BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Castelli Calepio, sfida a 3 Benini, Bizzoni e Perletti in corsa per Villa Clorinda

A Castelli Calepio si è aperta la volata a tre per conquistare Villa Clorinda: in corsa ci sono Flavio Bizzoni, sindaco uscente e candidato di “Patto per Castelli Calepio”, Giovanni Benini, per la lista “Benini Sindaco”, e Fabio Perletti, per “Castelli Calepio Cambia”.

Le liste sono depositate. I nomi tanto meditati, sospirati e contati ormai sono alla “pubblica bacheca”. La volata verso le elezioni del 25 maggio ha avuto inizio. Castelli Calepio schiera tre liste, di cui due civiche e una partitica. È una precisazione, questa, che di sti tempi pare essere molto di moda.

L’amministrazione uscente, de Patto per Castelli Calepio, schiera i suoi alfieri storici, forti del detto squadra vincente non si cambia. Capitanati da Flavio Bizzoni, con l’auspicio della buona fortuna dei detti popolari,è la lista che ha tenuto tutti col fiato sospeso fino all’ultimo. Avanti insieme, questo è il refrain della campagna elettorale del gruppo, punta alla condivisione e proseguo di quanto fatto ad oggi per la propria cittadinanza. Gli animi sono ottimisti, certi che il lavoro svolto fino ad oggi, soprattutto in periodo di spending review, malgrado tutto, sia sotto gli occhi di tutti. Cittadini in primis. Per quanti vorranno affidare il proprio voto alla continuità, sicuramente la scelta non sarà difficile. La squadra di Bizzoni è così composta: Roberto Volpi, Marco Bernacchi, Claudia Pagani, Maurizio Scarabelli, Francesco Zerbini, Sergio Lochis, Giacomo Modina, Marina Belotti, Beatrice Malighetti, Serena Baldelli.

Al singolar tenzone c’è la lista Benini Sindaco, supportata da Lega Nord e Forza Italia. L’opposizione si è unita compatta per sfidare il primo cittadino, forti di un’intesa che si è andata rafforzando negli ultimi consigli comunali, l’obiettivo è unico e condiviso: riconquistare Villa Clorinda. A trainare la squadra Giovanni Benini, che gioca il tutto per tutto in questa tornata, forte della logica della somma aritmetica di Lega e Forza Italia. Con lui una squadra storica ma rinnovata, proprio come sottolineano gli stessi connubio tra novità ed esperienza, uniti sotto il grido riaccendiamo la luce: Angelo Mario Morotti Caldara, Lorenzo Falconi, Mario Pagani, Clementina Belotti, Gabriele Colombi, Monica Novali, Cristian Pagani, Laura Chiari, Pieremilio Pagani, Emanuele Rossi, Silvia Madreperla, Maria Angela poli detta Nadia. La lista si rivolge oltre al proprio elettorato partitico, anche a quanti delusi cercano una luce in fondo al tunnel.

A movimentare il panorama si è presentata una lista nuova Castelli Calepio Cambia. Squadra giovane, esortativa, con diversi rappresentanti del tessuto sociale e non solo. È Fabio Perletti a capitanare questo gruppo. Le prima fila di questa lista non presentano volti con esperienza diretta nell’amministrazione, ma non per questo da sottovalutare, anzi. La loro campagna elettorale, anche se non tecnicamente, si può dire sia iniziata ben presto, nell’autunno-inverno 2013. Forza di volontà e soprattutto capacità di scompigliare un po’ il campo di gioco di queste amministrative sono sicuramente le caratteristiche salienti che saltano all’occhio dell’osservatore attento. È ora di cambiare insieme, recita il logo slogan. Per farlo i cittadini dovranno rivolgere il loro interesse ai candidati che supportano Fabio Perletti, ovvero : Enrico Previtali, Francesco Bianchetti, Giuseppe Paris, Paola Modina, Sabina Pominelli, Elena Marcandelli, Emanuele Morotti, Federica Scaburri, Francesco Oriboni, Massimiliano Chiari, Isabel Perletti, Stefano Vidari.

A determinare la vittoria dell’un o dell’altro partito, come insegnava Enrico Cuccia i voti si pesano, non si contano, molto dipenderà da come i voti pesanti si muoveranno, oltre a quelli dei fedeli, amici, parenti.

Dei tre sfidanti solo uno sarà incoronato vincitore. Non resta che aspettare ed affidare il countdown alle presentazioni delle varie liste. Vinca il migliore, per Castelli Calepio.

Chiara Copler

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Franco Belotto

    Ma se vince l’ ex baffo Benini poi chi comanda in comune? La Lega Nord!!!

  2. Scritto da milly.67

    Chiedo a questi signori cosa intendono fare con l’area che era destinata al centro commerciale. Dopo 20 anni di VELENI hanno intenzione di bonificare? E’tutto bloccato da un anno….speriamo di non dover aspettare altri 20 anni !!