BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Ritrovato a Lurano Francesco, il 16enne scomparso domenica

E' stato rintracciato martedì pomeriggio e sta bene Francesco Centi, il sedicenne di Nembro scomparso da domenica sera, dopo aver trascorso la notte a casa di un amico proprio a Lurano. Decisiva la segnalazione di un passante che ha riconosciuto l’adolescente e si è rivolto alle forze dell’ordine.

E’ stato ritrovato martedì a Lurano di Francesco Centi, il sedicenne di Nembro scomparso da domenica sera, dopo aver trascorso la notte a casa di un amico proprio a Lurano. A rintracciare il ragazzo, intorno alle 15, i carabinieri di Treviglio, che hanno avvertito i genitori, i quali ne avevano denunciato la scomparsa.

Decisiva la segnalazione di un passante che ha riconosciuto l’adolescente e si è rivolto alle forze dell’ordine. L’uomo ha avvertito i carabinieri, che hanno raggiunto il ragazzino e lo hanno portato in caserma. Francesco sta bene: ora dovrà spiegare ai familiari e ai carabinieri cosa sia accaduto.

Il 16enne sabato sera aveva trascorso la notte a casa di una amico nel paese della Bassa dove è stato ritrovato, ma il giorno successivo, al momento di tornare a casa, aveva fatto perdere le proprie tracce dopo aver mandato un sms alla madre in cui annunciava il suo ritorno.

I genitori, dopo alcune ore di ricerche insieme al fratello Michele di 23 anni, avevano sporto denuncia ai carabinieri: "Siamo molto preoccupati e non sappiamo cosa possa essere successo – aveva raccontato la mamma martedì mattina a Bergamonews – . Francesco è un ragazzo tranquillo e solare, senza problemi particolari. I voti a scuola non sono dei migliori, ma è una questione che abbiamo già trattato con lui e abbiamo deciso di cambiare indirizzo. Non sappiamo i motivi dell’allontamento. E’ impossibile entrare nella testa di un sedicenne". 
Anche il preside dell’Istituto alberghiero di Nembro, la scuola frequentata da Francesco, aveva lanciato un appello al suo studente: 

"Francesco ha una vivacità tipica della sua età – aveva spiegato il preside Savoldelli in un video su Bgnews –. Non ha mai messo in mostra segni di particolare disagio. Capita a ragazzi di questa età di voler fare esperienze significanti, al di fuori di ogni categoria, per cercare di scoprire il mondo. È una ragazzata, ma speriamo che Francesco torni presto".

Il preside aveva raccontato di aver parlato più volte con Francesco: "L’ho ascoltato più volte nel mio ufficio – continua il preside –. Certo ora però ci sta facendo preoccupare. Noi lo aspettiamo a braccia aperte, in particolare i suoi compagni che lo attendono per preparare ancora tanti pranzi insieme".

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da lulù12

    parlo da adolescente: Qualunque siano stati i motivi che hanno portato questo ragazzo ad allontanarsi testimonia che comunque nn aveva molta considerazione per i suoi genitori e non ha pensato neanche che essi potevano stare in pensiero per lui!!
    l’adolescenza è una fase veramente difficile che tutti hanno attraversato o stanno attraversando ma stare via due giorni senza dire niente e facendo pensare al peggio è da stupidi!

  2. Scritto da TT

    Ragazzi avete tolto questa pag dalla prima pagina,ma vi siete scordati di togliere il resto:la mamma che lo aspetta a casa…

  3. Scritto da pichai

    Fidati di me non ci sono gli atri persone che ti vogliono bene come tua genitori.

  4. Scritto da tarik

    ma voi siete tutti figli di papa che nella vita avete avuto tutto e poi se un ragazzo scappa di casa avrà avuto i suoi motivi validi quindi non giudicate se non sapete ;)

    1. Scritto da luca pichai

      Hai ragione ,cerchiamo di capire perché capita cosi,per me non dico che colpa di chi, posso dire colpa nessuno.

    2. Scritto da luca pichai

      Hai ragione ,cerchiamo di capire perché capita cosi,per me non dico che colpa di chi, posso dire colpa nessuno.

    3. Scritto da Elena

      Spero siano validi anzi sicuramente lo saranno. Spero non si tratti di una ragazzata per un capriccio … altrimenti non mi sarebbe facile accettare l’ansia dei genitori per due giorni, le ricerche degli organi di polizia e di tutte le forze dell’ordine per due giorni ……

  5. Scritto da V

    “poverino poverino…”io hai miei tempi,per una cosa così avrei preso una serie di calci in culo. Adesso:”é una ragazzata,capita a ragazzi di questa età di voler fare ESPERIENZE SIGNIFICANTI…”

  6. Scritto da gualty

    bene il bimbominkia torna a casa

  7. Scritto da mario59

    Fine di un incubo che fortunatamente non ho mai provato, e spero di non dover mai provare.