BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

La Lega Nord lancia la “tessera del bergamasco” “Prima noi, poi gli altri”

Una tessera del bergamasco per ottenere sconti su impianti sportivi, musei, trasporti, cultura. La proposta fa parte del lungo programma elettorale studiato ad hoc dalla Lega Nord, una lista di idee complementari a quelle lanciate dal candidato sindaco Franco Tentorio. “Vogliamo lanciare questo servizio per i residenti in città – spiega l'assessore al Bilancio Enrico Facoetti, candidato nella lista della Lega -. In questo modo si potranno prevedere tariffe agevolate per servizi di cui usufruiscono tutti gli abitanti della provincia".

Più informazioni su

Una tessera del bergamasco per ottenere sconti su impianti sportivi, musei, trasporti, cultura. La proposta fa parte del lungo programma elettorale studiato ad hoc dalla Lega Nord, una lista di idee complementari a quelle lanciate dal candidato sindaco Franco Tentorio. “Vogliamo lanciare questo servizio per i residenti in città – spiega l’assessore al Bilancio Enrico Facoetti, candidato nella lista della Lega -. In questo modo si potranno prevedere tariffe agevolate per servizi di cui usufruiscono tutti gli abitanti della provincia, ma spesso pagati con le tasse dei cittadini”.

Sicurezza, ambiente, urbanistica, turismo, divertimento, tutela dei luoghi storici della città: sono i temi presentati dalla segretaria cittadina Luisa Pecce. “Abbiamo svolto un importante studio tecnico per formulare questo programma – spiega -. Il principio è “Prima i bergamaschi”, anche se non in maniera restrittiva. E’ il nostro motto. Al primo posto ci sono i servizi sociali con sportelli in servizio ai cittadini. Urbanistica: revisione del pgt con salvaguardia dei terreni verdi e riduzione delle volumetrie. Incentivi per il recuopero di aree dismesse. Da sempre siamo molto impegnati su questo tema. E poi ancora turismo sostenibile, cultura”.

Sulla sicurezza l’obbiettivo è continuare il lavoro già fato negli ultimi cinque anni. “Puntiamo sulla coerenza – spiega Massimo Bandera, assessore alla Sicurezza -. Stiamo già posizionando molte telecamere e vogliamo metterle anche sugli autobus. Vedo nei programmi dei candidati ci sono tante cose già fatte”. “La città è più viva e più sicura grazie alle misure adottate dalla giunta Tentorio – gli fa eco Alberto Ribolla, capogruppo del Carroccio -. Bergamo è rinata, è scesa in piazza con le manifestazioni e le feste di strada. Dobbiamo continuare a farlo per riappropriarci delle nostre vie e delle nostre contrade”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Stecchetti Sorisole

    Anche senza tessera, basterebbe fare la norma e presentare un documento con il luogo di residenza. è la stessa cosa, no?

  2. Scritto da Mario

    Tutti promettono in questo periodo, chissà perchè ?
    poi spariscono nel nulla, ?
    La Gente è stanca di promesse, la gente vuole vedere realizzare tutto quello che da anni Tanti partiti Politici governando continuano ad illudere
    Poi non lamentatevi se un ex comico prenderà in giro per qualche anno il Paese ,datevi da fare avevate Tanti Bergamaschi Dalla Vostra parte e li avete disillusi ! Ora mi sa cheè tardi !

  3. Scritto da Stefano Magnone

    Adesso che hanno interrotto la caccia grossa e si dedicano alle raffinatezze culturali viene fuori lo spessore d’altri tempi. E poi si lamentano che ci hanno fatti fuori dalla corsa a capitale europea della cultura. Per forza: avevano scoperto che volevano far pagare di più la cultura a quelli della Val Brembana.

  4. Scritto da Luca Lazzaretti

    Volevo sapere se la possono ritirare anche i laureati dell’università albanese Crystall. Grazie.

  5. Scritto da preciso

    Fatemi capire ma questi servizi pubblici non dovrebbero essere gratuiti. Non ci siamo proprio non ci siamo!

    1. Scritto da Dolores

      Sarai anche preciso, ma la punteggiatura è davvero scarsa…

  6. Scritto da nunchaku

    Io voglio la tessera dei piddini bergamaschi per ampliare abusivamente la mia veranda mentre blatero di moschee e accoglienza alla “diversità”….

    1. Scritto da rachele

      guarda che la tessera del legaiolo te la danno con piu facilita:basta abboccare a tutti gli slogan e tutte le propagande legaiol popolari che da 20 anni ti propinano eche non hanno mai mantenuto.se abbocchi anche stavolta ti danno la PLATINIUM,CARDFISH

      1. Scritto da barabba

        Sicuramente meglio la tessera del legaiolo che la tessera del Pd o di Sel .

  7. Scritto da Michele

    Patrizio per quella devi rivolgerti a Gori

    1. Scritto da Tone

      Guarda che quello ha almeno usato soldi suoi. Sono quelli che si sono pagati la laurea in albania ad aver usato i nostri soldi.

  8. Scritto da Patrizio

    Io aspetto la tessera del ladrone a casa nostra poi la prendo.

    1. Scritto da Mister Bean

      Per quella rivolgiti altrove… Chiedi magari di Penati, Greganti, Cesa, Guarischi, Lusi, Batman e magari anche al condannato Renzi. Ricorda infine che il trota e belsito hanno rubato si, ma alla Lega, non alla comunità.

      1. Scritto da Froi

        Sei un mito. Sei un mito che finge di dimenticare dove la lega prende i suoi soldi. O forse i contributi elettorali vengono erogati per acquistare lauree in albania?

        1. Scritto da Mister Bean

          O sei ignorante oppure in malafede: la lega ha preso i rimborsi elettorali come TUTTI gli altri. Quindi da quel giorno sono soldi suoi. Tu invece stai dicendo una cosa falsa: è come se lo stipendio di uno statale restasse sempre denaro pubblico. Lo “scandalo” è che la lega ha investito quei soldi in diamanti, gli altri li hanno fatti sparire. E poi qualcuno ha dato la colpa a Lusi e Batman perchè avevano rubato una piccola percentuale. E il grosso che fine ha fatto? Renzi?