristrutturazione delle scuole sono una sua priorità. A bergamo c’è la scuola Codussi .Mi rattrista passare da lì è vedere le macerie ferme da dicembre scorso.Tale immagine fotografa in modo chiaro l’immobilismo della giunta Tentorio.Votare tentorio significa rimanere bloccati nelle sabbie mobili. Io non voglio.

    1. Scritto da Vikingo62

      Anche tu sei un italiano come quelli che hanno sempre bisogno di credere nelle promesse di un capo-popolo. Renzi, come tanti professionisti della politica italiana, dovrebbe sporcarsi le mani lavorando veramente; forse allora potrebbe avere idee realizzabili e non sogni che dureranno quanto una bolla di sapone !

      1. Scritto da vero!

        Oppure un’Italiano come lei che per capo popolo ha Berlusconi, lui si che si è sporcato le mani lavorando…….eccome. Difatti per vent’anni ha lavorato veramente, ma forse solo per sistemare i suoi affari personali. Lasci perdere i commenti senza senso…………….

        1. Scritto da Vikingo62

          Guardi che io Berlusconi non l’ho mai votato e Renzi è uguale in tutto e per tutto al cavaliere … Ripeto quanto già scritto: Lei è un tenero, povero illuso

          1. Scritto da vero!

            L’Italia è piena di personaggi saccenti, attenti e disillusi come lei, difatti senza far troppo rumore sono ritornati i faccendieri del 92, questi si con le mani sporche!!!!!!

  9. Scritto da luca

    Un presidente del consiglio eletto da nessuno andrebbe accolto a dovere.

    1. Scritto da Studia !

      Luca, perchè durante le ore di educazione civica leggevi tex willer ? Se avessi imparato un po’ di COSTITUZIONE non scriveresti frasi che evidenziano la tua ignoranza . La COSTITUZIONE ha quasi 70 anni e non prevede che il Presidente del consiglio sia eletto dal popolo , siamo una Repubblica Parlamentare e quella carica viene approvata dal parlamento . Ta la muket de dì stupidade ?

      1. Scritto da Happy

        Vero,Renzi è stato nominato da Napolitano su suggerimento di Berlusconi e Dudu! Alla faccia di chi ha cacciato 2 euri alle primarie.Contenti voi….

    2. Scritto da Max

      Ribadiamolo ancora una volta: IN ITALIA IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO NON È ELETTO DAL POPOLO!
      Speriamo che sia l’ultima volta.
      Direi che possiamo finirla di buttare in giro fastidio a tutti i costi..

      1. Scritto da Min

        Ribadisco ancora una volta:
        ,Renzi è stato nominato da Napolitano su suggerimento di Berlusconi (che avete demonizzato per 20 anni) e Dudu! Alla faccia di chi ha cacciato 2 euri alle primarie.Contenti voi….

      2. Scritto da luca

        Ok te la metto in questo modo: sostituisci il nome di Berlusconi a quello di Renzi e dimmi cosa sarebbe successo se il Berlusca occupasse il posto di Renzi avendo fatto/detto le stesse cose.

        1. Scritto da Gino

          Che avremmo avuto un presidente pregiudicato, nient’altro.

          1. Scritto da certo

            Anche Renzi lo è…

      3. Scritto da luca

        scusa ma mi sembra che ti arrampichi sugli specchi…
        qui è da 3 anni che le scelte passano sopra la testa dell’elettorato…Monti, Letta, Renzi…sono stati messi li da Napolitano, SENZA ALCUNA LEGITTIMAZIONE USCITA DALLE URNE!!!

        1. Scritto da Daniele68

          Hai ragione, però prima di urlare allo scandalo bisognerebbe esigere dai nostri poltiici (scritto nel modo più minuscolo possibile) ed in modo Bipartisan, la modifica di quelle regole o leggi che consentono al Presidente della Repubblica di fare ciò che ha fatto. Fino ad allora parlare di mancanza di legittimazione è come parlare di aria fritta.

          1. Scritto da Franci73

            e cosa ha fatto di sbagliato, secondo costituzione?

  10. Scritto da Non col vento

    Purtroppo Tentorio ha ragione : un Presidente del Consoglio in carica deve anteporre i doveri istituzionali alla cpagns elettorale.

    1. Scritto da dario

      come silvio insegna, ahahhah

      1. Scritto da Non col vento

        Esatto stessa pasta

    2. Scritto da ol giopì castigamacc

      Renzi è anche segretario del PD e quindi ha il diritto e il dovere di fare la campagna elettorale.

  11. Scritto da il polemico

    un presidente del consiglio che sostiene la candidatura di chi commette un abuso edilizio accertato,ma che a tutto oggi non ne è ancora convinto,tra scusanti,,controaccuse e promesse di demolizione non perchè abusivo,ma perchè cosi evita speculazioni sull’episodio ecc.proprio un candidato con le idee chiare

    1. Scritto da roberta

      Già, è vero. Molto meglio sostenere un condannato in via definitiva per frode fiscale ai danni della collettività nazionale tutta, non solo bergamasca.