BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Ragazzo minaccia di uccidersi: la polizia lo uccide – Video

L'episodio risale allo scorso novembre ma è stato reso noto solamente in questi giorni: la polizia di Houston, in Texas, ha risposto alla richiesta d'aiuto di una famiglia che temeva per la vita del figlio disabile che minacciava di suicidarsi ma, una volta sul posto, ha sparato e ucciso il ragazzo.

Più informazioni su

Un video girato con il cellulare testimonia l’incredibile fine di Michael Blair, un ragazzo di 26 anni affetto da schizofrenia: la storia risale al novembre dello scorso anno ma è stata resa nota solamente in questi giorni da parte dei genitori, decisi a chiedere giustizia e un’indagine più approfondita sul caso.

Siamo a Houston, in Texas: Michael Blair minaccia per l’ennesima volta di togliersi la vita e i genitori, impauriti, chiamano la polizia.

Alla vista degli agenti il ragazzo si chiude in bagno con un coltello da cucina: la polizia sfonda la porta e, probabilmente sentendosi in pericolo, prima lo immobilizzano con un taser e poi gli sparano.

Tutta la scena viene ripresa con un telefonino dai genitori che, persa la fiducia nelle indagini, hanno deciso di renderlo pubblico per chiedere maggiori approfondimenti sull’accaduto: la madre, Kimberly Blair Olaniyi, ha riferito che gli agenti hanno compiuto un’azione brutale, superando ogni limite e scaricando addosso al figlio almeno una dozzina di colpi per quella che sembra a tutti gli effetti un’esecuzione a sangue freddo.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.