BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Attacco personale a Gori? La Lega: lo invitiamo a un confronto pubblico

Alberto Ribolla, capogruppo della Lega Nord in Comune a Bergamo, torna sul caso "veranda" di Giorgio Gori e replica all'accusa di aver portato avanti attacchi personali utilizzando parole e frasi che vennero usati dal centrosinistra a Milano contro Letizia Moratti in merito alla casa del figlio.

Alberto Ribolla, capogruppo della Lega Nord in Comune a Bergamo, torna sul caso "veranda" di Giorgio Gori e replica all’accusa di aver portato avanti attacchi personali utilizzando parole e frasi che vennero usati dal centrosinistra a Milano contro Letizia Moratti in merito alla casa del figlio.  

Dato che la sinistra accusa la Lega di aver scatenato un’aggressione personale contro Giorgio Gori sul caso della veranda abusiva, per non sbagliare toni copiamo le stesse dichiarazioni che il Pd utilizzava nel 2011, quando cioè i democratici e i loro alleati si accanivano contro Letizia Moratti, allora sindaco di Milano, per le irregolarità della casa del figlio Gabriele.

Quindi anche noi "invitiamo" Gori a "un confronto pubblico” perché la "sua posizione è insoddisfacente”.

E visto che all’inizio dell’affaire-veranda pure Gori giurava che tutto fosse a norma, anche lui "ha mentito" e quindi "non si deve candidare" come teorizzava l’allora capogruppo pd Pierfrancesco Majorino parlando della Moratti.

Prendendo ispirazione da Basilio Rizzo (ora nella Sinistra per Pisapia), invece, ci chiediamo se “è un buon modello per i cittadini aggirare le regole".

Chiudiamo con le stesse parole che solo pochi giorni fa il capogruppo Pd a Palazzo Frizzoni, Sergio Gandi, dedicava all’ex assessore Marcello Moro: "E’ ovvio che fino a sentenza passata in giudicato chiunque deve considerarsi innocente" però costruire una veranda abusiva in una zona vincolata "è una questione seria. E’ necessario porre l’accento sull’importanza della morale nel fare politica".

Solo perché non vogliamo essere troppo duri, non usiamo anche questa espressione: "Insegniamo ai milionari il rispetto di chi è qui da vent’anni e ci ha messo del suo in innumerevoli occasioni. Faccia quel che deve e non vada in cerca di una popolarità che ha già". È l’attacco personale che Gandi sferrava a Gori prima di diventare suo fan nella speranza di essere nominato vicesindaco.

Sembra passata un’eternità: a quei tempi, un abuso edilizio in una zona vincolata faceva scandalo anche a sinistra.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da ferox

    Mamma come rosicano i sinistri…il loro beniamino è stato beccato con le mani nella veranda rossa abusiva ed ecco che piangono….e sono pure fortunati che si parla di quello e non della folle moschea che gori vuole costruire!

  2. Scritto da barbara

    Non ho mai votato lega ma in questo caso avete ragione……però!!!!!!!! dove eravate quanto il vostro ex presidente del consiglio ha ristrutturato la sua villa in Sardegna??? persona che avete sempre sostenuto e che in caso di bisogno lo sostenereste ancora???? Gori non avrà il mio voto ma nemmeno voi……siete veramente poca cosa!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  3. Scritto da Giuseppe

    Lega ….. specialista negli attacchi alla persona …. proposte zero …. fatti zero …. gand casini 1000 …. che delusione che siete …..

  4. Scritto da marcobg

    Chiacchiere in libertà per coprire le vostre pochezze! Tutti sanno che la Lega si è sempre distinta per trasparenza, vedi cerchio magico, lauree in Albania e diamanti in Tanzania…e adesso si attaccano alla veranda!

  5. Scritto da poeret

    incredibile leggendovi da esterno (radicale ed ora M5S) come quello che prima il Pd faceva al Pdl..attacchi personali e mai una proposta seria, o meglio vaga, senza entrare nel merito.. ora lo fanno Lega e FI al PD. Pensateci un po’..stucchevole. Negli ultimi 60anni dal parlamento si è votato per l’arresto (espulsione) di solo 6 persone (xchè notoriamente non ce ne sono di ladri e furfatti tra quelle mura) delle quali 2 (Berlusconi e Genovese) nell’ultimo anno col voto palese. Avanti M5S

  6. Scritto da bob

    CHI DI SPADA FERISCE…. DI SPADA PERISCE….

  7. Scritto da MARCO ARLATI

    Perchè il capogruppo della lega RIBOLLA invece di parlare di una veranda non ci parla della sicurezza e della situazione alla stazione? ci spieghi perchè Cristian Invernizzi ha lasciato il suo posto di assessore alla sicurezza dopo 3 anni per andare a prendere la poltrona di Roma? perchè in questi 5 anni la situazione della sicurezza a Bergamo è andata sempre di più in peggio: furti, borseggi, drogati in stazione, disagi in via quarenghi e malpensata.

    1. Scritto da Lex

      Infatti…..aspettiamo risposte!

  8. Scritto da Mah...

    Beh, come sempre la Lega si manifesta fedele nella propria incapacità di fare politica seria, checchè ne dicano questo è un altro attacco personale a Gori. Ma forse non hanno proposte per Bergamo più articolate di “sì alla polenta no al cuscus”, si parla tanto del Trota ma dubito che nella Lega ci sia qualcuno con due dita di cervello.

  9. Scritto da Gaulois

    Ribolla, sulla veranda sei veramente sul pezzo,preparatissimo. Belotti é orgoglioso di te. Se tra oggi e il 25 riuscirai anche a fare una proposta per Bergamo prometto che ti votero’.

    1. Scritto da Mister Bean

      Mi pare di capire che siccome è di sx (ma sarà vero???) il sig. Gori non può essere attaccato. Anzi, diamo addosso a chi segnala le sue malefatte.
      Ha sbagliato? SI
      Deve pagare? Certo.
      Lo dicono da sempre quelli di sx: soprattutto se si tratta di loro avversari (li chiamano nemici…)
      Ma oggi, visto che si tratta del loro candidato sindaco, lo dicono un po meno e allora per sviare l’attenzione danno addosso agli “untori”
      Vai con la coerenza…

      1. Scritto da gaulois

        La rassicuro M.Bean, nessun untore additato,e nessuna difesa a prescindere per Gori ! Semplicemente che ci mettano anche un “pochino”” di contenuti e di progetti in questa campagna elettorale, la Giunta in carica che ci spiegasse cosa intende fare nei prossimi anni …non mi sembra di chiedere la luna

  10. Scritto da Paci no grazie

    Ringrazio sinceramente la Lega per aver aperto gli occhi ai bergamaschi prima che fosse troppo tardi . Ribolla fantastica presa in giro , BRAVO !

  11. Scritto da stella

    Bellissime parole, purtroppo il signor Gori non farà alcun passo indietro pur avendo dato il meglio di sé come bigliettino da visita per la sua candidatura.
    Condivido e ringrazio gli esponenti della Lega che hanno permesso ai votanti di conoscere meglio il personaggio in questione e confido nel voto responsabile dei cittadini.

  12. Scritto da il polemico

    comunque la famosa veranda,non essendo stata censita al catasto,per lo stato non è una veranda,ma un vano da sommare ai locali della casa esistente,in quanto non ha ingresso indipendente,ma utilizza un ingresso dell’appartamento in questione.la cosa assurda è sentire un architetto dichiarare che non sapeve che servivano autirizzazioni per ampliarsi la casa,o forse non l’ha dichiarata per non pagarci le tasse??alla prossime delucidazioni di gori

  13. Scritto da il polemico

    attacco personale??se un esponente di un partito che si è sempre opposto a qualsiasi forma di abuso edilizio e di relativa sanatoria,viene scoperto che si è ampliato la casa abusivamente,che doveva fare la persona che l’ha scoperto?il governo a guida pd ha esosrtato i cittadini a denunciare qualsiasi situazione di possibile evasione.e in questo caso per 5 anni non è stata pagata l’imu sul locale,e il pd che fa?accusa l’opposizione di complotto per l’abuso del suo esponente.dimissioni subito