BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Nuovo dossier su Gori Stavolta riguarda l’Imu “Basta, è inaccettabile”

“E' inaccettabile questa campagna elettorale che si alimenta a colpi di dossier”. Giorgio Gori si sfoga. Lo fa di fronte all'ennesima accusa mossa dopo il caso veranda abusiva scoppiato venerdì scorso. Stavolta c'è di mezzo l'Imu dell'abitazione di via Osmano, in Città alta.

Più informazioni su

“E’ inaccettabile questa campagna elettorale che si alimenta a colpi di dossier”. Giorgio Gori si sfoga. Lo fa di fronte all’ennesima accusa mossa dopo il caso veranda abusiva scoppiato venerdì scorso. Stavolta c’è di mezzo l’Imu dell’abitazione di via Osmano, in Città alta. Da indiscrezioni trapelate da un dossier sembrerebbe che la famiglia Gori-Parodi, intestatari singolarmente di due porzioni di un appartamento di lusso, avrebbe qualche problema relativo alle detrazioni dell’aliquota prima e seconda casa previste dall’Imposta municipale unica. Almeno questa è l’accusa contenuta nei documenti. Da una prima verifica però non emergerebbero irregolarità.

Il rilievo è emerso durante la conferenza stampa indetta in fretta e furia, alle 20.45 di venerdì 16 maggio, per cercare di anticipare la possibile uscita di una notizia riguardante il candidato del centrosinistra. Le voci circolate negli ultimi giorni infatti paventavano l’avvento della fase 2 dell’offensiva leghista.

Gori cerca di prevenire le accuse, sbagliando però obbiettivo. “Circola un dossier in cui si prefigura un reato di tipo fiscale – spiega Gori, assistito via smartphone dal commercialista Carlo Bergamo -, irregolarità riguardo all’Iva pagata all’acquisto della mia casa. Vorrei darvi elementi per fari capire che tutto è stato fatto in assoluta regolarità”. Interviene il commercialista Bergamo. “L’immobile oggetto di acquisto è di lusso. Siccome è stato operato un restauro di tipo conservativo è stata applicata l’Iva al 10%, così come prevede la legge”. Gori ha deciso anche di non usufruire dell’agevolazione prevista per le ristrutturazioni, come conferma il costruttore Renato Guatterini che ha seguito i lavori di riqualificazione del palazzo. “Non abbiamo chiesto il recupero del 36%, vi prego di sottolinearlo perché è molto importante”.

Fin qui tutto regolare, salvo il dubbio relativo all’Imu sulla prima casa e alle due porzioni dell’appartamento, una intestata alla moglie Cristina Parodi e l’altra allo stesso Giorgio Gori. Il commercialista Carlo Bergamo è all’estero e dal cellulare non può dare delucidazioni precise perché sprovvisto delle carte. “Non so darvi una risposta, ma eventualmente saremmo di fronte a una sanzione di poche decine di euro”.

Il candidato del centrosinistra punta il dito contro la coalizione di centrodestra e non risparmia critiche anche alla stampa, che in questo caso come in quello della veranda, “ha responsabilità”. “Voglio denunciare un atteggiamento inaccettabile che mette in ombra qualunque tipo di dibattito politico che riguarda i bisogni dei bergamaschi – spiega Gori -. Noi abbiamo fatto le cose per bene. Non abbiamo nulla da nascondere. Non esiste questo modo di fare politica senza che ci possa essere una condivisione da parte della coalizione”. Il riferimento è evidentemente al sindaco Franco Tentorio, che sulla questione veranda non ha speso una parola, ma che lasciando fare avrebbe avallato l’attacco della Lega Nord. “E’ molto pericoloso che la dialettica politica sia oscurata da un’attività di dossieraggio accanita. Può succedere che un pezzo significativo della coalizione la metta in pratica senza che ci sia una condivisione?”

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da a prescindere

    Il punto non è la veranda, il punto è lo spessore del candidato, lo spessore dei suoi avversari e dei giornali che, con il gossip, ci fanno i soldi (con tutto il rispetto x Bgn che leggo comunque volentieri, ma trovo sia anch’esso sovente al passo coi tempi).

  2. Scritto da Elio

    Non se ne può più , secondo me dell’ imu di uno dei suoi appartamenti nemmeno se ne occupa , Al di là del fatto che sembrerebbe non esserci niente di fuori posto ma possibile che la destra abbia scelto di parlare solo di queste cose, tirate fuori dal cilindro a pochi gg dalle elezioni, invece che di bergamo ? Deprimente.

  3. Scritto da andrea

    forse gori dovrebbe dire tutto quello che ha fatto “irregolarmente” e come promesso ritirarsi dalle elezioni.
    ah gia scordavo lui è di sx.

  4. Scritto da da sinistra

    Che tristezza questi ex compagni del PD che dopo aver scelto un milionario berlusconiano che si è arricchito con programmi assolutamente diseducativi, di fronte a precise e gravissime accuse (prima smentite poi minimizzate) che hanno persino riflessi penali, si arrampicano sui vetri per parlare di “baggianate” o dossieraggio politico e non accorgono neppure che stanno utilizzando lo stesso linguaggio di Berlusconi (“mi accusano per non lasciarmi cambiare l’Italia”)

  5. Scritto da marcobg

    Altro attacco pretestuoso e fondato sul nulla: chi non ha argomenti e vive solo di attacchi all’avversario si alimenta così! Avanti Gori, che Bergamo è con te per cambiare passo!

    1. Scritto da mario

      Scusa , ma ci sei o ci fai???? LA veranda è accertato sia abusiva come il resto. Forse per te non è grave perché sei il primo a fare certe cose? Io , come bergamasco ,mi vergogno di avere un candidato a sindaco del genere. Parla per te perfavore, e non a nome dei bergamaschi

    2. Scritto da Elena

      Attacco presuntuoso e fondato sul nulla????????? Ma scusa mi sembra che il discorso veranda e quello del parcheggio siano veri …..ma tu leggi prima di contestare a priori e schierarti palesemente con il Sig. Gori? X cambiare passo dici? Ma dai!!!!

  6. Scritto da NC

    Basta con questi sciacallaggi pilotati. Avanti Gori!

  7. Scritto da Gigi

    In pratica nessuno l’ha pubblicamente accusato ma chissà x’ lui ha sentito il bisogno d difendersi.. Lo chiameremo “Gori coda di paglia”!

  8. Scritto da Zampini

    Chi fa il paragone tra Gori che fa una veranda abusiva, e Berlusconi che ha rapporti con la mafia e crea un sistema di frode fiscale per 300 milioni, forse non ha ben chiaro che penale e civile sono materie diversamente rilevanti per un politico.
    In questo casi mi pare chiaro che gli oppositori di Gori non trovino nulal di meglio che non fare le pulci su baggianate, piuttosto che contrastarlo sui programmi.

    1. Scritto da mario

      Guarda che anche per gli abusi edilizi c’è il penale ( salvo poi salvarsi perché il reato è prescritto!) ..ah già dimenticavo: se compie reato uno di destra subito in galera, se lo commette uno di sinistra è una baggianata. Uno di sinistra….. Ma poi Gori è uno di sinstra? Come siete caduti in basso….

  9. Scritto da Andrea

    tutti questi attacchi mostrano soltanto che gli avversari grillini/destrini ecc sanno di aver già perso in partenza e quindi si aggrappano a tutto (domani uscirà la notizia che mentre faceva pipì in bagno ha centrato la tavoletta?)

    1. Scritto da il polemico

      l’attacco di cui parli,è infondato,o è stato davvero commesso un reato di abuso e sicuramente di evasione di tasse sul locale in questione?tutto si ferma a queste accuse,.il partito che lo sostiene si è sempre mostrato con il pugno duro contro questi reati,ora lo difende per convenienza,dimostrando che usa il pugno duro solo contro gli avversari,ma gli elettori che ne pensano?se poi è stato lo stesso governo a guida pd ad esortare i cittadini a denunciare possibili episodi di reato..mahh

  10. Scritto da Mcmagno

    Quindi ha anche evaso l’Imu? ….ecco a voi i “moralmente superiori” del pd.

  11. Scritto da mauro

    l’unica cosa che é inaccettabile sei tu caro Gori. La legge é uguale per tutti, ma chi ti credi di essere?

  12. Scritto da Adele

    Tutta questa paura per Gori significa che ha già vinto

  13. Scritto da go.. go.. go...

    MA SU DAI RAGAZZI, LUI SI CHIAMA, GO…GO… . GORI, .è le minga un baluba qualunque, non si può dire nulla su di lui, lui può tutto..ma vai al tuo paese che berrgamo non ti vuole.

  14. Scritto da Ermes

    Una campagna elettorale a base di “cosucce” che per magia saltano fuori dagli armadi a 15gg dal voto è abbastanza disgustosa . Da parte di centrodestra/lega non si è ancora sentita una parola su bergamo e sui suoi problemi/programmi. Ma che schifo di posto è questo ?

  15. Scritto da Elena

    Sono d’accordo con Luca, la casa di 5 milioni di euro ….. siamo alle solite quando uno è al livello di Gori, ed è un VIP con tanto di soldi al seguito, ha tutti i “professionisti necessari” che lo aiutano a stare nella Legge, la loro però, per noi è molto diverso ……. CHE VERGOGNA !!!

  16. Scritto da luca

    la colpa di tutto questo non è tanto o solo di Gori ma del direttivo PD che ha candidato un soggetto sbagliatissimo, e ora si trova conb la patata bollente in mano e non sa piu’ dove sbattere la testa…
    anche solo leggere dal costruttore Guatterini ” si tratta di una casa di lusso valore 5 milioni di Euro…” dovrebbe dare le risposte a tutte le domande!

  17. Scritto da Maura

    I cittadini meritano trasparenza e informazioni che possano aiutare la scelta. La diffamazione, soprattutto avviata da chi non ha propriamente una coscienza pulita, non puó essere accolta da cittadini intelligenti e che hanno a cuore il bene della propria città. Piuttosto chiedete personalmente un parere a chi conosce Giorgio Gori e, sappiate, che vi dirà tutto il buono di lui, quello che ovviamente ad un giornale non interessa. #BASTA giochetti!

  18. Scritto da Ferruccio

    Abbassare così il livello del confronto elettorale è anche colpa dei giornalisti, è vero.
    Mi pare che Gori abbia colto un elemento saliente.
    Anche se tutto il timore che gli avversari gli riversano contro è la forza di Gori.

  19. Scritto da ELENA

    Come già scritto ieri: CHE TRISTEZZA!!!! Anche perchè: – il parcheggio abusivo era fotografato. ops! – la veranda, secondo lui, prima era a norma di Legge invece era il contrario ops! – Adesso IMU ecc. ecc. Sono d’accordo con gli altri BASTA non puo’ dipendere sempre da collaboratori, costruttori, partiti avversari, adesso stampa … Lui fa parte delle persone che con il potere dovuto dai “soldi” possono legalmente aggirare le Leggi ma, non può prendere in giro gli altri …

  20. Scritto da destino

    Preoccupante che Gori sia stato scelto dagli elettori di centro sinistra con le primarie, i quali sanno bene che non solo Cesare, ma anche sua moglie deve essere al di sopra di ogni sospetto. Ciechi, ingenui o votati alla sconfitta? Vero che le politiche di destra passano più facilmente se proposte dalla pseudo sinistra, ma questo è il gioco dei padroni. Visto che con Berlusconi il raccolto è stato magro, provano così, ma c’è un limite oltre il quale anche i più allineati aprono gli occhi.

  21. Scritto da bob

    A CASA SUBITO
    INACCETTABILE E’ LUI

  22. Scritto da il polemico

    prende la multa per parcheggio irregolare,si arrabbia ironizzando in internet,prende notifica per abuso edilizio si arrabbia propinando delle scuse tanto ridicole,ora pare che non paga l’imu e si arrabbia.è contento solo se viene eletto sindaco?l’imu sul locale abusivo è scontato che non l’abbia pagata,quello è sicuro,imu voluta fortemente dal suo partito e dal suo elettorato,la sanatoria non l’ha potuta fare perchè il suo partito si è sempre opposto.e lui rappresenta quel partito…

    1. Scritto da rachele

      “l imu voluta fortemente dal suo partito……”ma ti sei gia dimenticato che l imu l ha voluta monti e l hanno firmata pd,pdl e udc??????

      1. Scritto da il polemico

        e ti sei dimenticata che il berlusca,dopo aver visto che l’imu è una boiata ,ha fatto di tutto per toglierla,ma che il pd ha fatto di tutto per lasciarla ?quindi chi è mai il partito che vuole mantenere l’imu?ovviamente appoggiato dai suoi elettori che adesso difendono un loro esponente che non l’ha pagata…altro?

  23. Scritto da Cris

    Questo ci deve fare riflettere ,quante leggi e tasse ci sono per noi cittadini mentre per i poli-vip tutto questo non vale alla faccia degli onesti .morale cittadino lavora e paga e io che ho i soldi mi diverto alla faccia tua .

  24. Scritto da Aladino

    Se uno ha la coscienza a posto non dovrebbe fregarsene più di tanto…. Solitamente loro sfoggiano superiorità etica e culturale, mica si faranno intimidire da insinuazioni di bassa lega…..

  25. Scritto da Andrea

    Se riguarda la sinistra è dossieraggio, attacchi personali e sviare la campagna elettorale. Se riguarda Berlusconi è informazione, non esiste vita privata per un leader politico ed il diritto degli elettori di essere informati. .Due pesi due misure

  26. Scritto da Gaulois

    Almeno Belotti va’ di getto, questo scienziato ha pure analizzato una settimana il ” dossier veranda”…premio Nobel assicurato

    1. Scritto da grammatico

      Perché l’imperativo?

      1. Scritto da Gaulois

        Perche’ ho sbagliato, grazie.

  27. Scritto da Matteo

    Ma a me sembra che nessuno l’abbia accusato… In pratica si è accusato da solo… Di aver evaso l’Imu! Non male per un candidato sindaco!

  28. Scritto da bs

    mi sembra un po’ facilino dare sempre la colpa alla becera campagna dell’altra parte politica… se ci si candida a sindaco, anche violazione di una legge che comporta una sanzione di poche decine di euro è secondo me grave… in America per molto meno ci si dimette o si rinuncia a correre.

    1. Scritto da Zampini

      A chiunque siano fatte le pulci si troverebbero minime infrazioni di questo genere, perchè una veranda o qualche decina di euro non pagati non sono certo crimini da mafoso, semmai infrazioni di un cittadino che spesso non è nemmeno messo nella condizione di capire precisamente quali siano i suoi adempimenti.
      Certo se uno non ha una casa propria o non ha soldi per comrpare un’altra casa non avrà mai di questi problemi. Dicasi invidia.

      1. Scritto da usiamo il cervello

        Se uno laureato in architettura e milionario “non capisce precisamente” che in un parco dei colli, in zona assolutamente vincolata non si può costruire un locale di 40 mq (che varrà qualche centinaia di migliaia di euro!!!) senza chiedere l’autorizzazione, non è certo degno di fare il Sindaco. Ci arrivo persino io che non sono architetto, non abito in città alta, non ho casa di proprietà, e non potrei pagarmi consulenti. Ci ha provato e gli è andata male, altro che invidia

      2. Scritto da il polemico

        infatti,come dici tu,se si fanno le pulci a tutti,molti avrebbero situazioni di abuso edilizio,ed era per questa ragione che il berlusca faceva le sanatorie,cosi chi non è in regola,paga il dovuto e regolarizza tutto,che è la sttessa cosa che poteva fare gori,ma il suo partito si è sempre opposto a qualsisi forma di regolarizzazione,ciosi ora gori è un abusivista ed è rimasto fregato.nella bassa,un individuo per aver omesso 21 euro di tasse,era sotto processo con rischio di 2 mesi di galera

    2. Scritto da giggi

      ma noi siamo in italia, dove un condannato in via definitiva fa ancora campagna elettorale e sogna di tornare a governare.

  29. Scritto da ct

    Quando i dossier riguardavano berlusconi e le sue festicciole, quale è stata la reazione della sinistra?

    1. Scritto da ru

      E ti sembra la stessa cosa?!? veramente incredibile. Cmq ,come con Berlusconi questi attacchi senza contenuti porteranno solo voti a Gori. Lo dice uno che NON lo vota.

      1. Scritto da il polemico

        privo di contenuti uno beccato ad evadere l’imu su un a sua costruzione abusiva.il problema è che qui per condannare gori non serve incolpare un suo dipendente,il problema è l’atteggiamento del suo partito che lo difende anche se sa che ha torto,comunque se verrà eletto,vorrà dire che chi lo vota accetta queste cose,e che per coerenza non dovrebbe più prendere parola se succederanno anche dalla parte avversaria.questo pare scontato,da tutto il pd all’ultimo elettore

    2. Scritto da Condivido

      Condivido in toto

  30. Scritto da Paolo

    No fermi tutti… Dubbi sull’Imu? Sanzione di poche decine di euro? Come può minimizzare? Adesso basta, si dimetta!!! Sempre colpa degli altri?

    1. Scritto da Facce Ride

      A parte il fatto che sembra non ci sia niente, ma secondo te dell’imu si occupa lui o il suo commercialista ? Lo vedi nottetempo a ciurlare nel manico sui moduli per qualche euro ? Ma fammi il piacere ! E’ una campagna elettorale che fa letteralmente schifo per chi l’ha impostata in questi termini.

      1. Scritto da Mario

        Certo che voi di sinistra fate tanto gli acculturati ma in realtà non capite un bel tubo.O siete i primi a fare queste cose? Sembra che non ci sia niente? Ma chi volete prendere in giro?siete veramente ridicoli per non dire altro