BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

La tv del 16 maggio Il talent Vip “Si può fare” “Colorado” e Crozza

Per la prima serata in tv, su RaiUno, va in onda il talent Vip “Si può fare” che, tra i partecipanti, vede Maddalena Corvaglia. Nel palinsesto degli altri canali spiccano: su Italia1 il varietà comico “Colorado” e su La7 “Crozza nel paese delle meraviglie”. Ecco tutti i programmi.

Tra le protagoniste del varietà del venerdì sera su RaiUno “Si può fare, c’è Maddalena Corvaglia. Il talent show, condotto da Carlo Conti, vede protagonisti personaggi del mondo dello spettacolo e dello sport che si cimenteranno in qualcosa di “mai fatto prima”.

Nel palinsesto degli altri canali spiccano: su Canale5 la fiction “Il tempo del coraggio e dell’amore”, su Italia1 il varietà comico “Colorado” e su La7 “Crozza nel paese delle meraviglie”. Non mancano, infine, l’attualità, con “Virus” su RaiDue e l’approfondimento dei casi di cronaca, con “Quarto grado” su Rete4. Ecco tutti i programmi nel dettaglio, canale per canale, con relative anticipazioni.

– Su RaiUno, alle 21.15 la terza delle 5 puntate del varietà “Si può fare”, condotto da Carlo Conti. Questa sera, Vanessa Hessler e Sergio Muniz si sfideranno nel cerchio aereo, mentre Karin Proia e Maddalena Corvaglia si esibiranno in uno spettacolo di burlesque. Luca Marin e Andrea Lo Cicero si sono allenati tutta la settimana per superare la prova “mano a mano”. Il teatro dei piedi è la prova che dovranno superare Sergio Friscia a Catherine Spaak. Federica Nargi e Massimiliano Ossini si sfideranno a passi di Flamenco, la danza tipica dell’Andalusia. Infine Marco Columbro e Maria Amelia Monti si affronteranno con il fast painting.Come sempre a valutare le esibizioni dei vip ci sarà la giuria composta da Pippo Baudo, Amanda Lear e Juri Chechi. Le prime due puntate del talent per Vip sono state vinte dalla ex velina Maddalena Corvaglia, chi vincerà la terza?

– Su RaiDue, alle 21.10 il programma di approfondimento politico ed economico “Virus – Il contagio delle idee”, condotto da Nicola Porro, vicedirettore de “il Giornale”. La serata tratterà diffusamente dell’affaire Expo, dell’arresto di Scajola e della corsa alle Europee: in Italia si voterà nella sola giornata di domenica 25 maggio. E il nostro Paese come si appresta ad affrontare consultazioni decisive per il futuro italiano e continentale? Non certo nel migliore dei modi, visto lo scandalo tangenti e i frequenti disservizi. Gli ospiti che in studio, coordinati dal conduttore, che daranno vita al dibattito saranno Giorgia Meloni, leader di Fratelli d’Italia, l’ex sindaco di Milano e deputato del Nuovo Centrodestra Gabriele Albertini, Manlio Di Stefano del Movimento 5 Stelle e l’architetto Stefano Boeri ex assessore alla cultura con delega Expo.

– Su RaiTre, alle 21.05 la terza delle 4 puntate di “Sfide”, programma di approfondimento sportivo condotto Alex Zanardi. Dopo che nelle settimane scorse si è parlato di Francia e Brasile, questa sera andrà in onda “I nostri avversari amatissimi”, dedicato alla Germania.

– Su Rete4, alle 21.15 il programma di approfondimento giornalistico “Quarto grado”, condotto da Gianluigi Nuzzi ed Alessandra Viero. La puntata, intitolata “Prigioniere”, è dedicata alle 276 studentesse nigeriane che sono state rapite. Inoltre, si tornerà a parlare del killer delle prostitute a Firenze, del delitto di Avetrana e del caso della scomparsa di Elena Ceste.

– Su Canale5, alle 21.10 la fiction “Il tempo del coraggio e dell’amore”. Questo melodramma, a cavallo fra telenovela e fiction, racconta la travagliata storia d’amore della la sarta Sira Quiroga, che lascia la Spagna per seguire un uomo appena conosciuto e per cui ha perso la testa, Ramiro. Abbandona così la madre e il promesso sposo, poco prima del terribile Colpo di stato. Gli innamorati arrivano in Marocco; Sira ha intenzione di cominciare una nuova vita, ma Ramiro si rivela un truffatore che fugge con i suoi soldi, lasciandola sola e in stato interessante a Tangeri.

– Su Italia1, alle 21.10 nono appuntamento con il varietà “Colorado”, condotto da Diego Abatantuono e Chiara Francini. Il comico e cabarettista milanese Andrea Pucci affiancherà i due conduttori in questa puntata che, per l’occasione, ripercorrerà nel suo monologo alcuni esilaranti aneddoti della sua carriera. Nel corso della serata, poi, Chiara Francini infiammerà il pubblico con un sexy burlesque. La conduttrice, fasciata in un succinto bustino, ballerà e canterà sulle note di un adattamento originale del brano I’m a Good Girl di Christina Aguilera. Con lei danzerà il ballerino Massimiliano Barbato. Diego Abatantuono, invece, si esibirà in coppia con Stefano Chiodaroli e con Gianluca Fubelli. Infine, i Gem Boy racconteranno l’evoluzione del ballo in discoteca dagli anni 60 ad oggi, ritorneranno anche Pino e gli Anticorpi con la parodia del celebre film Matrix e con uno sketch ambientato in un negozio di animali. Sul palco dello show comico saranno presenti anche Rino Ceronte con i suoi racconti di viaggio dell’italiano medio e Chiara Rivoli con i consigli intimi alle donne.

– Su La7, alle 21.10 lo show “Crozza nel paese delle meraviglie”. Maurizio Crozza torna nel suo Paese delle Meraviglie in veste di Cappellaio Matto e imita vari personaggi politici, del mondo dell’economia e della società vestendosi nei loro panni. Molto gradita in questa edizione l’imitazione di Matteo Renzi ed esilarante quella del deputato Razzi.

– Su La7D, alle 21.10 il film thriller “A crime”. Tornando a casa dal lavoro, Vincent Harris trova la moglie stesa sul pavimento, assassinata. Unico indizio che lo ossessiona è un taxi dalla portiera scassata che ha incrociato subito prima di rientrare. Tre anni dopo, trasferitosi a Brooklyn, continua a cercare il killer della moglie. Perseguitato dai suoi fantasmi, Vincent respinge le avances di Alice, la vicina di casa, innamorata di lui, disposta a tutto pur di fargli dimenticare l’assassinio della moglie.

– Su Mtv, alle 21.10 il reality “Vieni a vivere dai miei”, che offre ad alcuni adolescenti l’opportunità di mettere alla prova la loro relazione sentimentale, vivendo per un periodo con i genitori, sotto lo stesso tetto. Riusciranno a dimostrare che sono fatti l’uno per l’altra?

– Su Rai4, alle 21.10 il film fantasy “eXistenZ”. Un gruppo di persone appassionate di giochi virtuali viene convocato per provare un nuovo gioco, "eXistenZ", basato su un miscuglio tra la più avanzata tecnologia dei microchip e la bioingegneria genetica. Allegra Geller, l’inventrice, illustra ai presenti il prototipo del giocattolo, il ‘pod’, ricoperto di un materiale simile a carne umana. Il pod si inserisce nel sistema nervoso del giocatore tramite un ‘bioport’ o connettore spinale. Il pod può accedere ai ricordi del giocatore, cosicché ogni partita procede in modo diverso a seconda della persona che sta giocando. A un certo punto un uomo, che si dichiara delle forze anti-eXistenZ, spara ad Allegra con una pistola fatta di carne e sangue e danneggia gravemente il game-pod. Nel caos che segue, Allegra viene salvata da Ted, uno degli addetti alla sicurezza. Per controllare lo stato del pod, Allegra convince Ted a collegarsi con un gamepod nel suo stesso corpo, in modo da partecipare al gioco insieme a lei. Dopo non poche difficoltà, Ted e Allegra riescono finalmente ad entrare nel gioco, dando inizio alla partita. I due si ritrovano in uno strano scenario, la Trout Farm, un ex vivaio trasformato in un fabbrica di giocattoli con catena di montaggio. In un intricato succedersi di atti di spionaggio e vendette, la situazione diventa difficile da gestire. Si torna allora al gruppo iniziale, ma il gioco di cui si parla adesso è Trascendenz, ideato dalla Pilgrimage. Allegra e Ted, al grido di "Morte a Trascendenz", uccidono l’ideatore e il suo assistente. Affrontano poi un altro, lo minacciano, e lui chiede: "Siamo ancora nel gioco?".

– Su Rai5, alle 21.15 il docu-film “Sugar man”. I primi anni ’70 del rock americano sono una stagione che definire memorabile è riduttivo, per quantità e qualità di offerta musicale: l’onda lunga dei ’60 mescolata alle diramazioni rivoluzionarie che verranno, l’album che si afferma definitivamente sul singolo, i generi che cominciano a mescolarsi in ibridi sempre più suggestivi. Una stagione talmente aurea da costare il semi-anonimato per talenti tutt’altro che trascurabili: gente come Bruce Palmer, Shuggie Otis o Sixto Rodriguez. La parabola di quest’ultimo, però, è così carica di curiosità e sfortunate vicissitudini da meritare un discorso à rebours, che porta a un documentario che diviene dapprima un caso e in seguito un Oscar (per una volta) indiscutibile.

– Su Cielo, canale in chiaro di Sky, alle 21.10 “Junior MasterChef Usa”, la versione baby a stelle e strisce del cooking show più amato del piccolo schermo. I cuochi in erba che partecipano alla trasmissione sono tutt’altro che dilettanti allo sbaraglio! Seri nel realizzare le loro specialità, preparatissimi su tecniche e cotture, abili nelle presentazioni, ma poi subito pronti a ridere e a mostrare tutta la loro ingenuità e freschezza. E pensare che hanno solo dagli otto ai tredici anni… Nel corso della puntata i sei baby cuochi sono chiamati a una prova davvero impegnativa: cucinare per una clientela selezionatissima presso il noto ristorante Drago Centro, nel cuore di Los Angeles. La sfida consisterà nel preparare un menu completo, dall’antipasto al dolce. Dopo aver ricevuto un feedback dai clienti, l’ultima parola spetterà, come sempre, ai tre giudici Graham Elliot, Gordon Ramsay e Joe Bastianich. Chi vedrà sfumata l’occasione di arrivare in finale?

– Su La5, alle 21.10 il telefilm “The vampire diaries”. La protagonista è Elena Gilbert, una normale ragazza adolescente che vive a Mystic Falls, in Virginia. La sua vita viene sconvolta quando scopre che il suo ragazzo, Stefan Salvatore, è un vampiro, e che è stata adottata. Stefan si accorge che Elena è identica alla prima donna della sua vita, la vampira che trasformò lui e suo fratello Damon Salvatore nel 1864: Katherine Pierce. I due fratelli si innamorano anche di Elena ed entrano a far parte della sua vita. Il loro scopo è proteggerla dal vampiro Originale Klaus e da altre forze che ambiscono al pieno controllo della ragazza, che ha scoperto di essere un essere soprannaturale, più precisamente una doppelgänger di Amara, il primo essere immortale insieme a Silas, di cui lo stesso Stefan è doppelgänger. Vengono spesso coinvolti anche gli amici e i compagni di Elena per via della loro soprannaturalità.

– Su RaiMovie, alle 21.15 il film thriller “Professione assassino”. Arthur Bishop (Jason Statham) è un "meccanico": un assassino scelto, con un codice molto severo ed un talento unico nell’eliminare in modo impeccabile ogni sua vittima. Il suo è un lavoro che richiede la massima perfezione oltre che un distacco totale e Bishop è il migliore nel suo campo. Ma quando il suo grande amico e mentore Harry (Donald Sutherland) viene assassinato, Bishop non può fare a meno di lasciarsi coinvolgere a livello personale. E così stavolta sarà lui a scegliere il suo successivo incarico: trovare i responsabili della morte del suo amico.La missione si fa più complicata quando Steve (Ben Foster), il figlio di Harry, gli rivela l’intenzione di vendicare da solo la morte del padre.Bishop ha sempre agito da solo, ma questa volta non può certo voltare le spalle al figlio di Harry.

– Su Rai Premium, alle 21.15 il docu-film “Papa Giovanni – Joannes XXIII”, miniserie dedicata al pontefice bergamasco. Nella prima puntata: Angelo Roncalli è Patriarca di Venezia quando si mette in viaggio per Roma insieme al suo segretario mons. Loris Capovilla e al suo cameriere personale Guido Gusso per partecipare al conclave dopo la morte di Pio XII. Vuole ritornare presto a Venezia e ripensa alla sua infanzia. A Roma il card. Ottaviani cerca di evitare che sia ‘papabile’ poichè lo ritiene progressista. Roncalli invece ha modo di ricordare la sua formazione a Bergamo, la sua esperienza in Bulgaria come delegato apostolico, poi in Turchia durante la seconda guerra mondiale. Il conclave si rivela difficile ma i cardinali francesi, grati del suo intervento su De Gaulle alla fine della guerra quando era stato nominato Nunzio apostolico, decidono di votare per lui e. inaspettatamente a 77 anni, Roncalli viene eletto Papa. E’ il 28 ottobre 1958, ma nella Curia qualcuno lo ritiene un Papa ‘di transizione’. Nella seconda puntata: Assunto il nome di Giovanni XXIII, il Papa rompe le regole di formalismi, per la prima volta parla in televisione, va fra la gente, visita il Bambin Gesù e il carcere di Regina Coeli. Nomina più cardinali del previsto, il primo è Montini, futuro Papa Paolo VI. Decide che la Chiesa ha bisogno di un aggiornamento e indice il Concilio Ecumenico Vaticano II. La sera dell’apertura, l’11 ottobre 1962, pronuncia il celebre "dicorso della luna". Scoppia la crisi di Cuba, la guerra atomica sembra vicina e Giovanni XXIII invia via etere un messaggio ai potenti del mondo perchè si fermino. Per costruire la pace riceve la figlia di Kruscev e firm l’enciclica ‘Pacem in terris’alla quale lavora con mons. Slipyj liberato. Quando per un tumore allo stomaco muore, Piazza San Pietro è piena di fedeli che da giorni pregano per lui sotto le sue finestre e il cardinal Ottaviani piange un Papa di cui all’inizio non aveva compreso la grandezza.

– Su RaiSport1, dalle 20.40, calcio: campionato italiano Lega Pro.

– Su RaiSport2, alle 21.05 “Automobilismo: Reparto Corse”.

– Su Iris, alle 21.05 il film thriller “Ballistic”, con Talisa Soto, Antonio Banderas e Lucy Liu. I servizi segreti delle maggiori potenze mondiali sono in fibrillazione. Circola, infatti, voce di un nuovo dispositivo in grado di mettere a segno il delitto perfetto. Un microcongegno iniettabile che rimane inattivo nel corpo della potenziale vittima fino a quando non si decide di renderlo operativo. Per ottenerlo si scatena una folle corsa per impossessarsi del congengo. Fra gli altri sono in gra l’agente chiamato in codice Sever, l’altro è l’ex cacciatore di uomini dell’FBI Jeremiah Ecks, dimessosi dal Bureau dopo la morte violenta della moglie. Costretto a tornare in servizio Ecks dovrà sfidare Sever in una gara senza esclusione di colpi.

– Su Mediaset Extra, dalle 20.35 la replica di “Wild – Oltrenatura”, condotto da Fiammetta Cicogna.

– Su RaiStoria, alle 21.20 “I giorni che hanno scosso il mondo – Finzione o realtà”.

– Su Italia2, alle 21.10 il telefilm “Fringe”. In tutto il mondo si stanno verificando eventi apparentemente inspiegabili, fenomeni soprannaturali, che fanno riferimento a quello che la Sicurezza Nazionale americana ha definito "Lo Schema". Quando il volo internazionale 627, partito da Amburgo, atterra a Boston con tutti i passeggeri e i componenti dell’equipaggio morti, l’agente dell’FBI Olivia Dunham è chiamata per risolvere il caso. Olivia è decisa a chiedere l’aiuto di uno scienziato, il Dr. Walter Bishop, che conduceva esperimenti per il Governo all’interno di un ramo della scienza chiamata "Fringe" (che comprende fenomeni paranormali come il controllo della mente, il teletrasporto, la proiezione astrale, l’invisibilità, la mutazione genetica, la rianimazione) finché, in seguito ad un incidente di laboratorio, fu dichiarato mentalmente instabile e rinchiuso in un istituto psichiatrico. Olivia si dirige quindi in Iraq, dove attualmente vive il figlio dello scienziato, Peter Bishop, che, nonostante abbia un’intelligenza alquanto sopra la norma come il padre, non si è mai laureato e ha vissuto di truffe e inganni, avvantaggiati dal suo spiccato ingegno. Peter è infatti l’unico parente e l’unica persona che può firmare le carte di dimissioni di Walter Bishop. Grazie a lui, tornato apposta negli Stati Uniti, il trio così formatosi inizia ad indagare sui casi dello "Schema", che da piccoli incidenti casuali si trasformano man mano in attacchi di bioterrorismo. Comandata dall’agente della Sicurezza Nazionale Phillip Broyles, che già si era occupato di numerosi casi riguardanti lo "Schema", nasce così la "Divisione Fringe", che usa come quartier generale il vecchio laboratorio di Walter nello scantinato dell’Università di Harvard a Cambridge.

– Su Dmax, alle 21.10 “Fai la scelta giusta!”, programma che offre risposte scientifiche alle domande più strane.

Paolo Ghisleni

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.