BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“No all’omofobia” A Curno serata con Stefano Asperti

In occasione della giornata mondiale contro l’omofobia e la transfobia, il Comune di Curno con Arcigay e Arcilesbica Bergamo organizza un incontro intitolato “Siamo tutti uguali, no all’omofobia”.

“Siamo tutti uguali, no all’omofobia”. Si intitola così l’incontro organizzato dal Comune di Curno con Arcigay e Arcilesbica Bergamo in occasione della Giornata mondiale contro l’omofobia e la transfobia.

L’appuntamento è sabato 17 maggio alle 20.45 nella sala consiliare a Curno, in piazza Giovanni XXIII. Relatore della serata, che sarà l’occasione per comprendere le immagini e gli stereotipi delle persone Lgbt nei media, sarà il professor Stefano Asperti.

Per avere ulteriori informazioni è possibile contattare la biblioteca del Comune di Curno inviando un’email all’indirizzo di posta elettronica biblioteca@comune.curno.bg.it oppure chiamando il numero 035603009.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Enrico Paolo d.F.

    Incontro interessante, sono stati trattati gli argomenti chiave del periodo in cui viviamo. Lodevole l’ampia discussione sulla opportunità di utilizzare la parola “uguale” nei confronti del mondo lgbt. Speriamo solo che riescano ad attuare un serio progetto di educazione e invito alla diversità di genere anche alle scuole dell’infanzia e nelle primarie. Prima o poi arriveranno insegnanti dichiaratamente omosessuali e i bambini devono essere pronti a cogliere queste opportunità.

  2. Scritto da Aristide

    Ma come, non ci sono commenti? Eppure l’argomento è appassionante. E questo “evento” è la seconda tappa delle “buone prassi” che il Comune di Curno si è impegnato a metter in atto. L’impegno è stato preso con i rappresentanti degli Lgbt, per estirpare dai cittadini i pregiudizi residuali omofobi. Adesso apprendiamo dell’esistenza di pregiudizi transgenici.