BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Simona Bonomelli in squadra con Tentorio: la sostengono Ali e Italia Futura Bergamo

Simona Bonomelli è candidata nella lista “Tentorio Sindaco” alle prossime elezioni amministrative con il sostegno di Alleanza Liberaldemocratica per l'Italia e Italia Futura Bergamo: “Amo il mio lavoro e sono convinta di poter dare un importante contributo al Comune per quanto riguarda la sua gestione economica e finanziaria. Ma mi batterò anche per la parità di genere”.

Più informazioni su

Sono orgoglioso di avere nella mia squadra una donna come Simona: la stimo molto per il suo impegno civico e lavorativo (fondatrice dello studio commercialista ‘Bonomelli Franzoni & Associati’ e componente della giunta nazionale dell’Unione Giovani Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili, ndr) oltre che per il suo entusiasmo nel rendere Bergamo una città migliore; sono certo che darà un importante contributo al Comune grazie alla sua preparazione ed esperienza”: sono le parole di Franco Tentorio, che, durante il pomeriggio di lunedì 12 Maggio, ha presentato a “casa Tentorio” Simona Bonomelli, candidata nella lista “Tentorio Sindaco”.

Già candidata alla Camera dei Deputati con Scelta Civica con Monti, Simona Bonomeli è nata a Bergamo nel 1972, e dopo la maturità scientifica si è laureata in Economia e Commercio: dal 2000 esercita la professione di Commercialista e nel 2007 è stata eletta presidente dell’UNGDCEC di Bergamo. Dal 2011 è nella giunta dell’UNGDCEC con il ruolo di Tesoriere.

Al suo fianco ci sono Cristina Ronchi, esponente di ALI (Alleanza Liberaldemocratica per l’Italia) e Gianmarco Gabrieli, presidenti di Italia Futura Bergamo: Tentorio li ringrazia per aver sostenuto Simona ed averla convinta a candidarsi nella sua lista, caratterizzata dal fatto di essere formata da persone non iscritte ad alcun partito politico.

“Lavoriamo da tanto insieme e sono convinto della scelta di sostenere Simona perché è una donna appassionata e sincera – ha commentato Gianmarco Gabrieli – se Tentorio sarà di nuovo eletto, porterà un fondamentale apporto al rinnovato mandato”.

Anche Cristina Ronchi è soddisfatta della sua decisione: “Ammiro molto Simona per la sua professionalità e sono certa che durante l’amministrazione riuscirà a mettere a frutto le sue esperienze lavorative per migliorare Bergamo portando avanti anche le istanze liberaldemocratiche”.

Simona Bonomelli si definisce onorata di far parte del team di Franco Tentorio e afferma: “Amo il mio lavoro e sono convinta di poter dare un importante contributo al Comune per quanto riguarda la sua gestione economica e finanziaria. Riguardo al mio programma tengo particolarmente ai punti che prevedono l’aumento del valore delle società controllate o partecipate dal Comune di Bergamo e la riduzione delle tasse che gravano sui cittadini; ma il punto che ritengo fondamentale e su cui spendo le mie energie è la parità di genere. Io sono una donna ed è in particolare alle donne che voglio destinare la mia attenzione, non perché siano ‘da tutelare’, ma perché vorrei che davvero, nella folle corsa del lavoro e della vita, partissero dallo stessa linea di partenza e nel realizzare questo intento vorrei iniziare soprattutto dalla formazione nelle scuole”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Non col vento

    Toh, pensavo che ai liberali non piacesse il socialismo municipale, con le inutili società controllate o partecipate. Ne pensavo potessero tollerare il tanfo leghista e berlusconiano.

    1. Scritto da gm

      Caro “non col vento”,

      sul sito internet di Simona Bonomelli può verificare cosa intende per “aumentare il valore delle società controllate”

      http://www.simonabonomelli.it/meno-partecipate-piu-valore/