BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Il Questore agli ultrà: “Noi siamo per lo sport non siamo la terza curva”

Il Questore di Bergamo, Fortunato Finolli, risponde alla proposta degli ultrà di non far disputare la partita Atalanta-Milan in calendario per domenica 11 maggio: "Noi saremo presenti come sempre per garantire l'ordine pubblico. Non capisco questa richiesta, siamo per lo sport, non siamo la terza curva e non contrapponiamo a nessuna tifoseria".

Il Questore di Bergamo, Fortunato Finolli, risponde alla proposta degli ultrà di non far disputare la partita Atalanta-Milan in calendario per domenica 11 maggio: "Noi saremo presenti come sempre per garantire l’ordine pubblico. Non capisco questa richiesta, siamo per lo sport, non siamo la terza curva e non contrapponiamo a nessuna tifoseria". Il questore Finolli lo afferma a margine della presentazione delle iniziative per il 162° anno di fondazione della Polizia di Stato. "Non comprendo la richiesta degli ultrà e noi non dobbiamo rispondere a nulla – afferma Finolli -. Saremo allo stadio come sempre per garantire l’ordine pubblico".

LA FESTA DELLA POLIZIA

Il Questore di Bergamo ricorda come la polizia di Stato, che venerdì 9 maggio festeggia il 162° anno di fondazione, "sia sempre stata presente su tutti i fronti, anche negli anni più bui della storia della Repubblica, contro il terrorismo di ogni colore". Facendo un bilancio della situazione bergamasca, il Questore si dice soddisfatto: "Siamo rientrati dai picchi dell’emergenza sia per quanto riguarda i furti in casa sia per le truffe agli anziani, segno della presenza dei nostri agenti sul territorio e della prevenzione". Le celebrazioni per la festa della polizia – che ha per tema “Ci siamo sempre stati” – si svolgeranno nella sede della Questura, in via Nolli a Bergamo, in forma sobria "per la crisi che vive il Paese" e per la spending review. Alle 11 alla presenza di una ventina di autorità sarà deposta una colonna di alloro al monumento ai caduti, seguirà il saluto del Questore, l’incontro con i familiari delle vittime del dovere e infine saranno assegnati gli encomi agli agenti meritevoli.  

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da BG

    Ma cominciamo a occuparci dei VERI problemi della gente! Non degli ultrà dom doca! Crisi, furti, rapine, suicidi, gente che non arriva alla fine del mese…. Mai nessuno parla di questo… Ormai la moda è parlare di ultrà…

  2. Scritto da rotabruno

    daspo a vita e prigione inoltre sospensione dai campionati è l’unico modo per sistemare i facinorosi !!

  3. Scritto da piepaol

    la cosa buffa che..tra daspo, rifiuto alla TDF ecc..chi comanda in curva è stato meno tempo allo stadio di mio nipotino di 10 anni.

  4. Scritto da nino cortesi

    Cominciamo dal nome e cognome di chi fa la richiesta.

  5. Scritto da gutembergem

    Sono un tifoso dell’Atalanta, vado in trasferta ma condivido il questore. Adesso basta con chi utilizza la partita per tanti fini meno quello di sostenere la squadra. Adesso basta!