BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Per i Lions Bergamo trasferta ferrarese con “vista” sui playoff

I Leoni bergamaschi in terra romagnola cercano i punti necessari per mettere in cassaforte la post-season, sogno più che mai percorribile visto l'ottimo inizio di campionato.

Più informazioni su

Nonostante la pausa di due settimane e una partita da recuperare, la matematica sorride ancora ai Lions. Infatti attualmente i bergamaschi sono quarti, appaiati ai Giants Bolzano con tre vinte ed una persa. Domenica a Ferrara, kick-off alle 15, contro le “Aquile” locali c’è la concreta possibilità per la squadra Orobica di consolidare la posizione in classifica, in particolare guardandosi le spalle, sui Dolphins Ancona, forse l’unico team che potrebbe ostacolarne il cammino verso i play-off.

Attenzione, Lions-Aquile sembra una banalissima partita di regular season, ma in realtà va in scena una sfida, che pur non essendo una “classica” del campionato Italiano, vede scontrarsi due squadre che ne hanno fatto la storia:

– Lions Bergamo; nati nel 1983, i più forti in Italia e in Europa, 12 scudetti Nazionali, 3 Eurobowl, 1 Champions League più tanti altri trofei e record ineguagliati tra cui 10 titoli Nazionali del settore giovanile.

– Aquile Ferrara; il team sorto nel 1979 rappresenta una delle cinque franchigie che hanno dato il via al movimento Football in Italia (A.I.F.A.), con il primo campionato assoluto datato 1981. La Società ha mantenuto fino ad oggi la stessa struttura societaria e lo stesso logo, partecipando a tutti i 33 campionati (tra IFL e CIF9). Non ha mai conosciuto nella sua storia fusioni con altri team o fallimenti di sorta e prima del kick-off dell’Italian SuperBowl del 2013, le Aquile Ferrara sono state insignite di un meritato "premio alla carriera”.

Attualmente gli estensi, nonostante quattro perse e una vinta, giungono a questa sfida dopo la clamorosa vittoria a Roma contro i Marines e la sconfitta nel derby contro i Warriors Bologna con solo due punti di scarto a pochi secondi dal termine, motivi in più per non prendere sottogamba l’incontro.

A Bergamo si guarda con attenzione a questa partita e i ragazzi del coach Marossi dovranno scendere in campo determinati, come già nell’ultima di campionato a Napoli, rispettosi delle insidiose Aquile ma soprattutto consapevoli della propria forza.

I Lions stanno migliorando di partita in partita e vedono all’orizzonte il traguardo di un piazzamento per la post-season, i play-off scudetto ai quali accederanno solo le migliori quattro. Questo traguardo impone una vittoria a Ferrara, considerando anche il ciclo terribile di partite che attende i Bergamaschi, cioè contro le prime tre in classifica. Lo sanno bene i numerosi tifosi che stanno organizzando la trasferta per incitare i propri beniamini.

Servizio di Nicola Fardello – Foto di Andrea Gilardi

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.