BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Giovani per Giorgio Gori “Vogliamo una Bergamo a misura dei ragazzi”

I giovani a sostegno della candidatura di Giorgio Gori a sindaco di Bergamo descrivono la loro idea di città: “Vorremmo ristrutturare un’area per creare uno spazio dedicato allo svago giovanile, nuovi spazi di studio domenicale e serale e un incremento del servizio di trasporto pubblico”.

Più informazioni su

Sognano una città a misura dei ragazzi ma anche una città in cui i giovani si impegnino e si rimbocchino le maniche per renderla tale: Niccolò Carretta, 22enne studente di Ingegneria dello Sviluppo al Politecnico di Milano, e Monica Piantanida, 21enne studentessa di Scienze della Comunicazione all’Università di Bergamo, si sono messi in gioco per realizzare questo obiettivo, partendo anche dalla raccolta firme a sostegno della lista civica “Giorgio Gori Sindaco”.

La politica ha bisogno di giovani, di aria fresca (ormai è diventato come un mantra) e questi due ragazzi si definiscono fieri di far parte della lista ‘Giorgo Gori’ ed entusiasti di poter portare il loro contributo nel rendere Bergamo una città migliore.

Niccolò afferma: “E’ un progetto in cui credo, ci sto mettendo tutto me stesso. Penso che sia importante avere, nel Consiglio Comunale, un esponente giovane che sia davvero vicino a certe problematiche della città. Sono carico e spero che la mia candidatura possa essere un incentivo per altri ragazzi della città ad impegnarsi, a rimboccarsi un po’ le maniche. Ritengo che sia un nostro dovere, ma anche un nostro diritto quello di potere chiamare Bergamo la ‘Nostra’ città e avere gli spazi e gli strumenti per poterlo fare”.

Monica, elettrizzata di partecipare al progetto, confessa di conoscere i suoi limiti di “ragazza alle prime armi in politica”, ma è convinta che “votare per un giovane significhi votare per tutti i giovani e, di conseguenza, per una città migliore”.

Parole d’ordine sono: innovazione, ristrutturazione, turismo e cultura.

“Ho molto a cuore l’idea di ristrutturare un’area per creare uno spazio dedicato allo svago giovanile – continua Niccolò -. Ritengo che possa essere, tra le altre cose, anche una soluzione al problema di Borgo Santa Caterina: creare un’area per i giovani in una zona non residenziale che i giovani della città possano sentire propria e che possano loro stessi costruire. Un’area finanziata dal Comune, ma riempita di contenuti dai giovani. Inoltre, penso siano fondamentali i punti della nostra lista che propongono nuovi spazi studio per gli studenti anche alla domenica e alla sera; non da ultimo, chiediamo un incremento delle corse dei mezzi pubblici”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da EB

    Forza ragazzi!
    Al di la delle critiche insulse e poco costruttive e anzi altamente demotivanti, continuate così!
    È bello che giovani si interessino della propria città, lasciando stare il colore politico, ci sono problemi oggettivi da risolvere che sia destra che sinistra devono fronteggiare, servono idee e non ideologie, forze fresche in campo perché Bergamo ha davvero bisogno di un cambio di passo, lo si vede dai commenti antecedenti ai miei.
    Buon lavoro!

  2. Scritto da giulia acerbis

    Giovani a 54 anni? Grazie, ma dopo i 50 si entra nella terza eta’… purtroppo…

  3. Scritto da Luigi

    Giovani, non bambini!

  4. Scritto da nino cortesi

    Anche il comitato gatti e topi sostiene Gori.
    Ma ci sarà il sorpresone, preparatevi al fine di evitarvi un colpo, vince Zenoni.

  5. Scritto da tullio

    speriamo che non insegni a mettere le mani nella marmellata.mi ha deluso

  6. Scritto da mario

    parole tante fatti zero andate al Grande Fratello………..

  7. Scritto da NC

    Abbiamo idee, energie e voglia di parlare di contenuti!
    Dateci fiducia!:)