BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Giro 2014, a Sestola gran numero di Weening Pozzovivo sale in classifica

Grande vittoria dell'olandese Pieter Weening sul traguardo in salita di Sestola, nella nona tappa del Giro d'Italia: la Orica Greenedge sale così a tre successi di squadra in questa edizione della corsa rosa. In classifica sale Pozzovivo, ora a 1'20'' da Evans che ha conservato la maglia di leader.

Più informazioni su

La Orica Greenedge mette a segno la sua terza vittoria al Giro d’Italia 2014: dopo il successo nella crono iniziale e quello sorprendente a Montecassino di Matthews, la squadra australiana vince anche a Sestola con l’olandese Pieter Weening.

Dopo i bis di Bouhanni e Ulissi nella settima e ottava tappa, il Giro d’Italia rimane sull’Appennino per la nona tappa da Lugo a Sestola. Al quarantaduesimo chilometro dal gruppo si stacca, dopo qualche tentativo andato a vuoto, la fuga buona, composta da 14 corridori: Bandiera, il bergamasco Barbin, Berard, Bono, Duque, Gatto, Malacarne, Monsalve, Puccio, Rodriguez, Tanner, Van Der Sande, Vorganov e Weening.

Una fuga che pian piano perde pezzi ma che alla fine si rivela azzeccata per Malacarne e Weening: i due resistono fino al traguardo, dove l’olandese della Orica è spietato nella volata e si prende la sua seconda vittoria in carriera al Giro.

Ma, oltre al terzo successo in nove tappe per il team australiano, a rendere interessante l’arrivo di Sestola è l’azione di Domenico Pozzovivo che esce dal gruppo dei migliori, chiude al terzo posto e guadagna una trentina di secondi nella classifica generale che ora lo vede quarto con 1′ e 20” da recuperare alla maglia rosa Cadel Evans.

Lunedì giornata di riposo prima della Modena-Salsomaggiore Terme che rimetterà in pista i velocisti.

Classifica 9^ tappa (Lugo-Sestola)

1. Pieter Weening (Ned) – Orica Greenedge – 4:25:51

2. Davide Malacarne (Ita) – Europcar – st

3. Domenico Pozzovivo (Ita) – Ag2r – a 42”

4. Diego Ulissi (Ita) – Lampre Merida – a 1’08”

5. Rigoberto Uran Uran (Col) – Omega Pharma Quickstep – a 1’08”

6. Wilco Kelderman (Ned) – Belkin – a 1’08”

7. Cadel Evans (Aus) – Bmc – a 1’08”

8. Dario Cataldo (Ita) – Sky – a 1’08”

9. Rafal Majka (Pol) – Tinkoff Saxo – a 1’08”

10. Fabio Andres Duarte Arevalo (Col) – Team Colombia – a 1’08”

Classifica Generale

1. Cadel Evans (Aus) – Bmc – 38:49:34

2. Rigoberto Uran Uran (Col) – Omega Pharma Quickstep – a 57”

3. Rafal Majka (Pol) – Tinkoff Saxo – a 1’10”

4. Domenico Pozzovivo (Ita) – Ag2r – a 1’20”

5. Steve Morabito (Svi) – Bmc – a 1’31”

6. Fabio Aru (Ita) – Astana – a 1’39”

7. Diego Ulissi (Ita) – Lampre Merida – a 1’43”

8. Wilco Kelderman (Ned) – Belkin – a 1’44”

9. Nairo Quintana (Col) – Movistar – a 1’45”

10. Robert Kiserlovski (Cro) – Trek Factory Racing – a 1’49”

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.