BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Calderoli mangia la banana “Ma ognuno a casa sua” Guarda il video

L'ex ministro bergamasco Roberto Calderoli ha risposto da Pontida alla campagna anti razzismo mangiando una banana sul palco del raduno: "L'ho presa piccola, perché non mi piace. Preferisco la frutta che cresce a casa nostra. Tutti hanno il diritto di mangirsi la banana, ma a due condizioni: la banana te la devi pagare da solo, e non con la paghetta che ti diamo quando arrivi in Italia".

L’ex ministro bergamasco Roberto Calderoli ha risposto da Pontida alla campagna anti razzismo mangiando una banana sul palco del raduno: "L’ho presa piccola, perché non mi piace. Preferisco la frutta che cresce a casa nostra. Tutti hanno il diritto di mangirsi la banana, ma a due condizioni: la banana te la devi pagare da solo, e non con la paghetta che ti diamo quando arrivi in Italia". E soprattutto "ciascuno è pregato di mangiarsi la banana a casa sua". Calderoli ha infine annunciato che martedì la Lega depositerà il quesito per il referendum sul reato di immigrazione clandestina.

Guarda il video

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Miki

    Mi pare piu’ grottesco fare un “selfie” (si dira’ cosi’?) in cui si mangia l’esotico frutto per “dimostrare” di non essere razzisti piuttosto che ironizzare sull’ipocrisia di tale gesto. Sarei curioso di sapere quanto soldi in beneficenza siffatti mangiatori di banane mandano nei paesi africani e/o se sono mai entrati in un centro di accoglienza a dare una mano. La verita’ e’ che solo i pajacci vengono presi sul serio in questo paese e Calderoli semplicemente si adegua al giullarismo imperante.

  2. Scritto da Patrizio

    Ma i leghisti uno più intelligente di calderoli non l’hanno?

  3. Scritto da a

    Chissa’ perche’ l’antirazzismo a voi leghisti vi da cosi’ tanto fastidio…

    1. Scritto da dai

      A me danno piu’ fastidio quelli come lei che fingono di non capire che il razzismo non centra nulla.

    2. Scritto da mario59

      Forse proprio perchè sono razzisti..anzi …togliamolo pure il forse, loro sono razzisti perchè si sentono superiori agli altri..e pensare che i leghisti che conosco personalmente, sono solo degli incolti poveracci quasi tutti sfruttati da chi è, anche se di poco, più furbo di loro.

  4. Scritto da Ipocriti

    Tutti i famosi o politici che si sono fatti fotografare con la banana perché hanno taciuto sui fatti di Roma? Quanta ipocrisia. Il lancio di una banana ad un miliardario è razzismo e tutti ne parlano per giorni,la guerriglia incivile tra ultrà con infiltrazioni di mafiosi boss e schifezze varie è già dimenticata.

    1. Scritto da vero

      Vero,non mi risulta che nessun politico o ” vip” sia sia fatto fotografare con gesti o scritte “contro” Jenny a carogna!

  5. Scritto da ureidacan

    Mangia solo frutta locale. Cosa mangia? le arance, le nespole, le ciliege, le fragole bergamasche? Avrà una carenza di vitamina C questo statista!

  6. Scritto da jack

    Se continua l’invasione dei fratelli migranti saranno banane per tutti….

  7. Scritto da mario59

    Si …lui la banana o la frutta di casa nostra (come la chiama lui) non la compra con la misera paghetta, ma con le camionate di Euro che continua a prendere e ben volentieri, laggiù a Roma ladrona, soldi pagati dai contribuenti Italiani…anche da quelli che si bevono le panzane che gli racconta da anni…lui e tutti i magna magna che fanno parte del suo partito..Unica nota positiva, i gonzi che ci credono ancora, sono sempre meno.

  8. Scritto da Luca

    In questi ultimi anni l’ex ministro Calderoli ha ridotto la sua comunicazione in soli slogan e boutade, spiace vedere una persona con le sue capacità ridursi a queste uscite da cabaret e pensare che è stato ministro per le riforme.Quelle riforme insegnate dal prof.Miglio ma che non ha trovato degni allievi nella Lega.Fonti sicure informano che le banane erano due, una l’ha sottratta un suo fedelissimo che ne ha tratto grande giovamento, al grido: per la gente, in mezzo alla gente!