BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Atalanta-Milan, dagli spalti una banana per Kevin Constant

Clima teso al Comunale dopo il gol del pareggio di Denis: in campo si accende un piccolo parapiglia e dalla tribuna arriva una banana proprio nella zona dell'esterno rossonero. Un grave episodio di cui avremmo fatto tutti volentieri a meno, soprattutto in un giorno di festa.

Più informazioni su

Un episodio tanto grave quanto brutto ha segnato (e in parte rovinato) la grande festa dell’Atalanta nell’ultima uscita al Comunale, davanti ai propri tifosi. Intorno al 25′ della ripresa, pochi minuti dopo il gol del pareggio firmato da Denis, gli animi si sono accessi per un paio di colpi proibiti che Mexes e Raimondi si sono scambiati sotto la curva nord, nei pressi della bandiera del corner. Il pubblico sugli spalti, come sempre in queste occasioni, si è infiammato per prendere le difese del pupillo numero 77, coprendo di fischi e male parole il difensore francese del Milan che non ha certo contribuito a calmare gli animi, rispondendo agli insulti. La protesta, però, non si è fermata lì: all’improvviso, infatti, è piovuta sul terreno di gioco una banana arrivata proprio nella zona del rossonero Kevin Constant. Una coincidenza, forse – dal momento che in quell’istante quasi tutti i giocatori in campo si trovavano nella zona del fattaccio -, che non cambia comunque la gravità del fatto e che porterà a Bergamo quei riflettori molto poco graditi di cui tutti avremmo fatto volentieri a meno.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Miki

    Io invaliderei la partita e la rigiocherei finchè il milan non la vince

  2. Scritto da residente

    Soluzione: vietare la vendita di banane fuori dagli stadi!

  3. Scritto da Ale

    Gesto da condannare….ma smettiamo di condannare chi va allo stadio!I gesti dei singoli restano gesti dei singoli.Gli sfottò fanno parte del gioco, solo che se si fanno ad un giocatore di colore veniamo chiamati razzisti, se li facciamo ad un giocatore bianco nessuno dice niente.Io frequento la curva Nord,insultiamo giocatori avversari bianchi o neri che siano,credo faccia parte del tifo se lo si prende per tale,una volta fuori dallo stadio inizia un’altra vita!

    1. Scritto da a

      No caro, il tuo discorso non regge. Insultare un avversario e’ un comportamento incivile. In uno stadio poi e’ pure da vigliacchi perche’ sai che in mezzo a tanti non puoi essere individuato. E comunque un incivile resta un incivile, in uno stadio o dal fruttivendolo.

      1. Scritto da Comodo

        Anche brunetta insulta i suoi avversari e ha insultato anche chi non votava pdl .eppure e un politico e deve essere d’esempio

        1. Scritto da a

          Insomma se Brunetta si comporta in modo incivile va bene perche’ e’ Brunetta? Quindi se il mostro di Firenze fosse un politico bisogna applaudirlo? Ma ragionate tutti cosi’ li’ in curva? Per favore se rispondi fallo in modo intelligente senno’ lascia perdere…

          1. Scritto da Wwwww

            Mi sa che quelli in prima linea che fanno i moralisti poi sono quelli che sperano che affondino tutti i barconi con i clandestini .

  4. Scritto da Vikingo62

    Negli stadi non vanno i marziani ma le stesse persone che fuori si incontrano per strada, sul luogo di lavoro o al supermercato. Il vero problema a mio modo di vedere è che ormai in Italia vige l’impunità garantita anche per reati molto più gravi. Non esiste più il senso civico perché chi denuncia si scontra con una giustizia che non funziona e questo va a discapito della “qualità” della nostra democrazia.

  5. Scritto da I problemi sono altri

    Ma perchè non ci si indigna così fortemente contro i teppisti? In fin dei conti la gente sta lontano dagli stadi per le guerriglie urbane, non per i cori di sfottò o le banane di qualche idiota.

  6. Scritto da Stefano

    Ora sotto con i benpensanti. Bastava essere allo stadio per vedere che dalla curva razzista e incivile, pochi minuti dopo le banane, un ragazzo di colore era arrampicato sui vetri ( con i pericolosi ultra) in attesa di ricevere una maglietta al giro di campo. Il gesto di uno scemo è rimane il gesto di uno scemo. Ps. Non tirate fuori i cori razzisti … Perché in quel caso scopriremmo che siamo razzisti con i biondi e francesi ( i buuuu erano tutti per lui )

  7. Scritto da Zanzara

    Sono bergamasco, appassionato di calcio e tifo per la squadra della mia città, e di fronte a certi episodi di teppismo e di razzismo vorrei che le partite si giocassero a porte chiuse. Comportamenti incivili e delinquenziali fuori e dentro lo stadio sono da eliminare alle radici.

  8. Scritto da Cris

    E vero il gesto e da condannare , ma se i media e i politici non si facevano publicita mangiando la banana oggi a bergamo nessuno lanciava le banane

  9. Scritto da Michelàs

    Soluzione semplice con efficacia immediata: telecamere e interdizione agli stadi a tutto il settore interessato. Solo con l’autocontrollo tra tifosi si può sistemare la questione stadi.

  10. Scritto da Vito

    Il frutto si intende offerto anche ai giocatori di colore della propria squadra.? Ma gli autori del gesto non hanno saputo del seguito mediatico che ha avuto precedente analogo episodio, ridicolizzando i suoi autori ?

  11. Scritto da Carlo Salvioni

    Una vergogna insopportabile. Il colpevole va individuato e cacciato dagli stadi per il resto dei suoi giorni.

  12. Scritto da tex

    ma che pretendete da certi personaggi atalantini ?

  13. Scritto da oscar

    Bergamo non obbliga nessuno a risiedervi e non ha importato nessuno con la forza….anzi

    1. Scritto da a

      Certo… ma quello che ha lanciato la banana lo esporteremmo tutti volentieri.

    2. Scritto da Asenkopf

      Tu invece fai proprio orrore ai tuoi conterranei . Se espatriassi non piangeremmo, genio.

  14. Scritto da la bodia

    cosa pretendi dal pubblico di bergamo…..questo fatto di razzismo è ancora poco rispetto a cio che ci ha abituato.oramai tribuna e curva non fanno piu differenza.uno schifo totale.il calcio e tutto cio che gira intorno è la vergogna di bergamo e dei bergamaschi onesti e corretti