BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Questura di Bergamo 162° anniversario: premiati 30 poliziotti

Si è svolta venerdì mattina (9 maggio) in questura a Bergamo l'annuale cerimonia della polizia. Sono stati in tutto 18 i poliziotti che hanno ricevuto un riconoscimento per il lavoro svolto nel corso dell'anno.

Più informazioni su

Si è svolta venerdì mattina (9 maggio) in Questura a Bergamo l’annuale cerimonia della polizia. Sono stati in tutto 18 i poliziotti che hanno ricevuto un riconoscimento per il lavoro svolto nel corso dell’anno.

Angelo Lino Murtas, comandante del commissariato di Treviglio, ha ricevuto un encomio solenne concesso dal ministero dell’Interno. Questa la motivazione: “In presenza di uno squilibrato armato di due grossi coltelli e già responsabile di tentato omicidio plurimo e resistenza a pubblico ufficiale, evidenziava qualità operative e spirito di sacrificio nella direzione del delicato intervento e del personale a disposizione, dopo infruttuosi tentativi di ricondurlo alla ragione da parte di vari operatori, decideva di affrontarlo e, colto un attimo propizio, ingaggiava una violenta collutazione al termine della quale riusciva, unitamente ad altro personale, ad immobilizzarlo e arrestarlo”.

Lodi dal ministero dell’Interno anche per il commissario capo Giorgio Grasso, dirigente della Squadra Mobile, e per l’ispettore capo Enrico Massimino (Upgsp) per un’operazione antidroga a Ponte San Pietro nel febbraio 2012, per l’ispettore capo Monica Mei (Upgsp), l’assistente capo Gualtiero Bonaldi (Upgsp) e per l’assistente Ennio Pellicioli (Upgsp) per l’arresto di uno straniero che usava indebitamente carte di credito a Bergamo nel marzo 2012, per l’assistente capo Cristian Gotti (Upgsp) e l’assistente capo Salvatore Zonnedda (Upsgp) per l’arresto di un pregiudicato nel dicembre 2012, per l’assistente Roberto Villa (Upgsp) per l’arresto di un uomo responsabile di una rapina, per l’assistente Fabrizio Nossa (commissariato Treviglio) per l’arresto di un albanese usuraio nel novembre 2012, per l’ispettore superiore Alberto Tartaglia (sottosezione Stradale di Seriate), il sovrintendente Andrea Camozzi (Stradale Seriate), il sovrintendente Patrizio Carrara (Stradale Seriate) e l’assistente capo Fabio Micheli per l’arresto di un uomo responsabile di rapina aggravata nel dicembre 2012, per l’ispettore capo Danilo Gurioni (Polizia frontiera Orio), l’assistente capo Sonia Casna (Polizia frontiera Orio), l’assistente capo Morena Visentin (Polizia frontiera Orio) e l’agente Gaetano Ciulla (Polizia frontiera Orio) per l’arresto di quattro bulgari responsabili di furto aggravato nel dicembre 2012. 

Il questore di Bergamo ha attribuito riconoscimenti a: l’ispettore superiore Salvatore Campione, il sovrintendente Angelo Matteo Bubici, il sovrintendente Furio Fratus, il sovrintendente Daniele Pizzola, l’assistente capo Marco Cusumano, l’assistenza capo Paolo Marchesi, l’assistente Paolo Belli, l’assistente Piero Graci, l’assistente Cristian Marangone, l’assistente Ennio Pelliccioli, l’assistente Giovanni Tadini, l’agente scelto Massimo Lesi e l’agente Andrea Polimeno.

Nella foto sotto il commissario di Treviglio, dottor Angelo Lino Murtas, premiato dal Prefetto di Bergamo Francesca Ferrandino e dal Questore di Bergamo Fortunato Finolli.  

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.