BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Campionato Primavera L’Atalanta fa 2-2 col Milan e vola alle finali di Rimini fotogallery

Con il 2-2 ottenuto in casa del Milan di Inzaghi l'Atalanta Primavera mantiene il secondo posto e si qualifica direttamente alle fasi finali del campionato che si disputeranno dal 4 all'11 giugno a Rimini e Satarcangelo di Romagna: decisive le reti di Grassi e Varano.

Più informazioni su

L’Atalanta Primavera stacca il biglietto per le finali del 4-11 giugno a Rimini e Santarcangelo di Romagna: per i ragazzi di Bonacina fondamentale il pareggio ottenuto in casa del Milan di Pippo Inzaghi per blindare la seconda posizione in campionato alle spalle del Chievo e garantirsi la qualificazione diretta.

Al Centro Sportivo Vismara parte fortissimo l’Atalanta che dopo appena 5′ va in vantaggio con Grassi, bravo a girare in rete un cross di Olausson. Un vantaggio che dura poco perchè il Milan, che aveva bisogno di vincere per evitare i playoff, impatta al 18′ con un gran gol di Fabbro dopo l’azione spettacolare di Petanga.

Il gol esalta i rossoneri che spingono a fondo fino al gol del vantaggio, propiziato da una percussione di Fabbro conclusa da una deviazione beffarda di Barba.

L’Atalanta sbanda, soffre, rischia più di una volta di subire il terzo gol e chiude in dieci per l’espulsione, a dieci minuti dal termine, di Savi per un brutto fallo su Fabbro: ma i nerazzurri non smettono mai di giocare e con una grande reazione di cuore e di carattere trovano il pareggio al 39′ della ripresa grazie a Varano.

È il gol che spegne le ambizioni del Milan e mette la parola fine sulla questione secondo posto in classifica: i nerazzurri respingono gli assalti dei ragazzi di Inzaghi e staccano il pass che vale la qualificazione diretta alle finali di giugno.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da emilio

    qui ci sono forze nuove non capisco perché il colantuono non lancia qualche giovane di questi lasciando fuori quei vecchietti e mediocri che di solito schiera il risultato lo abbiamo visto poi nelle coppe che pena il calcio italiano