BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Cassa in deroga, Fontana: “A Bergamo 1500 richieste Servono subito risorse”

L'onorevole bergamasco di Forza Italia Gregorio Fontana ha presentato un'interrogazione al ministro del Lavoro Poletti: “Servono subito le risorse per le oltre 1500 richieste di cassa in deroga della provincia di Bergamo”.

Più informazioni su

Sulla cassa integrazione in deroga l’Onorevole Gregorio Fontana, deputato bergamasco di Forza Italia, ha presentato un’interrogazione urgente al ministro del Lavoro Giuliano Poletti: “Le risorse stanziate dal Governo per la cassa integrazione in deroga si sono esaurite – ha dichiarato Fontana – Infatti i 400 milioni ripartiti dal Ministro del Lavoro alle Regioni, a fronte dello stanziamento di 1,6 miliardi di Euro, sono stati già spesi per coprire gli ammortizzatori sociali di fine 2013.

A Bergamo, come del resto in tutta la Lombardia, la crisi continua a frenare la ripresa e a colpire il tessuto economico e l’occupazione della nostra Provincia, costringendo centinaia di imprese a ricorrere alla cassa integrazione in deroga. Tale strumento, a Bergamo sono oltre 1500 le richieste, rimane ancora una utile fondamentale per fronteggiare le difficoltà economiche sia per le imprese, evitando i licenziamenti, sia per i lavoratori e le loro famiglie. È quindi necessario che il Governo intervenga subito per mettere a disposizione della Regione Lombardia e delle altre Regioni italiane le risorse stanziate nella legge di Stabilità 2014 ed evitare così che migliaia di lavoratori bergamaschi rimangano senza questo vitale sussidio.

Per questo ho presentato un’interrogazione urgente al Ministro del Lavoro per sapere come il Governo intenda procedere sulla ripartizione delle risorse per la cassa integrazione in deroga e sul suo rifinanziamento fino a fine 2014”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.