BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

La scuola “in pigiama”: il progetto di volontariato della scuola estiva

Mercoledì 21 maggio all'Istituto Superiore Natta, I° convegno sull'esperienza della scuola in ospedale al Papa Giovanni XXIII.

Più informazioni su

Esiste da 17 anni e conta quest’anno 566 alunni tra scuola dell’infanzia e primaria, seguiti complessivamente da 8 insegnanti, e 113 studenti iscritti alla scuola secondaria, affidati a tre docenti.

Insomma una scuola vera e propria, nei numeri e nei ritmi di studio, in funzione tutti i giorni dal lunedì al venerdì, mattina e pomeriggio.

Eppure, come scriveva Giulia Gabrieli, è “una scuola particolare, una scuola magica perché al posto dei banchi ci sono dei letti e al posto delle divise ci sono dei graziosi pigiami”. Si tratta della scuola in ospedale, meglio detta appunto “scuola in pigiama”, a suo modo un fiore all’occhiello del “Giovanni XXIII”, e tuttavia ancora poco conosciuta, valorizzata, sviluppata nelle sue enormi potenzialità di sostegno ai piccoli o giovani pazienti e di ponte verso il territorio da cui i malati vengono sradicati a volte per la durata di interi anni scolastici.

Per la prima volta “all’esperienza della scuola in ospedale nel territorio bergamasco”, integrata dalla “novità del progetto di volontariato della scuola estiva” sarà dedicata una giornata di studio e testimonianze, mercoledì 21 maggio, nell’aula magna dell’Istituto Natta, in via Europa 15, con inizio alle 14,45.

L’incontro è promosso dall’Associazione conGiulia Onlus, l’Ufficio scolastico regionale di Bergamo, l’Istituto comprensivo Savoia Nullo, l’Isis Mamoli e la Scuola in Pigiama dell’ospedale Giovanni XXIII.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.