BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Campoleoni, M5 Stelle: Cittadini più protagonisti col sindaco di quartiere

Per la serie ‘giovani in politica’ e ‘politica per i giovani’ abbiamo sentito Piergiorgio Campoleoni, 23 anni, studente in Medicina all’Università di Milano-Bicocca e sostenitore del candidato sindaco Marcello Zenoni per il Movimento 5 Stelle.

Più informazioni su

Per la serie ‘giovani in politica’ e ‘politica per i giovani’ abbiamo sentito Piergiorgio Campoleoni, 23 anni, studente in Medicina all’Università di Milano-Bicocca e sostenitore del candidato sindaco Marcello Zenoni per il Movimento 5 Stelle.

Cosa ti ha spinto a sostenere il candidato Marcello Zenoni alle amministrative di domenica 25 maggio?

“Avevo già votato Zenoni all’interno delle nostre primarie di lista (del Movimento 5 Stelle, ndr) e non mi sono mai pentito della mia scelta; in merito alle amministrative, non ho mai avuto dubbi sul fatto di continuare a sostenere Zenoni, dopotutto le alternative erano: da una parte appoggiare un ex direttore di Canale 5 che improvvisamente scopre dentro di sé uno spirito di sinistra, dall’altra, un sindaco che è da ormai troppi anni al Comune di Bergamo”.

Si sente continuamente parlare di ‘ringiovanire la città’ e di rendere Bergamo ‘a misura di giovane’. Che cosa offre il tuo candidato alla nostra generazione in più rispetto agli altri candidati?

"In termine di programma, ritengo che i tre programmi principali (sostenuti da Gori, Tentorio e Zenoni, ndr) siano tutti uguali per quanto riguarda l’attenzione verso i giovani, in particolare il nostro e quello presentato dalla Lista Gori non sono così diversi. Ma la differenza sta alla base: considerare i giovani come ‘casta’ con il solo ed unico bisogno di divertirsi alla sera, oppure vederli prima di tutto come cittadini uguali a tutti gli altri. Se si iniziasse a ritenerli tali, si incomincerebbe a capire che i giovani non hanno diritto solo a stare in giro tutta la notte a festeggiare o alla mobilità serale, ma anche di partecipare attivamente alle decisioni della città. Perciò ritengo che il candidato sindaco ideale sia quello che non prende solo provvedimenti per rendere più facile e comodo il divertimento del “giovane-robot-festaiolo”, ma che faccia il possibile per renderlo partecipe nella vita della sua città, per esempio con strumenti di partecipazione quali referendum senza quorum e decisioni partecipate a livello delle grandi opere di urbanistica. E Marcello Zenoni porta avanti tutti questi progetti”.

Come giovane, quale proposta del programma ti sta più a cuore?

“In realtà non è una vera e propria proposta, è quello che sta alla base del programma: il fatto di interpellare i cittadini e di renderli partecipi delle decisioni. Il punto è che le soluzioni non vengono trovate da un uomo solo, ma parlando con la cittadinanza: se verrà eletto, non sarà solo Zenoni a prendere le decisioni, ma verranno prese insieme ai cittadini tra cui anche il sindaco di quartiere, figura che vogliamo istituire”.

Lucia Cappelluzzo 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Mattew

    grande pier!!

  2. Scritto da Monica

    Io credo che la trasparenza con il cittadino sia un tassello fondamentale per la ricostruzione di questa democrazia …. Anche perché la politica dovrebbe esattamente questo .
    Un ponte fra i bisogni dei cittadini e chi li amministra !!!!

  3. Scritto da Monica

    Quello che intende dire PierGiorgio , credo sia , che ogni assessore ha il dovere di Fare riferimento del suo operato , ai suoi cittadini , dove E come sceglie di spendere i suoi soldi …..
    Per capirci , Per quanto riguarda le modalità di “fare politica , se così vogliamo dire , in italia …..ci sono mille modi, , e a volte quando si è giovani e si ha un ideale , non ci si aspetta di essere tanto criticati .

  4. Scritto da pippo

    In tutta sincerità, non credo che si debba interpellare tutti i cittadini per tutte le decisioni più importanti. Ci sono temi che richiedono un’adeguata informazione e anche un adeguata competenza. Il fatto che la politica abbia molto deluso in questi anni non impone di buttare a mare le competenze tecniche su determinati argomenti (urbanistica, mobilità). Mi piacerebbe essere amministrato da persone capaci che si assumono la responsabilità delle proprie scelte. In bocca al lupo comunque.

    1. Scritto da Piergiorgio Campoleoni

      Grazie del contributo Pippo. Sono parzialmente d’accordo con te. Questione di visioni differenti , ci stanno! Però comunque oltre a prendersi la responsabilità non possiamo delegare “alla cieca”. Comunque un amministratore deve spiegare le sue scelte, a tutta la cittadinanza. Al contrario ad esempio della questione ospedali Riuniti…. Crepi il lupo!

  5. Scritto da residente

    Voglio più democrazia, magari col web: voglio il Sindaco di condominio!

    1. Scritto da Piergiorgio Campoleoni

      Ottima idea! non credo potrebbe prendere delle decisioni importanti(per il suo appartamento) da solo lei! :D

  6. Scritto da Maaaaa....

    Non mi piace a fatto …. Qualche giorno fa ad un incontro con i giovani ha iniziato con la frase: io non rappresento Zenoni , ma il m5s…
    Questo ragazzino e’ un grande presuntuoso ! avresti molto da imparare da Zenoni caro Campoleoni !

    1. Scritto da Piergiorgio Campoleoni

      Difatti a quell’incontro io rappresentavo il M5S di bergamo. Non capisco il suo problema. Sicuramente Marcello che ha 20anni più di me ha tanto da insegnarmi. Ma anche a lei. Per esempio: Quando si vuole criticare, almeno mettere nome e cognome…. Altrimenti si fa la figura dei “conigli”. Con affetto

      1. Scritto da Cittadino pensionato

        Purtroppo , non ho visto in Lei “un buon terreno edificabile” . La mia non voleva e non vuole essere una critica aggressiva , e’ semplicemente una mia impressione dopo 30 minuti di ascolto a quell’incontro. In ogni caso , vi auguro un buon lavoro a favore sempre dei cittadini

      2. Scritto da Cittadino pensionato

        Voi ( e dico “voi ” perché c’erano altri a quell’incontro con la stessa sua prepotenza, come il ragazzo di Gori, molto preparato politicamente ma con tante altre carenze fondamentali…) vi dimenticati che i principi e le fondamenta della persona non si imparano al Sarpi, o nelle varie università . L’ università insegna a costruirsi la casa, ma è il terreno dove va costruita che fa la differenza.

      3. Scritto da Cittadino pensionato

        Lei rappresentava il m5s in quell’incontro, certo, ma poteva tenersi per se la frase” non rappresento Zenoni” …. Sono questi piccoli dettagli che ci fanno capire le persone. Non conosco Zenoni, ma l’ho sentito parlare in due incontri e mi è piaciuto , c’è un abisso tra lei e Zenoni,e non mi riferisco alla preparazione politica ma alla persona, ai modi , non c’entra l’età !!

      4. Scritto da Cittadino pensionato

        Caro Campoleoni , il mio nome non è importante , sono un cittadino pensionato ( argentino residente a Bergamo da 40 anni) , quartiere San Francesco ; questo dovrebbe bastare a chi ci dovrebbe rappresentare .

  7. Scritto da Mario

    cerca di metterci dei bus cittadini prima delle 7.00 e dopo le 20.00 vogliamo uscire di casa sia al mattino sia la sera almeno in Città …GRAZIE

    1. Scritto da Piergiorgio Campoleoni

      Non hai capito, Mario. Noi non risolviamo i tuoi problemi, io non risolvo i problemi. Per quello c’è il padreterno (forse). Noi entriamo e mettiamo le istituzioni a servizio di tutti. Anche tu devi poterti (e dovresti farlo) mettere a disposizione un po’ del tuo tempo per aiutare la comunità di Bergamo. Non vogliamo l’uomo forte che ti mette il tuo bus alla sera ed al mattino e poi sparisce. Vogliamo una collettività che insieme risolva tutti questi piccoli e grandi problemi

    2. Scritto da Cittadino

      http://www.bergamocambia.it , c’è nel programma di Bergamo Cambia, anche il bus notturno dalle 23:00 alle 03:00 nei weekend

  8. Scritto da Michele

    MI PIACE, Bravo!!! c’è una nuova aria e se la gente lo vuol capire è il momento giusto: FORZA!!

  9. Scritto da cornucopie

    Bravo, bravi. =)